Bologna, il deejay Ripperton inaugura il TwoBeat Art Club

09/ott/2009 19.31.13 Ufficio Stampa JayVip Agency Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Dar vita ad un progetto musicale "contemporaneo" in cui confluiscano diversi stili musicali che diano vita ad una nuova concezione di club. Riparte da questi presupposti il TwoBeat ArtClub di Bologna, che il 10 ottobre dà il via al suo nuovo corso con un party inaugurale cui parteciperà il noto deejay-producer Ripperton.
 
Già remixer per Radiohead, Laurent Garnier e Steve Lawler, Ripperton è diventato popolare nel 2006 grazie al progetto "Lazy Fat People": dietro il successo di questo disco c'è Carl Craig, "guru" della techno che ha rielaborato le sinfonie di Mozart durante il Festival MITO in corso di svolgimento tra Torino e Milano. La sua scelta musicale spazia dalla house melodica alle suggestioni techno-minimal di stampo nordeuropeo.
 
Nelle prossime settimane il club di via Calzoni 6/B, che ha raddoppiato la capienza ed è stato totalmente rinnovato negli arredi, ospiterà altri artisti della scena club internazionale che fanno della miscela tra sonorità techno, elettro ed house il proprio punto di forza. Tra gli appuntamenti già confermati dalla nuova gestione, quelli con Joseph Capriati il 17 ottobre e con Dandi&Ugo il 24. Per informazioni rivolgersi al 340.1449686 o al 347.7409844
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl