Si è conclusa con successo di pubblico ed entusiasmo degli enti locali la prima edizione di “adocchichiusi”

Dal 28 Giugno al 5 Luglio 2009, nello splendido borgo di Pitigliano (GR) in Toscana, la singolare e coinvolgente attività musicale si è articolata fra un calendario di lezioni residenziali e una serie di Concerti di musica classica e jazz, tutti gratuiti, che hanno allietato e interessato la popolazione del posto e i turisti ospiti della cittadina Il Teatro Salvini, la bellissima Fortezza Orsini e molte tra le più affascinanti piazze e vie di Pitigliano hanno fatto da straordinario sfondo per questi appuntamenti concertistici.

13/lug/2009 15.23.36 Adocchichiusi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L'appuntamento è per il 2010!

 

Dal 28 Giugno al 5 Luglio 2009, nello splendido borgo di Pitigliano (GR) in Toscana, la singolare e coinvolgente attività musicale si è articolata fra un calendario di lezioni residenziali e una serie di Concerti di musica classica e jazz, tutti gratuiti, che hanno allietato e interessato la popolazione del posto e i turisti ospiti della cittadina

Il Teatro Salvini, la bellissima Fortezza Orsini e molte tra le più affascinanti piazze e vie di Pitigliano hanno fatto da straordinario sfondo per questi appuntamenti concertistici.

 

I musicisti, che si sono alternati tra l'attività musicale didattica e quella concertistica, sono tutti professionisti, con attività di docenza della Scuola di Formazione ed Orientamento Musicale della Valle d’Aosta, della Scuola di Musica di Fiesole, tra loro anche concertisti dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai.

Grande successo inoltre per gli ospiti intervenuti, l'artista internazionale Manami Morita - pianista jazz giapponese, artisticamente attiva negli Stati Uniti - e Angelo Olivieri, trombettista, attivo nel panorama della musica jazz, compositore e musicista nato a Pitigliano che da molti anni è musicalmente attivo nella capitale e che, dopo aver partecipato a molte tra le più importanti rassegne in Italia – tra cui Roccella Jonica, Valdarno Jazz, Friuli Venezia Giulia Jazz, Ceglie Jazz Open Festival, Casa del Jazz di Roma – ha scelto “adocchichiusi2009” per tornare a suonare nella sua città natale.

 

Sono state eseguite musiche di Rojko, Haendel, Bach, Mendelssohn, Corelli, Brahms, Morita e Young, Diabelli, Arnold, Pärt, Gubaidulina, Stockhausen, Sanson e Castelnuovo Tedesco. 

 

 

L'Associazione Culturale “Ad Occhi Chiusi”

L'Associazione Culturale Ad Occhi Chiusi si prefigge l'obiettivo di collaborare con le scuole di Musica italiane e straniere e gli enti locali (Comuni, Regioni, ecc) allo scopo di:

  • accrescere la cultura musicale e la diffusione della musica come linguaggio interculturale;
  • incentivare lo studio della musica nel territorio della Toscana;
  • proporre incontri musicali e concerti di musica classica, sinfonica e moderna di alto livello;
  • coniugare la attività didattica residenziale con interessi culturali più ampi, unendo programmi di formazione musicale – organizzati in stage di periodi variabili (da un week end, a una settimana) – ad aspetti più ricreativi, ma ugualmente formativi, e collocando gli appuntamenti concertistici in territori significativi che portino anche delle ricadute turistico/culturali nelle zone che li ospitano.

    UFFICIO STAMPA Adocchichiusi - Tel. 0571444598
    www.adocchichiusi.it
    Per richiedere foto ad alta definizione o Curricula dei musicisti intervenuti, 
    si prega di scrivere a marketing@adocchichiusi.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl