Le incantevoli voci di Sarah Jane Morris & Ian Shaw al Moody

22/gen/2011 13.25.32 Moody Jazz Cafè Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
 
 
 

MOODY

MOODY JAZZ CAFE'
Via Nedo Nadi, 5
71122 Foggia - Tel. 0881-71.14.32
www.moodyjazzcafe.it

info@moodyjazzcafe.it



 

 

 

Lune...dì 24 Gennaio 2011

 

 

 

SARAH JANE MORRIS

 

 

 

 

& IAN SHAW

 

 

 

IN CONCERTO

(FUORI ABBONAMENTO)

 

 

 

Sarah Jane Morris �“ voce


Ian Shaw -
piano e voce

 

 

Due tra le più belle voci al mondo al Moody jazz Cafè

 

in una delle sole tre date italiane

(tour realizzato dal S.I.N.C.)

 

 

 

ingresso ore 21:29 - concerto ore 22:26

 

Locandina Sarah Jane Morris ridotta

 

 

 

 

 

Dopo il grande successo del primo concerto dell’anno, con l’eccezionale quintetto di Gegè Telesforo, grandi voci continueranno a cantare al Moody jazz cafè con l’arrivo, lune...dì 24 Gennaio 2011, di SARAH JANE MORRIS e IAN SHAW.

Un incontro tra due delle più belle voci al mondo, dotati di sfumature vocali inebrianti, che incanteranno gli spettatori del piccolo club foggiano in un’atmosfera ancora più intimità e calda.

Un concerto che si preannuncia storico sia per l’eccezionalità degli artisti che per l’unicità della formazione, per la prima volta proposta in un tour italiano.

 

Sarah Jane Morris e Ian Shaw terranno a Foggia una delle sole tre date italiane (le altre due sono al "Uèffilo" di Gioia del Colle e al "Modo" di Salerno), Un tour realizzato dal S.I.N.C. (South Italy Network Club), un organismo indipendente creato da alcuni club di musica dal vivo del Sud Italia che, per loro volontà, si sono uniti al fine di perseguire obiettivi comuni in piena sinergia ma garantendo ad ognuno la piena libertà gestionale.

 

 

 

 

SARAH JANE MORRIS

Un grande nome della musica mondiale che, fin dai tempi in cui era corista nei Communards di Jimmy Sommerville, ha saputo imporsi con uno stile sofisticato e con produzioni importanti che nel tempo hanno spaziato dal pop al blues, fino al jazz.

 

Inizia la sua carriera in Italia in una piccola band blues ma torna presto a Londra dividendo il suo tempo tra performance teatrali e serate nei club: durante una delle sue esibizioni viene notata da Annie Lennox e da Dave Stewart, che invitano lei e il suo partner musicale di allora, Mitch Binns, a cantare sul singolo di debutto degli Eurythmics, “Into the garden”. Da allora collabora con vari gruppi britannici e durante alcuni concerti  di beneficenza organizzati dal movimento Red Wedge (a cui partecipano anche Style Council, Billy Bragg, Smiths e Madness) la cantante consolida i rapporti con i Communards di Jimmy Somerville con i quali, nel 1986, ottiene il suo primo hit interpretando una cover di “Don’t leave me this way. Nel 1989, il suo primo album come solista. Il disco contiene la sua versione di un altro standard del Philly Sound, “Me and mrs. Jones”, che resta ad oggi una delle sue interpretazioni più acclamate. Nel 1991 partecipa al Festival di Sanremo,  vincendo la manifestazione in coppia con Riccardo Cocciante: HEAVEN, l’album che include il pezzo sanremese - I’m missing you -, viene pubblicato nel 1992 dalla Virgin italiana e frutta un’altra hit in Italia, Spagna e Grecia grazie a un’altra cover, “Never gonna give you up” di Barry White.  Qualche anno dopo, Sarah Jane sposa il musicista e membro dei Pogues, David Coulter, ed esce poco dopo dal “giro” delle major, diradando produzioni e collaborazioni (che negli anni precedenti l’avevano vista al fianco di musicisti come Peter Hammill, Matt Bianco). Nel 1997, dopo una collaborazione con gli Stadi,o la Morris pubblica l’album FALLEN ANGEL . Con Marc Ribot (chitarrista di Tom Waits), che partecipa alle session di quel disco, getta i semi di una futura collaborazione che si concretizza a fine 2001 quando Sarah Jane, produce in proprio AUGUST, un disco di cover realizzato a Londra nell’arco di soli tre giorni. Seguiranno poi  LOVE AND PAIN e arriva anche  la raccolta,  per i 25 anni di carriera,  AFTER ALL THESE YEARS, cui seguono nel 2007 e nel 2008 ANGELS AT CHRISTMAS con Danilo Rea  e MIGRATORY BIRDS, quest'ultimo inciso con Marc Ribot. Già da alcuni anni si esibisce al fianco di Dominic Miller, un chitarrista eccezionale (da sempre al fianco di Sting). “Where it hurts” è i titolo del nuovo album che è stato pubblicato dalla Nun Records nel 2009.

 

IAN SHAW

Vincitore per ben due volte dell’ambito BBC Jazz Award come ‘Best Vocalist’ (2004 e 2007), IAN SHAW è da tempo acclamato come uno dei più affermati vocalist britannici. Dopo aver iniziato negli anni ’80 nel circuito di cabaret alternativo con artisti del calibro di Jo Brand, Julian Clary e Rory Bremner, è stato presto considerato dal critico jazz Dave Illic come “La voce del decennio”. Dopo alcune collaborazioni con la leggendaria cantante blues rock Carol Grimes, e un periodo di lavoro con la sua band “Brave New World”, è stato successivamente notato dal sassofonista e promoter Ronnie Scott, che è divenuto il mentore di Shaw contribuendo al definitivo lancio della sua carriera nella scena del jazz contemporaneo.

Shaw col suo quartetto si è esibito nei jazz club londinesi e nei Teatri e festival di tutto il mondo. Ha pubblicato una serie di album molto ben recensiti in tutti i Paesi. Il piu’ recente, “Somewhere Towards Love” (Splash Point Records), è una incantevole collection di ballad intime che eseguite dal solo Shaw al piano.

“Una delle più grandi qualità artistiche della scena jazz contemporanea.”  The Guardian

“Il nostro migliore cantante jazz. Meraviglioso.”  Time Out

“Ha pochi rivali.”   Sunday Times

 

 

 

 

 

In allegato:
- la foto dell’artista
- la locandina dell’appuntamento

 

 Date un occhio a questi link:

 

http://www.sarahjanemorris.co.uk/

http://www.ianshaw.biz/

http://www.youtube.com/watch?v=6Ysrj3CEDvc

http://www.youtube.com/watch?v=zX20LOUVu4g

http://www.youtube.com/watch?v=EiGCNp_W-4g&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=GqNk_7g2QZk&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=K_2ie5SQblY&feature=related

 

 

 

 

 

 

 IL PROGRAMMA
(le altre date saranno rese note successivamente)

 

4 Febbraio 2011
ADVENTURES TRIO

Alessio Menconi  chitarra

Luca Mannutza   hammond
Aldo Romano 
batteria

 

 

27 Febbraio 2011
Corso di perfezionamento musicale

SHAWNN MONTEIRO
Tribute to “Carmen McRae”

 

28 Febbraio 2011
SHAWNN MONTEIRO
Tribute to “Carmen McRae”

Shawnn Monteiro  voce

Gaspare Pasini   sax
Tim Ray  
piano
Dave Zinno  
basso

Steve Langone  batteria

 

 

7 Marzo 2011
TOK TOK TOK

Tokunbo Akinro  voce

Morten Klein   sax,  batteria, mounth drums
Ritchie Staringer  
fender rhodes
Christian Flohr  
contrabbasso

 

 

20 Marzo 2011
MIKE ZITO

Mike Zito  chitarra e voce

John Morris   basso
Robert Lee  
batteria 

 

 

? 2011

MISTER “O” in concerto
PROSSIMAMENTE

 

Continua eccome se continua

Pace a tutti. Nino

 

 ....e tantissime altre sorprese

Gentili Signore / Signori, ai sensi dell'art.13 del codice sulla privacy (D.Lgs 196 del 30 giugno 2003), le e-mail informative possono essere inviate solo con il consenso del destinatario. Il suo indirizzo si trova nella nostra mailing list. Sperando che le nostre comunicazioni siano a Lei gradite, le assicuriamo che i suoi dati saranno trattati con estrema riservatezza e non verranno divulgati.   Se non fosse di Vostro interesse ricevere le nostre e-mail, prego informarcene e provvederemo a cancellarVi. Cordiali saluti. La Direzione.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl