TAKE FIVE -15 e 16 marzo LES TOUCHES LOUCHES - DAVE BURRELL + LEENA CONQUEST

STAGIONE MUSICALE 2010 - 2011 Take Five Genuine Music Club Via Cartoleria, 15 - Bologna COMUNICATO STAMPA CON CORTESE PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE E DIFFUSIONE Martedì 15 marzo 2011 Ore 21.30 Les Touches Louches Claudio Cadei, violino, mandolino e voce - Daniele Cangini, clarinetto - Simone Marcandalli, chitarra - Gian Paolo Faella, contrabbasso Mercoledì 16 marzo 2011 1° set 19.30 _" 2° set 22.00 Leena Conquest & Dave Burrell Leena Conquest sings the songs of Dave Burrell Leena Conquest, voce e danza _" Dave Burrell, piano Questa settimana l'appuntamento con il jazz al Take Five raddoppia.

Allegati

03/nov/2011 22.35.14 Press Jazz Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

STAGIONE MUSICALE 2010 - 2011

Take Five Genuine Music Club

Via Cartoleria, 15 - Bologna

 

 

COMUNICATO STAMPA

CON CORTESE PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE E DIFFUSIONE

 

 

Martedì 15 marzo 2011

Ore 21.30

Les Touches Louches

Claudio Cadei,  violino, mandolino e voce - Daniele Cangini, clarinetto - Simone Marcandalli,  chitarra - Gian Paolo Faella, contrabbasso

 

 

Mercoledì 16 marzo 2011

1° set 19.30 �“ 2° set 22.00

Leena Conquest & Dave Burrell

Leena Conquest sings the songs of Dave Burrell

Leena Conquest, voce e danza �“ Dave Burrell, piano

 

 

Questa settimana l’appuntamento con il jazz al Take Five raddoppia. Martedì 15 è di scena il gipsy jazz con il quartetto Les Touches Louches e mercoledì 16 uno degli eventi più rilevanti (e attesi) della stagione musicale del locale di via Cartoleria: il duo americano composto dal pianista Dave Burrell e dalla vocalist/ballerina Leena Conquest.

 

Consigliata la prenotazione (051 229039 - info@takefivebologna.it)

 

 

*****

 

Martedì 15 marzo 2011

Ore 21.30

Les Touches Louches

Claudio Cadei,  violino, mandolino e voce - Daniele Cangini, clarinetto - Simone Marcandalli,  chitarra - Gian Paolo Faella, contrabbasso

 

Il progetto Les Touches Louches nasce nel 2008 e si basa su brani strumentali e canzoni di Claudio Cadei, cantautore e compositore del gruppo.

A questo repertorio di musiche originali si aggiunge un vasto repertorio formato da brani classici del gipsy swing, standard jazz arrangiati in chiave manouche e brani tratti da tradizioni musicali differenti  (dal klezmer, al tango, alle musiche dei Balcani).

Lo spettacolo che ne risulta è molto dinamico: vi sono parti movimentate in cui il violino e il clarinetto si armonizzano alla maniera delle fanfare est-europee e  momenti in cui si abbracciano le atmosfere più intime dello swing.

 

 

*****

 

Mercoledì 16 marzo 2011

1° set 19.30 �“ 2° set 22.00

Leena Conquest & Dave Burrell

Leena Conquest sings the songs of Dave Burrell

Leena Conquest, voce e danza �“ Dave Burrell, piano

 

 

Un duo emozionante formato da uno degli esponenti di spicco del free jazz e da una delle voci più intense del nuovo jazz.  Una coppia acclamata dalla critica (il loro progetto è anche su  CD inciso per RAI Trade nel 2009), impegnata con le composizioni dello stesso Burrell su testi  della poetessa svedese Monika Larsson e impreziosite non solo dalla splendida voce, ma anche dalla danza della Conquest.

Leena Conquest si è imposta sulla scena jazz contemporanea facendosi notare grazie alle sue collaborazioni con il bassista William Parker (Raining on the Moon, Cornmeal Dance, The Inside Songs of Curtis Mayfield). Dotata di una voce calda e appassionata, la Conquest è anche un’abile ballerina (ha studiato all’Alvin Ailey American Dance Center) e trasforma ogni performance in uno spettacolo entusiasmante, al limite fra concerto e cabaret.

Dave Burrell, pianista e compositore americano di spicco della scena contemporanea, è un musicista che rende evidente l’eredità un secolo di tradizione di blues e di musica afro-americana, pur ricercando costantemente nuove sonorità.

Nella tecnica di Burrell, il legame con il free jazz è evidente fin dalle celebri registrazioni realizzate insieme ad Archie Shepp, ma il suo stile pianistico è capace di  raccogliere e fondere ispirazioni diverse: il jazz dei maestri Duke Ellington e Thelonious Monk, lo stride piano e il ragtime di Jelly Roll Morton, la tradizione classica europea e in particolare il repertorio operistico di Giacomo Puccini (a cui ha dedicato una suite La Vie De Bohème).

In oltre trent’anni di carriera Burrell ha partecipato a oltre cento incisioni, di cui venticinque a suo nome. Nell’ampia discografia di Burrell si annoverano un'opera jazz, Windward Passage, collaborazioni con danzatori e coreografi, e una serie di composizioni entrate nel repertorio di standard del jazz, come la celebre Crucificado. Fra le numerose e prestigiose collaborazioni che vanta al suo attivo, bastino d’esempio quelle con Pharoah Sanders, David Murray e Odean Pope.

 

 

Take Five Genuine Music Club

Ufficio Stampa:

Via Cartoleria, 15 Bologna

Rugiada Cogotti

prenotazioni: 051 229039

 

info@takefivebologna.it - www.takefivebologna.it

rugiada.cogotti@festivaljazzbologna.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl