Federica Zammarchi al Buss'n Jazz

28/lug/2011 16.09.58 UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Federica Zammarchi con il “suo” David Bowie al Bussi’n Jazz
Sabato 30 luglio Federica Zammarchi e il suo “Jazz Oddity” sul palco del Bussi’n Jazz, noto festival di Bussi sul Tirino (Pescara). Con lei anche l’ensamble costituito da Antonio Jasevoli, Marco Siniscalco, Emanuele Smimmo e dal giovane pianista Enrico Zanisi.

                                                                                              

Roma 20/7/11  Dopo il successo di Roma al festival NONSOLOMAMELI, la cantante e compositrice toscana Federica Zammarchi porterà il progetto Jazz Oddity sabato 30 luglio al Bussi’n Jazz, storica manifestazione di Bussi sul Tirino, in provincia di Pescara.

Jazz Oddity prende nome dall’omonimo album, uscito ad aprile 2011 con l’etichetta CNI, nel quale si fondono, finalmente, le due più grandi passioni di Federica Zammarchi: il jazz ed il rock anni ’70, in particolare quello del White Duke David Bowie, cui accostamento dà vita ad un sound anomalo, una stranezza jazz, una jazz oddity, per l’appunto.

 

Sul palco insieme a Federica Zammarchi, Antonio Jasevoli (chitarra), Marco Siniscalco (basso), Emanuele Smimmo (batteria) ed il giovane talento pianistico Enrico Zanisi: un ensamble eclettico e carismatico che già nel disco ha arricchito di trasversalità l’arrangiamento jazz-rock dei brani più salienti della carriera di Bowie e che sarà al fianco della Zammarchi per tutto il tour.

 

La “stranezza jazz” scorre in tutte le 11 tracce presenti nel disco, che corrispondono ad undici pathos fondamentali nella musica del Duca Bianco: After All, Loving the Alien, Andy Warhol, Space Oddity, Time, All the Mad Men, Lady Grinning Soul, Life on Mars?, Alladin Sane, The Man Who Sold the World, Ziggy Sturdust.

 

Federica Zammarchi: David Bowie e il suo sound occupano da sempre un posto di rilievo nella mia vita e ora anche nel lavoro che amo: e proprio questa passione è sfociata in un’esigenza radicale di fondere il jazz con la mia concezione del rock, uniti in una terra di confine che descrive così tutte le mie “anime”, una terra che chiamo “Jazz Oddity”.

 

L’album Jazz Oddity è presente su iTunes al link  http://itunes.apple.com/it/album/jazz-oddity/id428488408 sia in versione anteprima che per il download.

 

LE DATE PRINCIPALI DEL TOUR ESTIVO 2011 - JAZZ ODDITY

16 Luglio: Brindisi in Jazz (Brindisi �“ Piazzale Santa Teresa )

22 Luglio: Nonsolomameli (Roma �“ Parco delle Accademie)

30 Luglio: Buss'n Jazz (Bussi sul Tirino, Pescara �“ Parco Sambuco)

19 Agosto: Casa del Jazz (Roma)

                                                                    

FEDERICA ZAMMARCHI

Artista poliedrica, è cantante, compositrice ed arrangiatrice. Nota da anni nella scena jazz italiana, è attualmente docente di teoria musicale, armonia ed arrangiamento ed insegna canto jazz e coro alla Saint Louis College of Music di Roma. Il suo album di esordio “Fires ‘n Pyres” (Realizzato con Marco Bonini, Gianluca Renzi, Ettore Fioravanti, Paolo Recchia ed Aldo Bassi), pubblicato nel 2009 dall’etichetta Dodicilune (KNE002) ha riscosso i consensi della stampa specializzata: un album incentrato sulle composizioni originali ed orientato al jazz moderno, sull’onda della scena europea contemporanea (Kenny Wheeler, Norma Winstone) e delle pubblicazioni Blue Note anni ‘60 di artisti come Wayne Shorter, Freddy Hubbard ed altri.


Per info, interviste ed accrediti ai live:

Fiorenza Gherardi De Candei
PRESS AGENT for Federica Zammarchi - JAZZ ODDITY

Phone:  +39.328.1743236
E-mail:  press@federicazammarchi.net
Web:    www.federicazammarchi.net
Skype:  fiorenzagherardi



--
Fiorenza Gherardi De Candei
�’
Event management - Press office - Professional Training
Phone:  +39.328.1743236
E-mail:  fiorenzagherardi@gmail.com
Web:    www.deltacomunicazione.com
Skype:  fiorenzagherardi

Please, don't print this e-mail unless you really need to!
Per favore, stampa questa mail solo se davvero
necessario:
per ogni Kg di carta che si evita di
stampare si riducono 1,7 Kg di
emissioni di CO2!


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl