Com Stampa - Note di Passaggio SABATO 4 APRILE // grandi esecutori MARIO ANCILLOTTI e PIER NARCISO MASI

02/apr/2009 10.21.01 AMICIdellaMUSICA MODENA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Vi ringraziamo per quanto potrete fare.

Ufficio stampa e relazioni esterne AdM

Anna Maria Vandelli

 

AMICIdellaMUSICAModena

 

INTERPRETI STRAORDINARI PER CLASSICI TEDESCHI E DEL 900 STORICO

 

CLASSICI TEDESCHI E BRANI DEL 900 STORICO ESEGUITI DA DUE STRAORDINARI INTERPRETI: MARIO ANCILLOTTI e PIER NARCISO MASI

 

Sabato 4 aprile (ore 21.15)  presso la Basilica di S. Cesario nuovo appuntamento della rassegna Note di Passaggio, realizzata dall’associazione Amici della Musica di Modena, con il contributo dellaFondazione Cassa di Risparmio di Modena e del  Comune di San Cesario e il sostegno di Gruppo Martinelli spa di Sassuolo, Studio d’arte la Darsena, UniCredit Banca, Gruppo Hera.

Protagonisti il flautista MARIO ANCILLOTTI e il pianista PIER NARCISO MASI, musicisti molto conosciuti e stimati dal pubblico italiano sia per le doti esecutive che il notevole contributo come didatti.

Interpreti dotati di grande spessore e comunicativa, profondi conoscitori del Classismo tedesco e del Novecento storico, MARIO ANCILLOTTI e PIER NARCISO MASI, eseguiranno la Sonata in do magg. K 296  di Wolfgang Amadeus Mozart, la Serenata in re magg. op 41di Ludwig van Beethoven ed infine  la Serenata in re magg. op 41di Sergej Prokofiev.

La formazione musicale di MARIO ANCILLOTTI è avvenuta nella sua città natale, a Firenze, dove ha avuto modo di incontrare e studiare con musicisti tra i quali Luigi Dallapiccola, Franco Rossi, Roberto Lupi, il Quartetto Italiano. Successivamente si trasferisce a Roma dove inizia una attività di flautista che lo porterà ad essere uno dei musicisti più significativi del suo strumento. A quel periodo risale il suo interesse per la musica contemporanea che proseguirà poi nel futuro e grazie al quale avrà modo di collaborare con tutti i maggiori compositori italiani, da Petrassi a Maderna, Berio, Donatoni, Sciarrino, Pennisi, Clementi e poi con Henze, Penderecki, De Pablo, Schnebel, Feldman, dei quali ha tenuto numerosissime prime esecuzioni. Il suo interesse si è allargato poi alla direzio­ne e organizzazione musicale, mettendo al servizio della musica del 900 la sua esperienza di straordinario esecutore. Oggi così si divide con inalterato entusiasmo fra le due attività, convinto del grande ruolo che deve svolgere la musica del nostro tempo nella società e nella cultura.

PIER NARCISO MASI è considerato oggi uno dei massimi esponenti della musica da camera con pianoforte. Ha al suo attivo innumerevoli esecuzioni pubbliche in ogni formazione, dal duo al sestetto con archi e fiati in collaborazione con i nomi più prestigiosi del concertismo internazionale. Già allievo prediletto di Edwin Fischer e Carlo Zecchi, vincitore di concorsi internazionali, affianca all'attività cameristica una notevole, personalissima "cifra" solistica attraverso recital e concerti con orchestra, spesso dedicati al repertorio strettamente classico. Apprezzatissimo docente, tiene regolarmente corsi e seminari di musica da camera con pianoforte presso l'Accademia di Imola e l'Accademia Musicale di Firenze. E' invitato a tenere seminari presso le maggiori università e accademie musicali degli Stati Uniti, del Giappone e della Germania.

L’associazione e il Comune di San Cesario propongono, nella stessa giornata del concerto, una visita guidata: in giro per la città, nei luoghi della famiglia Boschetti e alla scoperta della Basilica. Nella chiesa romanica si colloca il Monumento funebre a Gian Galezzo Boschetti (1525-27), originale rielaborazione del monumento Beliardi in San Francesco (Modena), questa è l’unica testimonianza sopravvissuta di monumento funebre realizzato da Antonio Begarelli (Mostra “Emozioni in terra cotta†Modena, Foro Boario sino al 7 giugno).  Visita guidata e concerto sono gratuiti.

Appuntamento alle ore 16 davanti alla Basilica. Il concerto e la visita guidata sono gratuiti.

Info: www.amicidellamusica.info, tel 059372467.

 

BREVE

Sabato 4 aprile (ore 21.15)  presso la Basilica di S. Cesario nuovo appuntamento della rassegna Note di Passaggio, realizzata dall’associazione Amici della Musica di Modena, protagonisti il flautista MARIO ANCILLOTTI e il pianista PIER NARCISO MASI, musicisti molto conosciuti e stimati dal pubblico italiano sia per le doti esecutive che il notevole contributo come didatti. Eseguiranno la Sonata in do magg. K 296  di Wolfgang Amadeus Mozart, la Serenata in re magg. op 41di Ludwig van Beethoven ed infine  la Serenata in re magg. op 41di Sergej Prokofiev. Alle ore 16 una visita guidata: in giro per la città, nei luoghi della famiglia Boschetti e alla scoperta della Basilica. Nella chiesa romanica si colloca il Monumento funebre a Gian Galezzo Boschetti (1525-27). Appuntamento alle ore 16 davanti alla Basilica. Il concerto e la visita guidata sono gratuiti. Info: www.amicidellamusica.info, tel 059372467.

 

 

SPECIALE SABATO 4 APRILE: pranzo/cena; visita guidata; concerto

Note di Passaggio – Concerti Sighicelli

San Cesario sul Panaro - sabato 4 aprile 2009

ore 16.00 visita guidata

San Cesario: in giro per la città, nei luoghi della famiglia Boschetti e alla scoperta della Basilica. Nella chiesa romanica si colloca il Monumento funebre a Gian Galezzo Boschetti (1525-27), originale rielaborazione del monumento Beliardi in San Francesco (Modena), questa è l’unica testimonianza sopravvissuta di monumento funebre realizzato da Antonio Begarelli (Mostra “Emozioni in terra cotta†Modena, Foro Boario sino al 7 giugno).  

Visita guidata e concerto sono gratuiti.

Pranzo/cena all’Agriturismo Seghizza di S. Cesario: Pranzo € 20,00 (pranzo tradizionale; dolce, caffè, bevande incluse) / Cena € 15,00 (primo, tigelle, gnocco, salumi, dolce, caffè, bevande incluse) www.agriturismoseghizza.it  - Informazioni: Amici della Musica di Modena. Prenotazioni: Agriturismo Seghizza 320 6762730

 

ore 21.15 Concerto – Basilica

MARIO ANCILLOTTI - flauto

PIER NARCISO MASI – pianoforte

Musiche di Mozart, Beethoven, Prokofiev.

Due sonate (Mozart e Prokofiev) e una serenata (Beethoven). Due interpreti di grande profondità e comunicativa

Programma

Wolfgang Amadeus Mozart (1756 – 1791)                              

Sonata in do magg. K 296 per flauto e pf.

Allegro con moto 

Andante sostenuto

Rondò

 

Ludwig van Beethoven (1770 – 1827)

Serenata in re magg. op 41  per flauto e pianoforte

Entrata

tempo ordinario di un minuetto

Molto allegro

Andante con variazioni

Allegro scherzando e vivace 

Adagio

Allegro vivace e disinvolto

 

***

Sergej Prokofiev (1891 – 1953)                      

Sonata in re magg op 93

Moderato

Scherzo

Andante

Finale

 

MARIO ANCILLOTTI

La formazione musicale di Mario Ancillotti è avvenuta nella sua città natale, a Firenze, dove ha avuto modo di incontrare e studiare con musicisti tra i quali Luigi Dallapiccola, Franco Rossi, Roberto Lupi, il Quartetto Italiano. Successivamente si trasferisce a Roma dove inizia una attività di flautista che lo porterà ad essere uno dei musicisti più significativi del suo strumento. A quel periodo risale il suo interesse per la musica contemporanea che proseguirà poi nel futuro e grazie al quale avrà modo di collaborare con tutti i maggiori compositori italiani, da Petrassi a Maderna, Berio, Donatoni, Sciarrino, Pennisi, Clementi e poi con Henze, Penderecki, De Pablo, Schnebel, Feldman, dei quali ha tenuto numerosissime prime esecuzioni. Il suo interesse si è allargato poi alla direzio­ne e organizzazione musicale, mettendo al servizio della musica del 900 la sua esperienza di straordinario esecutore. Oggi così si divide con inalterato entusiasmo fra le due attività, convinto del grande ruolo che deve svolgere la musica del nostro tempo nella società e nella cultura.

PIER NARCISO MASI

È considerato oggi uno dei massimi esponenti della musica da camera con pianoforte. Ha al suo attivo innumerevoli esecuzioni pubbliche in ogni formazione, dal duo al sestetto con archi e fiati in collaborazione con i nomi più prestigiosi del concertismo internazionale. Già allievo prediletto di Edwin Fischer e Carlo Zecchi, vincitore di concorsi internazionali, affianca all'attività cameristica una notevole, personalissima "cifra" solistica attraverso recital e concerti con orchestra, spesso dedicati al repertorio strettamente classico. Apprezzatissimo docente, tiene regolarmente corsi e seminari di musica da camera con pianoforte presso l'Accademia di Imola e l'Accademia Musicale di Firenze. E' invitato a tenere seminari presso le maggiori università e accademie musicali degli Stati Uniti, del Giappone e della Germania.

 

5x1000: codice 80011550367 ___________________________________________________________  Associazione Amici della Musica Mario Pedrazzi di Modena Onlus

via Bacciolani 25 / 41100 Modena / tel. 059 372467 / www.amicidellamusica.info/ mail@amicidellamusica.info

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl