"contrAZIONI": Renato Sarti e Bebo Storti in "La nave fantasma" (19 gennaio)

"contrAZIONI": Renato Sarti e Bebo Storti in "La nave fantasma" (19 gennaio) Nuovo Teatro Comunale di Monfalcone www.teatromonfalcone.it STAGIONE DI PROSA / contrAZIONI.

05/gen/2007 15.49.00 Teatro Comunale di Monfalcone Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Nuovo Teatro Comunale di Monfalcone

www.teatromonfalcone.it

 

 

STAGIONE DI PROSA / contrAZIONI. Nuovi percorsi scenici

LA NAVE FANTASMA, di e con Renato Sarti e BeboStorti (19 gennaio 2007)

 

La stagione di prosa del TeatroComunale di Monfalcone prosegue venerdì 19gennaio, alle ore 20.45,con un nuovo appuntamento con contrAZIONI. Nuovi percorsi scenici. Si tratta de La nave fantasma, lospettacolo scritto e interpretato da RenatoSarti (che ne firma anche la regia) e Bebo Storti, Premio Gassman 2005 per il Miglior Testo Teatrale.

 

Il 25dicembre 1996, al largo delle coste siciliane, affondò un piccolo battellocarico di migranti provenienti dall’India, dal Pakistan e dallo SriLanka. Le vittime furono 283: la più grande tragedia navale avvenuta nelMediterraneo dalla fine della Seconda Guerra Mondiale.

Nonostantele precise testimonianze dei superstiti, autorità italiane e mass media, conqualche rara eccezione (Livio Quagliata de Ilmanifesto, Dino Frisullo di Senzaconfine), non se ne occuparono e la tragedia del Natale 1996 divenneil “naufragio fantasma”. Gli stessi pescatori della zona, cherecuperarono decine di cadaveri nelle reti a strascico, temendo conseguenze perla loro attività li ributtarono sistematicamente in mare.

Soltantocinque anni dopo, grazie alla testimonianza del pescatore di PortopaloSalvatore Lupo, il quotidiano la Repubblica,attraverso un’inchiesta del giornalista Giovanni Maria Bellu, riuscì aindividuare e filmare il relitto.

Nel giugnodel 2001 le immagini della “nave fantasma” fecero il giro del mondoma, nonostante l’appello di quattro premi Nobel italiani (RenatoDulbecco, Dario Fo, Rita Levi Montalcini, Carlo Rubbia) e alcune interpellanzeparlamentari, ancora nulla è stato fatto per recuperare il relitto eri-consegnare questo episodio alla Storiasenza menzogne ed omertà.        

 

La nave fantasma è una sintesi drammatica dellavasta problematica connessa al tema dell’immigrazione: la disperazionedei migranti, il silenzio delle autorità e dei mass media, la ferocia deitrafficanti di esseri umani, la terribile indifferenza e paura della nostrasocietà.

Benché basato su una rigorosa cronaca degli eventi (tradottasulla scena attraverso i racconti dei protagonisti, l’utilizzo dimateriale video e la creazione di piantine e percorsi su disegni di EmanueleLuzzati), l’intento registico è quello di fare ricorso a tutti glielementi tipici del teatro comico e del cabaret quali l’improvvisazione eil rapporto continuo e diretto con il pubblico.

Bebo Storti e Renato Sarti, protagonisti di una sorta di “cabarettragico” estremo e scioccante, coinvolgeranno gli spettatori nellarievocazione di una tragica vicenda e nella riflessione su uno degli argomentipiù scottanti dei nostri giorni. Toccherà infatti al pubblico rispondere aiquesiti di un ironico e paradossale quiz televisivo ma anche restituire latesta staccatasi dal corpo martoriato di un “manichino-immigrato”colmo d’acqua, così come contribuire a ricreare, nella scena finale,l’inferno che coinvolse i 283 disperati del battello F-174.

 

venerdì 19 gennaio2007 ore 20.45 / contrAZIONI.Nuovi percorsi scenici

La nave fantasma

di GiovanniMaria Bellu, Renato Sarti,Bebo Storti

regia di Renato Sarti

con Bebo Storti, Renato Sarti

disegni di Emanuele Luzzati

musiche di Carlo Boccadoro

Teatro dellaCooperativa

 

Prevendita a partire da martedì 9 gennaio
c/o Biglietteria del Teatro, dal lunedì al sabato, dalle 17alle 19.

Prenotazione telefonica
Chi risiede fuori Monfalcone può prenotare telefonicamente(tel. 0481 790 470, dal lunedì al sabato, dalle 17 alle 19) al massimo dueposti, a partire dal secondo giorno di prevendita (informazioni più dettagliatesul sito del Teatro).

Acquisto on line
Prenotazione e acquisto, tramite carta di credito, sul sito www.greenticket.it.

 

 

Ufficio Comunicazione - RobertaSodomaco (tel. 0481 494 369)

 

AVVERTENZA | Decreto Legislativo 196/2003 art. 13. Tutela delle persone e dialtri soggetti rispetto al trattamento di dati personali. Gli indirizzi E-Mailpresenti nel nostro archivio provengono da richieste di iscrizioni pervenute alnostro recapito o da elenchi e servizi di pubblico dominio pubblicati in Internet,da dove sono stati prelevati. IVs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto del DecretoLegislativo 196/2003 art. 13. Il titolare dei dati potrà richiederne inqualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione comeprevisto dall'articolo 13. Tutti i destinatari della mail sono in copianascosta ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone noninteressate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo scrivendo come indicatol'indirizzo di posta elettronica che desiderate rimuovere dalla lista. Abbiamocura di evitare fastidiosi invii multipli; laddove ciò avvenisse ce ne scusiamosin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl