TAKE FIVE - 1 marzo DESSì + GIROTTO - ANTEPRIMA NAZIONALE CD TAKE FIVE LIVE

Allegati

25/feb/2011 19.25.44 Press Jazz Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

STAGIONE MUSICALE 2010 - 2011

Take Five Genuine Music Club

Via Cartoleria, 15 - Bologna

 

 

COMUNICATO STAMPA

CON CORTESE PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE E DIFFUSIONE

 

 

 

Martedì 01 marzo 2011

1° set 19.30 �“ 2° set 22.00

Andrea Dessì WITH Torres de Mar E JAVIER GIROTTO

 

Presentazione in anteprima nazionale del CD

 

TAKE FIVE LIVE

Andrea Dessì, chitarra - Alessandro Altarocca, pianoforte �“ Leonardo Ramadori, percussioni

Javier Girotto, sassofoni

 

 

 

Martedì primo marzo un doppio appuntamento speciale (alle 19.30 e alle 22.00) al Take Five, dove verrà presentato in anteprima nazionale il CD di Andrea Dessì e Torres De Mar con JAVIER GIROTTO Take Five Live, registrato il 17 novembre 2010 durante il Bologna Jazz Festival (che ne è anche produttore associato).

 

Andrea Dessì ha fondato il gruppo Torres de Mar ispirandosi al suo background di musicista jazz e classico, e fondendolo con i suoni del mediterraneo: sono espliciti i riferimenti alla musica flamenca, alla tradizione dei grandi chitarristi come Paco de Lucia, Paco Pena, Tomatito, Vincente Amigo e a certe modalità espressive del fado portoghese e della musica greca.

Le composizioni di Andrea Dessì portano i tratti di tutte queste culture e questi mondi musicali, che convivono con armonia uniti all’improvvisazione jazzistica. Il risultato è un jazz mediterraneo ricco di echi e suggestioni, impreziosito dalla meravigliosa voce del sassofono di Javier Girotto.

 

 

Javier Edgardo Girotto è nato a Cordoba nel 1965 e si avvicina alla musica grazie al nonno materno direttore di banda. Diplomatosi al Conservatorio di Cordoba, a diciannove anni vince una borsa di studio del Berklee College of Music e gli si spalancano le porte del mondo del jazz. Resta nella prestigiosa scuola bostoniana per quattro anni, diplomandosi con lode e suonando con Danilo Perez, George Garzone, Hall Crook, Bob Moses, Herb Pomeroy e altri. L’avventura italiana di Javier Girotto inizia a venticinque anni, quando giunge nella penisola per curare alcuni affari della sua famiglia di origini pugliesi e decide di iniziare la sua carriera professionistica. In poco tempo collabora con varie formazioni e fonda il gruppo che lo ha reso noto: Aires Tango, con Alessandro Gwiss al pianoforte, Marco Siniscalco al basso e Michele Rabbia alla batteria e percussioni. Aires Tango presenta un connubio inedito di jazz e tango e ottiene un ottimo successo di pubblico che porta alla pubblicazione di ben sette dischi. Girotto vanta infinite collaborazioni con stelle del jazz internazionale (tra le quali Kenny Wheeler, Bob Mintzer, Randy Brecker, Danilo Perez,  Jeff Ballard, Avishai Cohen, George Garzone, Tony Scott, Bob Moses, Horacio Hernandes), nazionale (Bollani, Fresu, Coscia, Rea, Giammarco, Trovesi, Nada, Moroni, De Vito, Avion Travel e molti altri), con orchestre (Orchestre National du Jazz - ONJ Paris, PMJO - Parco della Musica Jazz Orchestra, Jazz Orchestra of the Concertgebouw) ma anche con attori e scrittori  (Salman Rushdie, Lella Costa, Arnoldo Foà, Leo Gullotta, Trio Medusa, Giorgio Scaramuzzino, Davide Riondino e molti altri).

 

 

 

Andrea Dessì diplomato in chitarra classica e chitarra jazz, Dessì ha studiato con alcuni dei più grandi chitarristi jazz contemporanei (tra i quali Pat Metheny e Jim Hall).  Nel 2004 a girato l’Europa con il cantante islandese Marius Sverrisson presentando il CD di latin jazz Mobile, anche dal vivo alla televisione Islandese. Nel 2005 ha suonato nel musical di Fabio Concato e Arnoldo Foà Patrizia e, nello stesso anno, il suo primo progetto come compositore e arrangiatore (Lady Bird) partecipa a importanti festival jazz. Nel 2006 ha fondato i MAREA con il fisarmonicista Massimo Tagliata.

 

Alessandro Altarocca ha iniziato gli studi classici di pianoforte a sei anni, approdando al jazz a sedici. Altarocca ha partecipato a molti festival e le sue collaborazioni in ambito jazz e pop che gli sono valse la partecipazione a varie trasmissioni televisive e numerose incisioni: oltre venti come session man e una a suo nome (Helios, 2008). Vanta numerosissime collaborazioni, fra le quali quelle con Hengel Gualdi, Ares Tavolazzi, Ellade Bandini, Tino Tracanna, Massimo Manzi e Marco Tamburini in ambito jazz e Bruno Lauzi, Andrea Mingardi, Aeroplani Italiani, Iva Zanicchi e Jenny B in ambito pop.

 

 

 

Leonardo Ramadori, diplomato in Strumenti a Percussione”, ha collaborato con varie orchestre italiane nel ruolo di percussionista ( l’Orchestra del Teatro San Carlo di Napoli, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, l’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia, l’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano, l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, lavorando, tra gli altri, sotto la direzione dei Maestri Riccardo Muti, Riccardo Chailly, Daniel Oren, Giuseppe Sinopoli, Mitislav Rostropovic, Elihau Imball). In ambito jazzistico collabora dal 2001 con il chitarrista e compositore Battista Lena in varie formazioni.

 

Take Five Genuine Music Club

Ufficio Stampa:

Via Cartoleria, 15 Bologna

Rugiada Cogotti

prenotazioni: 051 229039

 

info@takefivebologna.it - www.takefivebologna.it

rugiada.cogotti@festivaljazzbologna.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl