Giuseppe Schinaia lascia la direzione di Trebantiqua

23/lug/2014 11:07:27 Harmonia Musicae Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Ieri, 22 luglio, il direttore artistico Giuseppe Schinaia ha dato le dimissioni immediate dalla guida del festival di musica antica Trebantiqua. Il piccolo festival, nato per volontà del suo ex direttore e quasi unico per qualità dell’offerta musicale nello scarno panorama laziale ma già noto a livello internazionale, è giunto alla sua terza edizione e aveva in programma per quest’estate un cartellone di grande prestigio con artisti di fama internazionale nel borgo antico di Trevi nel Lazio, tra i monti del Frusinate.

“Il rapido degrado ambientale e il disinteresse pressocchè unanime della popolazione locale, oltre alla mancanza di supporto incisivo da parte dell’amministrazione locale e alla quasi totale assenza di strutture ricettive e di cultura dell’accoglienza, hanno reso impossibile per me continuare l’esperienza del festival Trebantiqua.” Ha dichiarato il direttore Giuseppe Schinaia, docente dell’università La Sapienza e valente musicista e compositore, con concerti in Italia Europa e Stati Uniti al suo attivo. “ Mi duole dover abbandonare la mia creatura – ha proseguito Schinaia - ma mi auguravo che le difficoltà organizzative e l’indifferenza , spesso ostile, dei Trebani nelle prime edizioni si trasformasse in comprensione delle opportunità di riscatto culturale ed economico offerte da Trebantiqua e dalla partecipazione di artisti da mezzo mondo ad un territorio cronicamente depresso. Così non è stato: l’amministrazione locale, in crescente disimpegno, non ha giocato il suo ruolo promozionale ed io non ho saputo leggere i segni di ostilità, che negli ultimi giorni hanno raggiunto l’acme con azioni di boicottaggio, intimidazione e aperto dileggio della manifestazione e mio personale, in un clima di indifferenza omertosa e senza che in supporto della manifestazione sia venuto alcun segno unanime e ufficiale di solidarietà. Sono mancate a questo punto le condizioni minime di garanzia di qualità e di serenità da me richieste e di qui le mie dimissioni a tutela mia e degli artisti partecipanti.”

A questo punto non è noto se e con quali condizioni l’attuale edizione 2014 di Trebantiqua andrà avanti e sotto quale guida artistica, dopo il primo concerto “Voci strumentali del ‘600 europeo”, che ha visto un’obbiettivamente scarsissima partecipazione di pubblico lo scorso sabato 19 luglio nelle sale del Castello Caetani. Siamo in attesa di un comunicato ufficiale dell’amministrazione comunale di Trevi nel Lazio che, dopo aver manifestato ufficiosamente soliderietà al direttore uscente e un invito a ritirare le dimissioni, dovrà assumersi in prima persona l’eventuale responsabilità di proseguire la manifestazione appena iniziata. 

-----------

As of yesterday, July 22nd, Mr Giuseppe Schinaia, artistic director of the early music festival Trebantiqua, has resigned from his appointment. Trebantiqua is an almost unique early music festival in central Italy: with his first two editions it has attained international notoriety, attracting first rate artists from the whole world.

“I have been forced to this step by the rapid, severe degradation of the village environment in the past few days.”  Has declared Mr Schinaia, professor at Rome University La Sapienza and renowned musicians with performances in Italy, Europe and the US. “Unfortunately, the local administration, with its unsupportive attitude and the local population, with its growing hostility to the festival and to my perso,n have not been able to regard it as an opportunity for the cultural and economic development of their chronically depressed teritory. This and the increasing logistic difficulties have consequently led to the impossibility of carrying out the artistic project according to the standards that I wanted to guarantee to the artists and to the public.”

After the opening concert with surprisingly few people in the audience, it is unknow to date if and how the festival will continue and under what type of direction, as no official communication has been issued yet by the local town authorities.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl