“Real Flexible Orchestra” in tributo a Glenn Miller, a Grado sabato 21 agosto

19/ago/2010 10.51.09 Blu Wom Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Saranno le note di "In the Mood" e "Chattanooga Choo Choo" a chiudere, sabato 21 alle ore 21.00, la X Edizione delle “Settimane Musicali” di Grado: la Real Flexible Orchestra, diretta da Roberto Rossetti, saluterà il pubblico del Palacongressi con un omaggio al grande Glenn Miller, in una fascinosa serata che richiamerà atmosfere anni '40.

 
Con questo concerto "vintage", chic e brillante allo stesso tempo, le Settimane Musicali di Grado, organizzate dall'Orchestra Filarmonica di Udine e dal Comune di Grado con il sostegno di Regione FVG e CaRiGo, si congedano dando appuntamento all'undicesima edizione.
La Real Flexible Orchestra nasce nel 2005 da un’idea del polistrumentista, direttore d’orchestra e arrangiatore Roberto Rossetti e da Laura Saudella, cantante e docente di Canto Moderno. L’orchestra è composta da un organico base di venticinque strumentisti che da anni si dedicano all’esecuzione di repertori che spaziano tra vari generi, dalla musica classica al jazz. La RFO si esibisce con organico variabile, – dal “Combo” formato da pochi elementi base, alla “Big Band” classica, – secondo le circostanze e le esigenze del programma in esecuzione. Predilige soprattutto brani con voce solista, con l’alternarsi di due interpreti vocali, Cinzia De Polo e Maria Naibo, cantanti con già all’attivo importanti esperienze personali in ambito solistico.
La direzione artistica e musicale dell’orchestra è affidata a Roberto Rossetti, musicista veneziano di lunga esperienza, che cura anche tutti gli arrangiamenti per l’orchestra, l’organizzazione e la direzione della stessa. La RFO propone un ampio repertorio, per lo più di stampo jazzistico, con l’esecuzione prevalente di swing degli anni ‘30-‘40. Non mancano però incursioni nel blues, nel funky, nel pop e nel rock, con l’esecuzione di noti brani di successo internazionale. I numerosi consensi ricevuti hanno permesso all’orchestra di esibirsi nell’ambito di prestigiose manifestazioni e per la chiusura delle Settimane Musicali di Grado ha scelto un programma interamente dedicato allo swing di Glenn Miller e della sua "storica" orchestra che tutt'oggi si esibisce negli Stati Uniti: brani che in Italia sono stati sdoganati dal cinema hollywoodiano degli anni '60, come la celeberrima "In the mood", "Chattanooga Choo Choo", "Pennsylvania 6-5000", ma anche "Moonlight Serenade" e musiche interpretate da Ella Fitzgerald, Benny Goodman, Duke Ellington, e poi ancora brani di Gershwin ("Fascinating Rhythm"), Nat King Cole, Count Basie. Un tuffo nostalgico nel passato che farà rivivere al pubblico gradese l'epoca dei telefoni rosa e delle orchestre in smoking bianco.
Prevendita biglietti presso l'Ofu, 0432 46468, 335 6085520.
 
Informazioni per il PUBBLICO
Comune di Grado
Ufficio Turismo e Relazioni esterne 
Tel +39_0431_898239-898224
Fax +39_0431_898205
turismo@comunegrado.it urp@comunegrado.it
www.grado.info
 
 
Informazioni per la STAMPA
BLU WOM – www.bluwom.com
20123 Milano_Via San Vittore, 40
33100 Udine_Via Marco Volpe, 43
Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644
Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia laura.elia@bluwom.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl