PRIMA ITALIANA dei VIRTUOSOS OF YAKUTIA all’ESTATE MUSICALE

18/ago/2007 12.10.00 studiomusica PRESS | PR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Domenica 19 e Lunedì 20 agosto alla 25.ESTATE MUSICALE

PRIMA ITALIANA dei VIRTUOSOS OF YAKUTIA all’ESTATE MUSICALE

e IL RIFACIMENTO DELLA FASCHINGSPANTOMIME DI W.A.MOZART


Domenica 19 e lunedì 20 agosto all’Estate Musicale di Portogruaro due appuntamenti d’eccezione: il debutto italiano dell’ensemble Virtuosos of Yakutia, direttamente dalla Siberia per la prima volta in Italia e un innovativo rifacimento della Faschingspantomime K 466 di W.A. Mozart.

Domenica 19 alle ore 21 (ingresso dai 3 ai 12 €, info: 0421 270069-276555), nella suggestiva cornice del chiostro monumentale del Collegio Marconi a Portogruaro il gruppo siberiano composto da 14 giovani e talentuosi violinisti tra i 16 e i 20 anni, si è formato nel 1994 nell'ambito della Scuola Superiore di Musica della Repubblica di Sacha-Jacuzia, territorio autonomo della Siberia nord-orientale. La vittoria, nel 1998, come gruppo emergente del prestigioso Festival Internazionale Mravinsky di San Pietroburgo, l’esibizione alla Tchajkovsky Concert Hall e, in ambito ufficiale, al Consiglio Federale russo hanno aperto la via ai riconoscimenti internazionali da parte di Russia, Italia, Ungheria, Francia e all’esecuzione sino ad oggi di più di cinquecento concerti in Europa ed Asia. Importante, nel 2003, la partecipazione alle celebrazioni per i trecento anni di San Pietroburgo che ha favorito la visibilità dell’ensemble anche su tutto il territorio della Federazione Russa tanto da ottenere il favore della Presidenza della Repubblica di Sacha-JacuziaIl programma che presenteranno a Portogruaro è molto vario: dai brani più conosciuti di Vivaldi, Bach Händel, Mozart, ai virtuosismi dei Capricci n.1, 14 e 24 di Paganini, ai russi Rachmaninov, Tchajkovsky, Shostakovich, per arrivare alle suggestioni decisamente mediterranee del Libertango di Piazzolla e della Spanish Dance di De FallaSarà invece un curioso ed insolitamente comico Mozart l’evento principale di lunedì 20 agosto. Alle 21 (l’ingresso è gratuito), presso il Palazzetto dello Sport di Via Lovisa per l’occasione vestito a nuovo con un ampio palco completato da una camera acustica lignea che trasforma radicalmente la percezione sonora dell’esecuzione, andrà in scena il rifacimento della Faschingspantomime K 466 di W.A. Mozart. Sappiamo come il compositore austriaco, negli anni che trascorse a Vienna, amasse divertirsi durante il periodo carnevalesco indossando anche delle maschere, in particolare quella di Arlecchino. Proprio dal desiderio di divertire con la musica nacque questa composizione, scritta per una rappresentazione di carnevale in forma di pantomima, e di cui ci sono giunti solo alcuni abbozzi incompleti della musica e del libretto. La competenza e la sensibilità di Vladimir Mendelssohn per la rielaborazione ed il completamento della parte musicale e di Quirino Principe per la trasformazione del canovaccio e la drammatizzazione del testo hanno ridato vita a quest’opera ispirata alla commedia dell’arte. La realizzazione scenica è a cura dell’Associazione “Amici di Podrecca” e del “Teatrino del Rifo”.


PER IL PROGRAMMA DETTAGLIATO CON GIORNI, ORARI, ecc.:

www.fmsantacecilia.it

 

PREVENDITA BIGLIETTI

sul sito www.vivaticket.it e Call Center 899 666805 oppure 0424 600458

 

INFO: Tel. 0421/276555 - 270069

 

UFFICIO STAMPA: studiomusica PRESS | PR, Isella Marzocchi

059 245486 - 340/7763045 - isella.marzocchi@studiomusica.net



 






blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl