Il 28 novembre per '900&oltre Cenere, uno spettacolo di teatro-musica di Roberto Paci Dalò

17/nov/2006 19.10.00 Teatro Comunale di Monfalcone Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Nuovo Teatro Comunale di Monfalcone

www.teatromonfalcone.it

 

Comunicato stampa. Con viva e cortesepreghiera di pubblicazione

 

Martedì 28 novembre alleore 20.45, in prima assoluta a Monfalcone, per ‘900&oltre: Cenere, uno spettacolo di teatro-musicadi Roberto Paci Dalò.

 

Martedì 28 novembre alle ore 20.45 il secondo appuntamento della stagionemusicale del NuovoTeatro Comunale di Monfalcone: nell’ambito di ‘900&oltre,infatti, Roberto Paci Dalò,presenta Cenere,il nuovo spettacolo di teatro-musica,co-prodotto dal Comunale, che andrà in scena a Monfalcone in prima assoluta.

 

Il nome di Roberto Paci Dalò è ben noto al pubblicomonfalconese in quanto autore del volume Pneuma(edito dal Teatro nel 2005), che celebra i vent’anni diattività di Giardini Pensili, il laboratorio che lo stesso Dalò dirige dallesue origini e con il quale presenta tutti i suoi spettacoli; ha inoltre giàcalcato il palcoscenico del Comunale con Rimi,performance effettuata con Gabriele Frasca nell’ottobre del 2005, in occasione delfestival di poesia Absolute Poetry.

Roberto Paci Dalò è regista, autore,compositore e interprete; si è formato in Nord America ed ha vissuto a lungo aBerlino, dove nel 1993 haricevuto il premio DAAD. Ammirato da artisti come John Cage e Robert Ashley, PaciDalò lavora da vent'anni alle frontiere delle arti con un approccio a dir pocoinnovativo: pioniere nell'uso delle tecnologie digitali, il suo lavoroattraversa i territori del suono, dell’immagine, dello spazio, del corpo.I suoi progetti (spettacoli, musica, film, installazioni, site specific) sonostati presentati in luoghi che vanno dal teatro d’opera al club, dalmuseo al public space.

Collabora, tra gli altri, con KronosQuartet, Giorgio Agamben, Olga Neuwirth, Maurizio Cattelan; compone e dirigeopere radiofoniche, ed è stato curatore del festival di radio e arte “L’Artedell’Ascolto” e di ITACA, il palcoscenico elettronico del Teatro diRoma, in collaborazione con Mario Martone.

Ha insegnato “Drammaturgia deimedia” all’Università di Siena ed è il co-ideatore perl’università di Urbino del primo Master italiano dedicato alla figura deldramaturg (2006). Le sue opere sono state presentate in alcuni dei luoghi piùprestigiosi quali Kunsthalle Wien, Wien Modern, Berliner Festspiele, HuddersfieldContemporary Music, Ars Electronica, Opera di Vienna, Musik Triennale Colonia emolti altri.

 

Cenere è unospettacolo di teatro-musica che, partendo dalle poesie di Amelia Rosselli e Gabriele Frasca,viaggia nella corporeità della voce, nella nudità del suono dei versi; una sortadi irreale opera barocca scandita in quadri e sospesa nel tempo e nello spazio.Le parole e lo spazio vuoto attorno ad esse creano un “edificio invisibile”:sulla scena, abitata da corpografiee vissuta da musicisti e danzatori strettamente uniti in un unico ensemble, un bassorilievofatto di ombre scolpite nello spazio, un unico suggestivo corpo cangiantecreato dall’intreccio di immagini digitali ed acustiche.

I poetivivono nella grana della voce, e non c’è traccia di intelleggibilità nelleparole dei due autori. Ma sono le parole stesse (la loro forma) a creare lospazio, un luogo letteralmente costruito a partire dalla materializzazionevisiva del testo: i sopra/sottotitoli tipici dell'opera lirica, per esempio, diventanoveri e propri oggetti invadendo e creando lo spazio. Si crea un doppiolinguaggio percettivo: ciò che si percepisce acusticamente è materiale sonico privodi significato semantico, mentre visivamente la scena è chiaramentecomprensibile. Lo spettatore è dentrola scena e da essa si trova avvolto, mentre si crea un corto circuitopercettivo creato dall'immagine messa in relazione alla parola. Inaspettatimateriali sonori in cui le parole si sgranano nello spazio e spingono le possibilitàacustiche all’estremo, siconcretizzano su un contesto scenico visivo creato da immagini, ombre, figure,movimenti resi possibili grazie alle coreografie dei danzatori (curate da Valentina Buldrini, Margherita Pirotto), alle scenografie di EdoardoSanchi e alla presenza sulpalcoscenico dei musicisti di Icarus Ensemble.

 

Prolusione alla serata, e generale approfondimento sullasituazione della musica d’oggi, sarà l’incontro dal titolo ‘900 & oltre,che Carlo de Incontreraorganizzerà, lunedì 27 novembrealle ore 18 presso la Sala Conferenze dellaBiblioteca Comunale di Monfalcone (via Ceriani, 10), alla presenzadi Roberto Paci Dalò ed altri artisti e critici del panorama contemporaneo. La conferenza sarà a ingresso libero.

 

Prevendita
c/o Biglietteria del Teatro, dal lunedì al sabato,dalle 17 alle 19

Prenotazione telefonica
Chi risiede fuori Monfalcone può prenotaretelefonicamente (tel. 0481 790 470, dal lunedì al sabato, dalle 17 alle 19), almassimo due posti, a partire dal secondo giorno di prevendita. I bigliettidevono essere pagati tramite versamento su c/c postale o bancario e la notificadi avvenuto pagamento deve essere inviata via fax all’Amministrazione delTeatro (informazioni più dettagliate sul sito del Teatro)

Acquisto on line
Prenotazione e acquisto, tramite carta di credito,sul sito www.greenticket.it.Il biglietto potrà essere ritirato presso il Teatro il giorno dello spettacoloo spedito a casa dell’acquirente

Martedì 28 novembre 2006 ore 20.45 -  Nuovo Teatro Comunale di Monfalcone

 Giardini Pensili 
Cenereteatro-musica di Roberto Paci Dalòdalle voci e testi di Gabriele Frasca e Amelia Rosselliregia / musica / coreografia / immagini / luci Roberto Paci Dalòmusicisti Icarus Ensembledanza / coreografia Valentina Buldrini, Margherita Pirottoscenografia Edoardo Sanchilive video mixing Filippo Giunchediregia del suono / live electronics Sara Lenzi, Roberto Paci Dalòcura Simonetta Belliproduzione Giardini Pensili, Teatro Comunale di Monfalcone, Velvet Factory in collaborazione con Icarus Ensemble, i Teatri Reggio Emilia; con il sostegno di Regione Emilia Romagna, Provincia di Rimini, Comune di Rimini
   

Lunedì 27 novembre 2006 ore 18 - BibliotecaComunale di Monfalcone (Sala Conferenze)

 ‘900 & oltre  - Incontro a curadi Carlo de Incontrera

Ingresso libero

 

Per ulteriori informazioni:

Ufficio Comunicazione: Roberta Sodomaco – Clara Giangaspero

Tel. 0481 494 369 / Fax 494 352 / teatro@comune.monfalcone.go.it

www.teatromonfalcone.it

 

AVVERTENZA | Decreto Legislativo 196/2003 art. 13. Tutela delle persone e dialtri soggetti rispetto al trattamento di dati personali. Gli indirizzi E-Mailpresenti nel nostro archivio provengono da richieste di iscrizioni pervenute alnostro recapito o da elenchi e servizi di pubblico dominio pubblicati inInternet, da dove sono stati prelevati. I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nelrispetto del Decreto Legislativo 196/2003 art. 13. Il titolare dei dati potràrichiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza,la modifica o cancellazione come previsto dall'articolo13. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta ma può succedere cheil messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamodi segnalarcelo scrivendo come indicato l'indirizzodi posta elettronica che desiderate rimuovere dalla lista. Abbiamo cura dievitare fastidiosi invii multipli; laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl