al Music Inn Matt Renzi group

08/nov/2011 23.44.15 UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Matt Renzi group al Music Inn di Roma

Venerdì 11 novembre, il grande sassofonista statunitense salirà sul palco del Music Inn con il pianista Greg Burk e il batterista Jimmy Weinstein.

Venerdì 11 novembre il Music Inn, lo storico jazz club romano in largo dei Fiorentini n.3, ospiterà il concerto del Matt Renzi group. Il grande sassofonista newyorkese si esibirà in trio con altri due grandi artisti: il pianista Greg Burk e il batterista Jimmy Weinstein. 

Matt Renzi è un sassofonista cresciuto sui palcoscenici di New York e nato in una famiglia di prestigiosi musicisti di impostazione classica.
Laureato alla “Berklee College of Music” e con un Master in composizione classica alla “San Francisco State University”, ha avuto insegnanti del calibro di Joe Henderson e il vocalista sud-indiano R.A. Ramamani. 
Negli ultimi venti anni Matt ha suonato in festival jazz e Club di fama internazionale. Oggi è riconosciuto come musicista di pregio in Italia, Portogallo, Spagna, Belgio, India, Israele e negli Stati Uniti, per il suo linguaggio avanzato nell’improvvisazione e nelle sue composizioni.
Matt è leader di diverse formazioni e da più di 14 anni del suo Matt Renzi Trio, di base a New York, che continua ad essere terreno fertilissimo nel quale spingere la sua fervida immaginazione musicale oltre i limiti dell’improvvisazione. Uno degli ultimi progetti dell’eclettico musicista, lo vede impegnato alla guida di una formazione da camera, nella quale sperimenta il connubio tra le sue avanzate conoscenze nella composizione moderna e la sua concezione innovativa di improvvisazione. Come ospite, Matt ha suonato e registrato, tra gli altri, con Marc Johnson, Michael Formenek, Eddie Marshall, Herbie Lewis, Ben Monder, Eberhard Weber, Bobo Stenson e il Quintetto d'Archi Berliner Philharmoniker. 

Greg Burk, pianista e compositore di Detroit, tra i più raffinati della scena jazz contemporanea, proviene da una famiglia di musicisti classici: il padre, figlio di immigrati russi e polacchi era un direttore d’orchestra e la madre, di origine italiana, una cantante lirica. Questa educazione musicale è talmente radicata che spesso emerge nelle sue composizioni e improvvisazioni. Tuttavia, gli studi jazzistici a fianco di illustri maestri hanno creato un profondo impatto nel pensiero musicale di Greg Burk. Le teorie musicali di George Russell, il libero approccio all’improvvisazione di Paul Bley e la spiritualità dell’insegnamento di Yusef Lateef, sono state le basi per lo sviluppo di un’originale identità artistica. Burk insegna pianoforte jazz e ‘Ear Training’ alla New York University di Firenze. Vanta undici CD pubblicati a suo nome di musica originale composta ed eseguita dallo stesso in diverse formazioni: Greg Burk Quartet, Berlin Bright, Soul Note/Blacksaint (2007)-Solo piano, The Way In, 482 Music, USA (2006)-Greg Burk Trio, Nothing, Knowing, 482 Music, USA (2005), Steve Swallow, Bob Moses-Greg Burk Quartet, Carpe Momentum, Soul Note/Blacksaint, Italy (2004), Jerry Bergonzi, Jon Robinson, Gerald Cleaver-Greg Burk Trio, Checking In, Soul Note/Blacksaint, Italy (2002), Jon Robinson, Bob Moses. Le sue ultime registrazioni, Ecstatic Weanderings (Jazzwerkstatt 2010) e Unduality (Accurate 2010) sono stati scelti da Allaboutjazz New York tra i migliori di 2010. 

Jimmy Weinstein batterista e compositore, nato a Chicago, USA.
Il suo personale approccio “dentro/fuori” incorpora idee che da un punto di vista eclettico sono supportate dalla sua connessione con musicisti che spaziano dall’area della avanguardia newyorkese ai piú tradizionali assetti del Post Bop e del New Orleans Jazz. Contemporaneamente presente sulla scena di New York, in Europa e Giappone come sideman e leader delle proprie bands. Diverse sono le collaborazioni con musicisti come Chris Cheek, Jeff Parker, Ben Monder, Ahmed Abdullah, Alex Harding, Alfredo Ponissi, Matt Renzi, Masa Kamaguchi, Rachel Gould, Oscar Noriega, Satoko Fujii, e Marcello Tonolo.

Music Inn
Largo dei Fiorentini, 3 �“ Roma
Tel. 06-68806751       
www.musicinn.eu
ufficiostampa@musicinn.eu

Fiorenza Gherardi De Candei
�’
Event management - Press office - Booking
Phone:  +39.328.1743236
E-mail:  fiorenzagherardi@gmail.com
Web:    http://fiorenzagherardi.wordpress.com
Web:    www.deltacomunicazione.com
Skype:  fiorenzagherardi

Please, don't print this e-mail unless you really need to!
Per favore, stampa questa mail solo se davvero
necessario:
per ogni Kg di carta che si evita di
stampare si riducono 1,7 Kg di
emissioni di CO2!


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl