Rassegna "contrAZIONI" e iniziative collaterali

01/ott/2007 17.49.00 Teatro Comunale di Monfalcone Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

TEATRO COMUNALEDI MONFALCONE

PROSA E MUSICA2007-2008

 

 

Comunicato stampa – Con viva e cortese preghiera dipubblicazione


contrAZIONI. Nuovi percorsi scenici / contrAZIONI netWORK

 

L’edizione2007-2008 di contrAZIONI,la rassegna che per il sesto anno consecutivo caratterizza il cartellone di prosa delTeatro Comunale di Monfalcone esplorando i “percorsi scenici” trascurati daigrandi circuiti commerciali, è dedicata altema del “lavoro”.

Un’edizione che ha inizio nel 2007,anno il cui Primo Maggio è stato dedicato alle morti bianche e che vedel’approvazione, da parte del governo, di un nuovo testo unico per la sicurezzasui luoghi di lavoro; e che si concluderà nel 2008, anno che celebra il Centenariodei Cantieri Navali di Monfalcone, luogo di lavoro e di molta della memoria,individuale e collettiva, di questa città.

Apre la rassegna, in novembre, Marco Paolini, indiscusso caposcuola del teatro dinarrazione italiano, protagonista insieme ai Mercanti di Liquore di Miserabili. Io e Margaret Thatcher,racconto in forma di ballata che descrive la metamorfosi della società italiana apartire dagli anni Ottanta.

Nicola, il personaggio degli Album di Paolini, è questa volta il protagonista di undialogo immaginario con Margaret Thatcher i cui temi principali sonol’economia, l’intreccio fra “macro” e “micro”, l’influenza delle regole (edell’assenza di regole) di mercato sul nostro modo di vivere il presente edimmaginare il futuro.

 

Frutto di un articolato progetto di ricerca teatrale, lospettacolo R 60 ballataoperaia del Teatro dell’Orsaripercorre la storia del lavoro a Reggio Emilia e nella provincia dal 1930 allafine degli anni Settanta, soffermandosi su alcuni importanti periodi: l’occupazionedelle Officine Reggiane, le lotte sindacali delle donne del Calzificio Bloch,la Resistenza in fabbrica. Intrecciando memoria individuale ed eventi storicinazionali, R 60 ballata operaiaracconta in modo esemplare il legame fra la “fabbrica” ed il territorio (legamein cui si rispecchia alla perfezione la storia dei Cantieri Navali diMonfalcone) e riflette sul lavoro e sulle sue trasformazioni. 

 

Roma ore 11, unaproduzione Teatro Eliseo che harecentemente vinto il Premio ETI “Olimpicodel Teatro” quale “Migliore spettacolo d’innovazione”, mette inscena la celebre inchiesta che nel 1951 Elio Petri, allora giovane giornalista,condusse per conto del regista Giuseppe De Santis, autore dell’omonimo film.Originata da un fatto di cronaca, la cruda indagine di Petri sulla miseria, ladisperazione e le prepotenze sessuali subite dalle ragazze diventa in scena unadenuncia, tristemente attuale, della condizione lavorativa femminile.

Fra gli spettacoli inrassegna figura anche quest’anno una produzione del CSS – Teatro Stabile di Innovazione delFriuli Venezia Giulia. L’arte e la maniera di abbordare il propriocapoufficio per chiedergli un aumento, interpretato da Rita Maffeiediretto da AlessandroMarinuzzi, ripropone (a 15 anni di distanza da quando, per la prima volta inItalia, il CSS presentò il teatro di Georges Perec) la surreale storia di un impiegatoche vive ed invecchia all'interno della stessa azienda illudendosi di riusciread ottenere un aumento di stipendio.
Lo spettacolo esplora l’ampia casistica della richiesta diaumento attraverso un gioco ironico e crudele in cui si espongono le variantiad un
piccolo gruppodi spettatori invitato ad accomodarsi in una sala riunioni, attorno adun grande tavolo. Per questo motivo, le repliche dello spettacoloavranno luogo presso la Galleria Comunale d’Arte Contemporanea diMonfalcone.

 

FIATosul collo, di e con UldericoPesce, racconta, attraverso la storia di Antonio e Angela, quelladegli operai della Fiat Sata di Melfi, lo stabilimento cha applica la “doppiabattuta” (un turno di 12 notti consecutive) e paga un salario basso, non equiparatoa quello degli altri stabilimenti italiani. Il 19 aprile 2004 ha inizio una lungalotta: gli operai “assediano” la fabbrica e resistono per 21 giorni, condeterminazione e orgoglio. La lotta, unica nella storia della Fiat, si concludecon l’accettazione delle richieste degli operai.

In scena, le incursioni musicali di Andrea Satta, dei Têtes de Bois, incontratoda Pesce proprio davanti ai cancelli della Fiat di Melfi.

 

contrAZIONI si chiude,in aprile, con l’ultimo spettacolo scritto e interpretato da Ascanio Celestini, presenza fra le piùoriginali del nuovo teatro italiano, noto al grande pubblico per le sue“inchieste da fermo” alla trasmissione di Rai 3 “Parla con me”.

Appuntiper un film sulla lotta di classe è un’attenta e ironica riflessionesu cosa sia rimasto della coscienza e dell’identità di classe, con particolareattenzione alla voragine costituita dal lavoro precario, di cui sono vittimeesemplari gli operatori dei call center. 

Analitico e tagliente, Celestini ci ricorda che a stabilireidentità e appartenenze, oggi, sono soltanto ed esclusivamente i soldi. Maforse, in qualche modo, la lotta di classe è ancora possibile...

 

Gli abbonamenti a contrAZIONI (70,00€ in Platea e 55,00 € in Galleria) possono essere sottoscritti, a partire da sabato 13 ottobre, presso: Biglietteria del Teatro Comunale di Monfalcone (apertada lunedì a sabato, dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 20.00), Ticketpoint di Trieste, Agenzia Appiani di Gorizia, ERT-Ente Regionale Teatrale del FVG di Udine.

 

Ai 6 spettacoli proposti dalla rassegna si affianca unaserie di iniziative dedicate al tema del “lavoro” raccolte sotto il titolo di contrAZIONI netWORK.

Le iniziative (la maggior parte delle quali ha luogo presso il Centro di Aggregazione Giovanile diMonfalcone di viale San Marco) sono state progettate insieme adalcune associazioni che operano sul territorio non soltanto locale e che sioccupano, sotto diversi aspetti, di lavoro e di promozione sociale: l’Associazione Nazionale Esposti Amianto di Monfalcone,in prima linea ormai da anni per il riconoscimento dei diritti violati e latutela della salute dei lavoratori; l’Associazione“Carico Sospeso”, che da alcuni anni si occupa di informazione circai temi della sicurezza e del diritto alla sicurezza sul luogo di lavoro; l’Associazione di Promozione Sociale “Banda Larga”,la cui attività è prevalentemente indirizzata alla realtà giovanile e chegestisce il Centro di Aggregazione Giovanile di Monfalcone.

 

Questo il ricco ed articolato programma di contrAZIONI netWORK:

- Le sere degli spettacoli,l’Associazione Nazionale Esposti Amianto diMonfalcone sarà presente in Teatro con un banchetto informativo per distribuire al pubblico materialirelativi all’attività dell’Associazione e all’andamento dei procedimentigiudiziari in atto presso la Procura di Gorizia.

 

- ottobre 2007

Monfalcone, Ronchi dei Legionari,Fogliano-Redipuglia, San Canzian d’Isonzo
[programma in via di definizione - a cura dell’Associazione“Carico Sospeso”]

I GIOVEDÌ SUL LAVORO

Rassegna di cortometraggi sul tema dellasicurezza nei luoghi di lavoro

- sabato 17 novembre 2007, ore 20.30, TeatroComunale di Monfalcone

TÊTES DE BOIS IN CONCERTO
[a cura dell’Associazione “Carico Sospeso”]

Fa tappa anche a Monfalcone AvantiPop, il viaggio-concerto dei Têtes de Bois che si tiene nei luoghiin cui la dignità dei lavoratori è stata violata (fabbriche, call center, campidi pomodori) e che finora ha toccato, fra gli altri, i cancelli della Fiat Satadi Melfi, le cartiere di Isola del Liri, le acciaierie di Terni, i campi diBorgo Libertà, l’Atesia.

SICUREZZA ABC

Presentazione di un opuscolo informativo sullasicurezza nei luoghi di lavoro e sulle implicazioni psicologiche degliinfortuni

 

- contrAZIONImovie

Proiezioni video sul tema del lavoro
ore 21.00, Centro di Aggregazione Giovaniledi Monfalcone (viale San Marco, 70)
[in collaborazione con l’Associazione di Promozione Sociale “Banda Larga”]
giovedì 15 novembre 2007: Grazie, Sig.ra Thatcher
di Mark Herman(1996)

giovedì 6 dicembre 2007: Roger& Me di Michael Moore (1989)

giovedì 14 febbraio 2008: Breadand Roses di Ken Loach (2000)

giovedì 21 febbraio 2008: La febbre di Alessandro D’Alatri (2005)

giovedì 13 marzo 2008: Risorse umane di Laurent Cantet (2000)

giovedì 10 aprile 2008: Il Vangelo secondo precario. Storie di ordinariaflessibilità di Stefano Obino (2005)

 

- giovedì 17 aprile 2008, ore21.00, Centro di Aggregazione Giovanile di Monfalcone AMIANTO MAI PIÙ. QUANDO IL LAVORO RUBA L’ANIMA

Video-inchiesta di Ferruccio Goia sulproblema dell’amianto a Monfalcone

Tutte le iniziative di contrAZIONI netWORK sono ad ingresso libero.

 

 

Ufficio Comunicazione

Roberta Sodomaco / Clara Giangaspero (tel. 0481 494 369)

 

AVVERTENZA | Decreto Legislativo 196/2003art. 13. Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento didati personali. Gli indirizzi E-Mail presenti nel nostro archivio provengono darichieste di iscrizioni pervenute al nostro recapito o da elenchi e servizi dipubblico dominio pubblicati in Internet, da dove sono stati prelevati. I Vs.dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto del Decreto Legislativo196/2003 art. 13. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momentola conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione come previstodall'articolo 13. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta ma puòsuccedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in talcaso vi preghiamo di segnalarcelo scrivendo come indicato l'indirizzo di postaelettronica che desiderate rimuovere dalla lista. Abbiamo cura di evitarefastidiosi invii multipli; laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'orainvitandovi a segnalarcelo immediatamente.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl