[MUSIKE'] ANTEPRIMA NAZIONALE - Martedì 9 dicembre alle 21.00 le "Piccole catastrofi" di Paolo Nani in anteprima nazionale per l'ultimo appuntamento di Musikè 2014 - VIGONZA (PD), Teatro Quirino De Giorgio

27/nov/2014 16:40:28 Studio PRP Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Martedì 9 dicembre 2014 ore 21,00
Vigonza (PD), Teatro Quirino De Giorgio

ANTEPRIMA NAZIONALE

PAOLO NANI
Piccole catastrofi

In scena Paolo Nani
Ideazione Paolo Nani e Valentino Dragano
Regia Valentino Dragano
Consulenza creativa Nullo Facchini
Musiche ed editing del suono Oliver Nani, Valentino Dragano, Thomas Dinesen
Scenografia e costumi Julie Forchhammer
Consulenza scenografica Sara Topsøe-Jensen
Tecnica e costruzioni Per Aagaard

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su www.rassegnamusike.it

 

Per informazioni:

www.rassegnamusike.it

tel. 345 7154654

 

Le Piccole catastrofi di Paolo Nani in anteprima nazionale per l’ultimo appuntamento di Musikè 2014

Martedì 9 dicembre alle 21.00 al Teatro Quirino De Giorgio di Vigonza (PD) anteprima nazionale dello spettacolo “Piccole catastrofi” di Paolo Nani, uno dei grandi artisti contemporanei del teatro fisico non-verbale.

Ultimo appuntamento, martedì 9 dicembre alle 21.00 al Teatro Quirino De Giorgio di Vigonza (PD), con Musikè 2014, terza edizione della rassegna di musica, teatro e danza promossa e organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

La serata conclusiva vedrà come protagonista Paolo Nani, uno dei grandi artisti contemporanei del teatro fisico non-verbale, che porterà in scena in anteprima nazionale lo spettacolo Piccole catastrofi, per la regia di Valentino Dragano.

Vent’anni dopo La lettera, diventato uno dei classici internazionali del “teatro fisico”, Nani torna ad affrontare la sfida coraggiosa di raccontare una storia da solo in scena, e senza parole, facendo rivivere la magia di un corpo snodato e bislacco e di una mimica incredibilmente espressiva.

A tutti è capitato di avere la sensazione che le cose si ribellino, che sia il mondo ad avercela con noi, ostacolandoci nei modi più inattesi e crudeli. Nella vita quotidiana, in effetti, non amiamo i problemi, i conflitti, gli incidenti. Tuttavia, gli incidenti diventano fondamentali nel teatro. Senza conflitti non ci sarebbero né Teatro, né Cinema, né Letteratura.

La vita è una strada disseminata di piccole catastrofi, di imprevisti non calcolabili. Il teatro invece è controllo totale della scena, del corpo, della voce. Il punto di contatto tra la vita e il teatro diventa allora proprio l’incidente, ciò che sfugge al calcolo e alla premeditazione e che può volgere tutto in disastro, o in liberazione dai limiti della noia quotidiana. Il protagonista di queste Piccole catastrofi è vittima di tutte le sciagure che possono affliggere uno spettacolo teatrale: la distruzione del mixer, la perdita dei trucchi di scena, la ribellione dei microfoni.

Paolo Nani, assistito dai gioiosi trucchi del teatro fisico, mette in scena questa rivolta delle cose per dimostrare la nostra limitatezza, ma anche il nostro piccolo eroismo quotidiano. E quindi si ride, si ride tanto come in tutti i lavori di questo grande attore, ma soprattutto si viene indotti a riflettere sul rapporto tra l’arte e la vita.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su www.rassegnamusike.it

Per informazioni:

www.rassegnamusike.it

tel. 345 7154654

 

 

PROFILO

Paolo Nani nasce nel 1956 a Ferrara, dove intraprende studi artistici. Si forma al Teatro Nucleo di Ferrara tra il 1978 e il 1990 partecipando a produzioni e tournées che lo portano in tutta Europa. Nell’autunno del 1990 si stabilisce in Danimarca dove collabora con il Teatret Cantabile 2. Qui produce La lettera, diventato uno dei suoi cavalli di battaglia e replicato più di mille volte in 30 Paesi del mondo, nonché premiato con diversi premi internazionali tra cui lo European Comedy Award – United Slapstick a Francoforte. Tra le numerose partecipazioni a festival spiccano quelle a cinque edizioni del Köln Comedy Festival, a tre edizioni del London International Mime Festival e del Festival Iberoamericano de Teatro di Bogotà. Paolo Nani, oltre a girare il mondo come attore, approfondisce il suo lavoro di regia, produce e dirige spettacoli e si occupa di pedagogia teatrale, organizzando workshops e insegnando alla Scuola di Teatro Dimitri in Svizzera e alla Scuola Nazionale di Teatro in Danimarca.

 

Musikè 2014 è promossa e organizzata da
Fondazione Cassa di Risparmio Padova e Rovigo
www.rassegnamusike.itinfo@rassegnamusike.it
www.facebook.com/rassegnamusike
tel. 345 7154654

Ideazione e coordinamento
Alessandro Zattarin

Gruppo di lavoro
Mario Giovanni Ingrassia
Claudio Ronda
Gabriele Vianelli

Comunicazione
Roberto Fioretto

Supervisione
Alessandra Veronese

Progetto grafico
Metropolis ADV

Ufficio stampa
Studio Pierrepi
Via delle Belle Parti 17 - 35141 Padova
mob. (+39) 345 7154654
web: www.studiopierrepi.it

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl