CONCERTI DEL SABATO POMERIGGIO - III EDIZIONE

La rassegna musicale avrà un'anteprima serale alle 20.45 di venerdì 16 marzo presso la Sala Colonne del Collegio Marconi a Portogruaro, con un concerto dell'Ensemble della Fondazione Musicale Santa Cecilia, composta da alcuni degli insegnanti della Scuola di Musica Santa Cecilia, qui interpreti delle inquietudini estetiche del primo novecento.

15/mar/2007 12.20.00 studiomusica PRESS | PR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

A PORTOGRUARO

DAL 24 MARZO AL  21 APRILE
LA FONDAZIONE MUSICALE SANTA CECILIA presenta la

III EDIZIONE DELLA LA RASSEGNA

CONCERTI DEL SABATO POMERIGGIO

 

PORTOGRUARO (VE), 14 marzo - Per tutti i sabati compresi tra il 24 marzo e il 21 aprile 2007 verrà riproposta a Portogruaro (VE) la fortunata manifestazione Concerti del Sabato Pomeriggio, breve e vivace stagione concertistica che la Fondazione Musicale Santa Cecilia ed Euterpe Venezia S.r.l. offrono al pubblico con ingresso gratuito. I concerti saranno tenuti da docenti della scuola di musica della Fondazione e da musicisti ospiti, alle 17.00 di ogni sabato, presso la Sala Colonne del Collegio Marconi (Via Seminario 34) e il Piccolo Auditorium di Villa Martinelli (Borgo Sant’Agnese 87).

La rassegna musicale avrà un’anteprima serale alle 20.45 di venerdì 16 marzo presso la Sala Colonne del Collegio Marconi a Portogruaro, con un concerto dell’Ensemble della Fondazione Musicale Santa Cecilia, composta da alcuni degli insegnanti della Scuola di Musica Santa Cecilia, qui interpreti delle inquietudini estetiche del primo novecento. Saranno eseguite la Sonata per pianoforte di Alban Berg, che rivoluzione il concetto stesso di sonatismo, le spensierate divagazioni musicali del compositore ceco Bohusalv Martinu e le incandescenti visioni musicali dell’ebreo Erwin Schulhoff, che ha concluso la sua esistenza nei campi di concentramento nazisti.

Sabato 24 marzo alle 17, il primo concerto pomeridiano della rassegna (l’unico ad aver luogo nel Piccolo Auditorium di Villa Martinelli) sarà dedicato al repertorio classico. Giacomo Grava al violoncello e Francesca Sperandeo al pianoforte eseguiranno due tra i più straordinari brani mai composti per questa compagine musicale: la Sonata n.3 in La Magg. op.69 di Beethoven e la Sonata n.2 in Fa Magg. op.99 di Brahms.
Il concerto del 31 marzo (ore 17, Sala delle Colonne, Collegio Marconi) sarà un omaggio a due capolavori assoluti, differenti ma complementari per atmosfera e tensione espressiva. Alle tormentate linee melodiche e alle asimmetriche pulsioni ritmiche del Quintetto in Sol min. op.57 di Shostakovich, corrisponderà la piena solarità dell’ispirazione dell’Ottetto in Mi bem. Magg. op.20 di Mendelsshon-Bartholdy.
L’appuntamento del 14 aprile (ore 17, Sala delle Colonne, Collegio Marconi)  ospita per la prima volta in rassegna la giovanissima irlandese YES Orchestra, diretta da Ronald Masin e composta dai giovani allievi della Young European Strings School of Music di Dublino. La scuola, tra le istituzioni europee più all’avanguardia nella didattica destinata a giovanissimi talenti del violino e degli archi, è stata fondata nel 1988 da Maria Kelemen e nell’arco degli ultimi diciannove anni ha avviato generazioni di giovanissimi musicisti allo studio nei maggiori conservatori e nelle più rinomate accademie d’Europa. In programma, alcuni dei più celebri brani del repertorio classico, con particolare attenzione ad alcuni compositori irlandesi.
La rassegna si conclude sabato 21 aprile (ore 17, Sala delle Colonne, Collegio Marconi) con un concerto dell’Orchestra Giovanile della Fondazione Musicale Santa Cecilia, alla cui guida sarà Mario Pagotto, direttore della Scuola di Musica Santa Cecilia. In programma un repertorio di alto livello che darà l’opportunità di esprimersi tanto all’orchestra, quanto a due giovani solisti allievi della Scuola di Musica: Laura Bortolotto al violino e Alessandro Sica al pianoforte. Il repertorio accosta i classici Bach e Haydn al “minimalismo sacro” del contemporaneo Pärt.

Per informazioni: tel. 0421 270069 - 276555 e www.fmsantacecilia.it

 

UFFICIO STAMPA: Isella Marzocchi - studiomusica PRESS | PR  - isella.marzocchi@studiomusica.net - cell. 340 7763045








blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl