Stagione prosa e musica 07-08 / NOVEMBRE

22/ott/2007 03.17.00 Teatro Comunale di Monfalcone Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

TEATRO COMUNALE DIMONFALCONE

PROSA E MUSICA 2007-2008 /NOVEMBRE

 

MUSICA

giovedì 8 novembre 2007 ore 20.45

LA CASA DEL DIAVOLO

IL GIARDINO ARMONICO

Giovanni Antonini direttore

In programma musiche di Joseph MartinKraus, Carl Philipp Emanuel Bach, Franz Joseph Haydn, Pietro Antonio Locatelli,Luigi Boccherini

La casa del diavolo è il titoloemblematico del secondo appuntamento musicale (ispirato all’indicazionedella sinfonia boccheriniana che chiude la serata), interamente dedicato a quellinguaggio denso e virtuosistico, traduttore di emozioni tormentate ed estreme,tipico della scrittura musicale tra Sei e Settecento. Interpreti, tra i piùapprezzati esecutori a livello internazionale che suonano con strumentioriginali, sono i solisti del Giardino Armonico. Attivo dal 1985, il gruppo èregolarmente ospite dei maggiori festival e delle sale da concerto di tutto ilmondo e vanta un’importante attività discografica: tra gli altri, con Vivaldi Album, inciso per Decca conCecilia Bartoli, ha conquistato il Grammy Award nel 2000, mentre con i Concerti per violino di Vivaldi conViktoria Mullova si è aggiudicato nel 2005 il Diapason d’Ornell’edizione Onyx.

 

martedì 20 novembre 2007 ore 20.45

NIKOLAJ ZNAIDER violino / ROBERT KULEKpianoforte

In programma musiche di Ludwig vanBeethoven, Robert Schumann, Johann Sebastian Bach

“Intelligente, appassionante e vibrante”,Nikolaj Znaider è violinista tra i più rinomati delle giovani generazioni, recentementeacclamato per i Concerti diBeethoven

e Mendelssohn eseguiti con la Filarmonica di Israele direttada Zubin Metha, e per la “scrupolosa osservazione e profondamusicalità” delle sue interpretazioni romantiche. Con lui è protagonistadella serata il pianista Robert Kulek, che vanta, tra i tanti successiinternazionali, una serie di lusinghiere critiche per la sua forza tecnica eper la versatilità stilistica. Complesso e affascinante il repertorio sceltoper Monfalcone: la Sonata in la minoredi Bach è pagina di poderosa architettura contrappuntistica, mentre un clima difebbrile turbamento pervade l’opera di Schumann; i due capolavoribeethoveniani colpiscono rispettivamente per la limpida vivacità (op. 30.3) eper l’intensità e il maturo equilibrio dello stile compositivo (op. 96).

 

PROSA

venerdì 2, sabato 3 novembre 2007 ore 20.45

LE NOZZE DI FIGARO

di Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais

riduzione e adattamento di Tullio Solenghi e Matteo Tarasco

regia di Matteo Tarasco

con Tullio Solenghi

Con Le nozze di Figaroil giovane regista Matteo Tarasco mette in scena una rutilante giostra diequivoci giocati sul filo della passione erotica, attraverso un congegnoteatrale perfettamente calibrato, esempio massimo del vaudeville.

Accolta al debutto, nel 1784, da un successo senza eguali,la commedia fu rappresentata per cento sere consecutive. Nella trama siintrecciano nuovi e vecchi amori, conflitti familiari e lo scontro fra ciò cheè giusto socialmente e ciò che è sbagliato moralmente, cardini attorno ai qualisi svolge “la folle giornata” delle nozze.

Fra le più vivaci commedie del teatro francese, Le nozze di Figaro è quindi il testoideale per le qualità istrioniche di Tullio Solenghi, vera star dellospettacolo.

 

lunedì 19 novembre 2007 ore 20.45 / contrAZIONI. Nuovi percorsi scenici / B

MISERABILI. IO E MARGARET THATCHER

testi di Andrea Bajani, Lorenzo Monguzzi, Marco Paolini, MichelaSignori

con Marco Paolini

musiche dei Mercanti di Liquore (Lorenzo Monguzzi, PieroMucilli, Simone Spreafico)

Miserabili è un racconto informa di ballata che attraverso monologhi, canzoni e brevi narrazioni descrivela metamorfosi della società italiana a partire dagli anni Ottanta. In questo senso lo spettacoloè anche la prosecuzione del percorso intrapreso da Paolini con gli Album. Torna infatti Nicola, ilpersonaggio degli Album,protagonista questa volta di un dialogo immaginario con Margaret Thatcher.

Tema principale della ballata è l’economia, l’intrecciofra “macro” e “micro”, l’influenza, semprecrescente, delle regole (e dell’assenza di regole) di mercato sul nostromodo di vivere il presente ed immaginare il futuro.

Sulla scena, a fare da contrappunto alle parole di Paolini,le musiche composte ed eseguite dal vivo dai Mercanti di Liquore.

 

venerdì 23, sabato 24 novembre 2007 ore20.45

GASTONE

di Ettore Petrolini

drammaturgia di Nicola Fano

musiche di Germano Mazzocchetti

regia di Massimo Venturiello

con Massimo Venturiello e Tosca

Attore spiantato, venditore di nulla, inguaribile narcisistaed eterno sognatore: è Gastone, celebre personaggio di Ettore Petrolini, fra lefigure più amate dagli uomini di teatro di ieri e di oggi, da Mario Scaccia aGigi Proietti. A riproporlo è ora Massimo Venturiello, protagonista e registadello spettacolo, affiancato da Tosca, cantante straordinaria e sensibileinterprete del teatro-canzone italiano.

La trama è semplice: un percorso scanzonato, al confine frateatro del nonsense e café chantant, grazie al quale rivivono gliindimenticabili monologhi di Petrolini, caustici e poetici al contempo. Indossandocon eleganza il celebre frac, Venturiello propone un Gastone ricco di umanità esimpatia e, intrecciando recitazione, canto

e ballo, ci regala una straordinaria prova d’attore.

 

I biglietti ditutti gli spettacolie i concerti incartellone possono essere acquistati presso:Biglietteria del Teatro, Ticketpoint di Trieste, ERT-Ente Regionale Teatraledel FVG di Udine.E’ possibile acquistare i biglietti anche on line, collegandosi al sito www.greenticket.it.

Prosegue la sottoscrizionedi nuovi abbonamenti(prosa, musica, “contrAZIONI” e “’900&oltre”)presso la Biglietteria del Teatro (tel. 0481 790 470, ore 17-19).

 

 

Ufficio Comunicazione

Roberta Sodomaco / Clara Giangaspero (tel. 0481 494 369)

 

AVVERTENZA | Decreto Legislativo 196/2003art. 13. Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento didati personali. Gli indirizzi E-Mail presenti nel nostro archivio provengono darichieste di iscrizioni pervenute al nostro recapito o da elenchi e servizi dipubblico dominio pubblicati in Internet, da dove sono stati prelevati. I Vs.dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto del Decreto Legislativo196/2003 art. 13. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momentola conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione come previstodall'articolo 13. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta ma puòsuccedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in talcaso vi preghiamo di segnalarcelo scrivendo come indicato l'indirizzo di postaelettronica che desiderate rimuovere dalla lista. Abbiamo cura di evitarefastidiosi invii multipli; laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'orainvitandovi a segnalarcelo immediatamente.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl