Com stampa: SABATO 21 FEBBRAIO 2009 UN CONCERTO CON IL QUARTETTO PROMETEO E IL 900 - ingresso gratuito

Ospite il Quartetto Prometeo, formato da GIULIO ROVIGHI e ALDO CAMPAGNARI ai violini, CARMELO GIALLOMBARDO alla viola e FRANCESCO DILLON al violoncello, e che propone un repertorio completamente dedicato al Novecento, con due capolavori del Novecento storico e uno del più recente passato.

18/feb/2009 10.07.11 AMICIdellaMUSICA MODENA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Gent.me redazioni,

vi inviamo con un certo anticipo questo comunicato affinché possiate trovare il modo di aiutarci, dando quanta più visibilità vi riesce a questo appuntamento, che cade (senza che sia voluto) in una serata in cui il destino dell’Italia parrà essere legato all’esito del Festival di S. Remo ;-)

A disposizione per ogni ulteriore informazione e ovviamente siete tutti, come sempre, graditissimi ospiti.

p. Amici della Musica di Modena

Anna Maria Vandelli

 

 

AMICI DELLA MUSICA DI MODENA: CONCERTI D'INVERNO AL TEATRO COMUNALE

SABATO 21 FEBBRAIO  ORE 21 IL QUARTETTO PROMETEO CON CAPOLAVORI DEL 900.

 

L'ultimo appuntamento di febbraio dei Concerti d'Inverno, la rassegna musicale organizzata dall'associazione Amici della Musica di Modena, direzione artistica Claudio Rastelli,  con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e il Comune di Modena, è previsto per sabato 21 febbraio, alle ore 21 presso il Teatro Comunale L. Pavarotti, ingresso gratuito.

Ospite il Quartetto Prometeo, formato da GIULIO ROVIGHI e ALDO CAMPAGNARI ai violini, CARMELO GIALLOMBARDO alla viola e FRANCESCO DILLON al violoncello, e che propone un repertorio completamente dedicato al Novecento, con due capolavori del Novecento storico e uno del più recente passato.

La serata si apre con il Quartetto n. 2 "Lettere Intime", una delle più importanti e interessanti opere del compositore ceco LeoÅ¡ JanáÄek (1854 – 1928), e si chiude con il Quartetto in Sol minore op. 10 di Claude Debussy (1862 – 1918). Nel mezzo "Sincronie" per quartetto d'archi, di Luciano Berio (1925 – 2003), un omaggio al grande compositore italiano, uno dei simboli dell'avanguardia e della sperimentazione della seconda metà del Novecento. Un concerto da non perdere sia per la particolarità del programma che per la qualità degli esecutori.

Il QUARTETTO PROMETEO, formato nel 1993, è risultato vincitore di numerosi premi internazionali - tra cui il Premio Speciale Bärenreiter per esecuzioni mozartiane -, borse di studio e diplomi d'onore. Dal momento della sua formazione, ha intrapreso una brillante carriera internazionale, esibendosi con successo in numerosi festival in tutto il mondo. Il Quartetto Prometeo è inoltre ospite delle più prestigiose stagioni concertistiche italiane ed effettua regolarmente registrazioni per la ARD, Saarländischer Rundfunk e Bayerishe Rundfunk tedesche, la BBC inglese e irlandese, Radio France, l’ORF austriaca e per la RAI Radio 3.

La serata è ad ingresso libero. Per informazioni www.amicidellamusica.info – tel. 059 372467

 

 

Breve per radio e tv

Sabato 21 febbraio torna la rassegna Concerti d'Inverno, realizzata dall'associazione Amici della Musica di Modena col contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e del Comune di Modena.

Alle 21 presso Teatro Comunale L. Pavarotti, sarà ospite il QUARTETTO PROMETEO, composto da GIULIO ROVIGHI e ALDO CAMPAGNARI ai violini, CARMELO GIALLOMBARDO alla viola e FRANCESCO DILLON al violoncello. Il programma prevede Quartetto n. 2 "Lettere Intime" di LeoÅ¡ JanáÄek, il Quartetto in Sol minore op. 10 di Claude Debussy   e "Sincronie" per quartetto d'archi di Luciano Berio  Più volte Premio Speciale Bärenreiter per esecuzioni mozartiane, il quartetto è conosciuto soprattutto per la ricerca in ambito moderno e contemporaneo. In questa occasione, si misura con due capolavori del Novecento storico e uno del più recente passato. Il concerto è ad ingresso libero – info: www.amicidellamusica.info, tel 059372467.

 

 

Sabato 21 febbraio 2009 – ore  21

Modena - Teatro Luciano Pavarotti

Concerti d'Inverno - musiche degli ultimi cent'anni    

QUARTETTO PROMETEO

Giulio Rovighi - violino
Aldo Campagnari - violino
Carmelo Giallombardo - viola
Francesco Dillon - violoncello

Musiche di JanáÄek, Debussy, Berio

Più volte Premio Speciale Bärenreiter per esecuzioni mozartiane, il quartetto è conosciuto soprattutto per la sua ricerca in ambito moderno e contemporaneo. In programma due capolavori del Novecento storico e uno del recente passato.

 

 

PROGRAMMA DETTAGLIATO

 

Sabato 21 febbraio 2009 ore 21,00

CONCERTI D'INVERNO - Musiche degli ultimi cent'anni

Modena - Teatro Luciano Pavarotti

 

QUARTETTO PROMETEO

Giulio Rovighi - violino
Aldo Campagnari - violino
Carmelo Giallombardo - viola
Francesco Dillon - violoncello

 

PROGRAMMA

 

Leóš JanáÄek

(1854 – 1928)

 

Quartetto n.2  (“Lettere intimeâ€)

 

Luciano Berio

(1925 – 2003)

 

“Sincronie†per quartetto

 

Claude Debussy

(1862 – 1918)

 

Quartetto in Sol minore op. 10

 

QUARTETTO PROMETEO

Il Quartetto Prometeo è nato nel 1993 dall' incontro di quattro strumentisti, prime parti dell'Orchestra Giovanile Italiana, sotto gli auspici e la guida di Piero Farulli e Andrea Nannoni, con i quali il gruppo si è perfezionato presso la Scuola di Musica di Fiesole e l' Accademia Chigiana di Siena ottenendo nel '95 il prestigioso Diploma d'Onore. Attualmente il quartetto studia con Milan Skampa. Parallelamente ha frequentato corsi con il Quartetto Borodin,con Norbert Brainin e Sigmund Nissel (Quartetto Amadeus) e Sandor Devich (Quartetto Bartok), imponendosi in concorsi nazionali ed internazionali: Primo Premio con menzione speciale di merito alla "Rassegna di Vittorio Veneto" nel '94; secondo premio al Concorso Internazionale per quartetto d'archi "Rotary" di Cremona e al Concorso Internazionale di Musica da Camera "Città di Caltanissetta" nel '95; primo premio e premio speciale per la migliore esecuzione mozartiana al cinquantesimo Concorso Internazionale per quartetto d'archi "Primavera di Praga" 1998; secondo premio al Concorso Internazionale per quartetto d'archi di Bordeaux (già Evian) nell'autunno del '99. Il Quartetto Prometeo ha effettuato tournées in Giappone (1994 e 1997), Polonia, e Germania, ha collaborato in quintetto d'archi con Piero Farulli e suona regolarmente col pianista Michele Campanella. Recentemente ha tenuto concerti al Festival di Wexford (Irlanda), a Londra (Wigmore Hall), a Vienna (Musikverein), a Bruxelles (Salle Ysaye), a Zurigo, a Parigi (Salle Cortot), a Praga (Sala Dvorak, Sala Martinu).Il Prometeo è stato invitato come quartetto in residence presso la prestigiosa Britten-Pears Music School di Aldeburgh (Inghilterra) per i primi mesi del 1999.

 

________________________

Associazione Amici della Musica Mario Pedrazzi di Modena Onlus

via Bacciolani 25 / 41100 Modena / tel. 059 372467 / www.amicidellamusica.info

5x1000: codice 80011550367

 

 

                                                            

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl