Comunicato stampa; La Signora del jazz italiano Rita Marcotulli all'Enoteca del Jazz

Comunicato stampa; La Signora del jazz italiano Rita Marcotulli all'Enoteca del Jazz.

Persone Maria Pia De Vito, Francesco De Gregori, Pino Daniele, Giorgio Gaber, Enrico Rava, Aldo Romano, Michel Portal, Pat Metheny, Billy Cobham, Charlie Mariano, Richard Galliano, Joe Lovano, Peter Erskine, Javier Girotto, Luciano Biondini, Rocco Papaleo, Rita Marcotulli Pianoforte, Ignazio de Stena, Rita Marcotulli
Luoghi Puglia, Cagliari, Molfetta, provincia di Bari
Argomenti musica, cinema, composizione

03/ott/2011 12.29.06 Enoteca del Jazz De Astis Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Gent.le Direttore  e sua redazione,scr invio questo comunicato con la preghiera di dare notizia del concerto della straordinaria pianista romana Rita Marcotulli musicista di caratura internazionale.Grazie, cordialmente Ignazio de Stena .
 
 
Iniziano le splendide serate jazz- stagione autunno 2011.Prenota la tua serata.                                        
 
                                           ENOTECA DEL JAZZ
                                           VIA TENENTE FIORINO 50
                                           MOLFETTA - BARI
                                           Tel . 347.8126389 - 349.1917493
 
 
                                            VENERDI' 7 OTTOBRE 2011
 
                                               La Signora del Jazz Italiano
 
                                      RITA MARCOTULLI
                   PIANOFORTE "All My Best"
 
                                                      IN CONCERTO 
 
 
                    Inizio:  ore 21.00 I° set - ore 22.30 II°   €. 13,00  calice di vino + concerto 
                                     
 
 
 
 
Venerdì 7 Ottobre 2011 alle ore 21,00 prenderà il via la stagione concertistica  all’Enoteca del Jazz di Molfetta (BA). Un punto di riferimento in Puglia dove  ascoltare  e vivere dal vivo l’arte del jazz,con i suoi protagonisti di fama internazionale  e i talenti del jazz pugliese, coniugato all’eccellenza dei nostri vini. Un progetto di cultura d’impresa e marketing territoriale.
 
 
Rita Marcotulli, affermata pianista e compositrice sulla scena del jazz contemporaneo internazionale. L’incontro tra l’ironia di Rocco Papaleo e l’eleganza di Rita Marcotulli ha fruttato un David di Donatello come migliore colonna sonora per il film “Basilicata Coast to Coast”, un riconoscimento che viene dopo i Ciak D’oro, I Nastri D’argento e le Grolle d’Oro, a conferma di come si possa fare un buon cinema con semplicità, comicità intelligente ed anche ottima musica. La Marcotulli, in conformità all’impostazione del film, ha composto la colonna sonora ispirandosi all’elemento "natura", chiave di volta dell’opera. Nel mese di maggio ha ricevuto a Cagliari il prestigioso Premio European Jazz Expo 2011 ed è uscito il suo nuovo cd in trio con Luciano Biondini e Javier Girotto, “Variazioni sul Tema”, produzione S’Ardmusic. L'intimità della sua musica, la sua grande profondità, i suoi arrangiamenti delicati, che sanno sottolineare la singola nota ed amplificarne la carica emotiva, le permettono di spaziare e di cercare interconnessioni con le altre forme artistiche, specialmente con il cinema, per il quale ha elaborato diverse composizioni: la “Signora della porta acconto” di Francous Truffaut e Metropolis. Pianista jazz di fama internazionale, possiede un back-ground discografico di altissima qualità e collaborazioni con musicisti di fama mondiale (Chet Baker, Peter Erskine, Joe Lovano,  Richard Galliano, Charlie Mariano, Billy Cobham, Pat Metheny, Michel Portal, Aldo Romano, Enrico Rava), ma è stata anche affianco di Giorgio Gaber, Pino Daniele, Francesco De Gregori, Maria Pia De Vito.....). Il suo panismo è uno spirito artistico  espresso con magistralità e bellezza nei tocchi sui tasti, con preziosa selezione dei toni alti e abile scelta dei contrappunti, con equilibrato e suggestivo uso delle pause e dei virtuosi passaggi classicheggianti. “All My Best” è il senso di questo concerto per pianoforte, dove verranno eseguite le composizioni a lei più care e nuovi brani nati da un mondo di suoni legati a tante sue esperienze artistiche letterarie, visive e naturalmente cinematografiche di questi ultimi anni.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl