Concerto di Angela Hewitt (mercoledì 17 gennaio)

04/gen/2007 16.49.00 Teatro Comunale di Monfalcone Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Nuovo Teatro Comunale di Monfalcone

www.teatromonfalcone.it

 

 

Stagione di Musica 2006-2007 – Torna a Monfalcone la pianista Angela Hewitt(mercoledì 17 gennaio 2007)

 

La stagione musicale del Nuovo Teatro Comunale di Monfalcone prosegue, mercoledì 17 gennaio, alle ore 20.45, con l’atteso concerto dellapianista Angela Hewitt, che tornaad esibirsi a Monfalcone dopo avere riscosso un grandissimo successo, nel corsodella passata stagione, con la straordinaria interpretazione del primo libro di Das wohltemperirte Klavier di JohannSebastian Bach, vero e proprio caposaldo della letteratura dellamusica occidentale che ha guidato sul cammino dell’arte decine digenerazioni di musicisti, dai giovani Mendelssohn, Chopin e Liszt fino agliallievi dei Conservatori d’oggi.

 

Ed è ancora l’opera ed il genio di Bach a caratterizzare l’appuntamentocon la grande pianista canadese, protagonista di un concerto tutto dedicatoalla musica del maestro di Lipsia. Il programma della serata, infatti, prevedel’esecuzione dei primi dodici preludie fughe (1 – 6 e 7 – 12) del secondolibro del Clavicembaloben temperato, separati fra loro dall’interpretazionedi Fantasia cromatica eFuga in re minore (BWV 905);a chiudere la serata, il Concertoitaliano in fa maggiore (BWV971).

 

Dietro gli apparentemente semplici propositi di Bach, checompone il Clavicembalo“per l'uso e il godimento di tutti i giovani musicisti desiderosi diimparare e in particolar modo per lo svago di quanti sono già abili in questistudi", si cela in realtà un monumento fondamentale di tutta la storiadella musica che consacra definitivamente e formalmente quel sistema di scalemaggiori e minori con le loro specifiche relazioni su cui si costruisce tuttala musica occidentale fino al Novecento inoltrato. La grandezza dellacostruzione delle frasi, la precisione contrappuntistica, la perfettaarchitettura costruttiva rendono questa opera una sorta di trattato universaleche concilia la modernità dell’impianto teorico con l’apicedell’affinamento delle tecniche compositive seicentesche, confermando unavolta di più l’assolutezza del genio bachiano.

Adimpreziosire ulteriormente l’esecuzione dei dodici preludi e fughe del secondolibro del Clavicembalo e dellealtre straordinarie costruzioni bachiane in programma,

la tecnica prodigiosa, l’intensità, la purezza e l’ineguagliabileclasse della pianista canadese.

 

Angela Hewitt si è contraddistinta sulla scenainternazionale negli ultimi anni anche grazie alle sue superbe registrazioniper Hyperion. Il suo progetto decennale di registrare tutte le opere principalidi Bach è stato descritto come “una delle registrazioni più importantidei nostri tempi” ed ha ottenuto un grande seguito. Viene considerata“la principale interprete di Bach” (The Guardian) e “niente di meno che la pianista checaratterizzerà le esibizioni pianistiche di Bach negli anni a venire” (Stereophile). Vanta un repertorio moltovasto, che spazia da Couperin fino alla musica contemporanea,e la sua discografia include anche registrazioni di Granados, Olivier Messiaen,le opere complete per pianoforte solo di Ravel e, più recentemente, i Notturni di Chopin.

Nata in una famiglia di musicisti (il padre eral’organista della Cattedrale di Ottawa), la Hewitt ha iniziato gli studidel pianoforte all’età di tre anni, esibendosi in pubblico a quattro annie vincendo una borsa di studio solo un anno dopo. All’età di nove anni hatenuto il suo primo recital al Royal Conservatory di Toronto, dove ha anchecompiuto i suoi studi, completati con il pianista francese Jean-Paul Sévillaall’Università di Ottawa.

Si è esibita in Nord America, Europa, Giappone, Australia,Cina, Messico e nell’ex Unione Sovietica. Eventi della passata stagioneincludono la prima mondiale del Concerto perPianoforte di Dominic Muldowney con la BBC Symphony Orchestra,il suo debutto al Concertgebouw, tournée con l’Australian ChamberOrchestra e recital per la Cleveland Orchestra, la Gulbenkian Foundationdi Lisbona e il Festivaldi Edimburgo, per citarne soltanto alcuni.

Ha vinto il Primo Premio al Concorso Viotti nel 1978 ed haottenuto riconoscimenti ai Concorsi Internazionali Bach di Lipsia e Washingtoncosì come al Concorso Schumann di Zwickau, al Concorso Casadesus di Clevelanded al Concorso Dino Ciani alla Scala di Milano. Nel 1985 ha vinto il Concorso InternazionaleBach di Toronto.

 

PrevenditaBiglietti

c/o Biglietteria del Teatro, dal lunedì al sabato,dalle 17 alle 19.

Prenotazione telefonica
Chi risiede fuori Monfalcone può prenotaretelefonicamente (tel. 0481 790 470, dal lunedì al sabato, dalle 17 alle 19) almassimo due posti, a partire dal secondo giorno di prevendita (informazioni piùdettagliate sul sito del Teatro).

Acquisto on line
Prenotazione e acquisto, tramite carta di credito,sul sito www.greenticket.it.

 

 

Ufficio Comunicazione - RobertaSodomaco (tel. 0481 494369)

 

AVVERTENZA | Decreto Legislativo 196/2003 art. 13. Tutela delle persone e dialtri soggetti rispetto al trattamento di dati personali. Gli indirizzi E-Mailpresenti nel nostro archivio provengono da richieste di iscrizioni pervenute alnostro recapito o da elenchi e servizi di pubblico dominio pubblicati inInternet, da dove sono stati prelevati. I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nelrispetto del Decreto Legislativo 196/2003 art. 13. Il titolare dei dati potràrichiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza,la modifica o cancellazione come previsto dall'articolo13. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta ma può succedere cheil messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamodi segnalarcelo scrivendo come indicato l'indirizzodi posta elettronica che desiderate rimuovere dalla lista. Abbiamo cura dievitare fastidiosi invii multipli; laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sind'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl