Comunicati: I "Dixie Boosters" (first) e da New-York la pianista Patrizia Scascitelli con il suo Italian Jazz 4tet- unica data a Roma

12/feb/2014 15:08:42 28DiVino Jazz Club Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CONMUNICATI STAMPA: Concerti al 28DiVino Jazz del 15 e 16 Febbraio.
 
SABATO 15 FEBBRAIO
ore 22.30
DIXIE BOOSTERS
"First! In the name of King Oliver " (Primissima!)
Angelo Olivieri - trumpet
Mauro Scardini - piano
Davide Peluso - double bass
Alfredo Romeo - drums

"Da tempo che volevo iniziare un viaggio nel mondo del jazz, ripartendo da capo e non a ritroso. Tra jazzisti e addetti ai lavori si parla spesso di tradizione, linguaggio, ma non ci si riferisce mai al Big Bang del jazz. Piuttosto si fa riferimento ai periodi successivi, come il bebop. Nella mia musica ho sempre messo l’interplay al centro, non ho mai cercato personalismi estetici, ma un “rito corale”, una condivisione. Il jazz del primo periodo, quello di Joe “King” Oliver prima e Louis Armstrong poi, vive di interplay, di incastri, di coralità e per questo (e non solo) mi ha sempre affascinato.
Ho pensato fosse il tempo di affrontarlo per trarne linfa musicale e per provare a vedere se fosse possibile renderlo attuale. Suonare in stile non mi interessa, mentre mi interessa entrare in quell’etica musicale. D’altra parte era proprio Louis Armstrong che affermava “what we play is life” e la vita del 2014 non può essere quella del 1914, ma magari da quella vita possiamo trarre insegnamenti anche per la vita attuale, se non ci fermiamo all’estetica, ma andiamo in profondità; se non cerchiamo uno stile, ma un faro che ci illumini sul come sia stato possibile esprimere così tanta creatività in maniera così profonda e con una meravigliosa leggerezza. Sì, perché se la fisica ci spiega che solo le cose pesanti possono andare a fondo, l’arte ci dovrebbe insegnare come andare a fondo rimanendo leggeri. La soluzione è patafisica e ci vuole immaginazione e fantasia per poterla intravedere.

Ad accompagnarmi in questo viaggio volevo musicisti esperti e coraggiosi e quindi ho chiamato Alfredo Romeo, batterista di grande sensibilità con cui affrontai, anni fa, le mie prime esperienze di approccio al jazz. Mauro Scardini e Davide Peluso sono due musicisti che mi ha fatto conoscere Alfredo e che sono entrati subito in sintonia con l’idea alla base di questo progetto." Angelo Olivieri.

Quindi siamo pronti a partire. Sarà un lungo viaggio, difficile ed
entusiasmante e la prima tappa è di nuovo il 28DiVino Jazz , Ci si vede lì,
il 15 Febbraio alle 22.30 per il Live, ma anche prima se volete cenare con i Dixie Boosters
Non mancate.! A.O

 
Ingresso Soci: 12,00 euro (musica e drink incluso)

-------------------

DOMENICA 16 FEBBRAIO
ore 21.30 !
PATRIZIA SCASCITELLI ITALIAN JAZZ 4tet (da N.Y)
Patrizia Scascitelli, piano
Andrea Pace, sax & ewi
Piero Simoncini, contrabbasso
Carlo Battisti, batteria

Ritrorna al "28" l'eccezionale pianista Patrizia Scascitelli con un quartetto formato da musicisti di esperienza. La musica proposta spazia dallo standard americano a brani tratti dal repertorio leggero italiano rivisitati in chiave personale e arricchiti da improvvisazioni di ottima fattura con sound che mescola hard bop - etnico - pop - (Dal 1981 Patrizia Scascitelli vive a New York, dove svolge un’intensa attività di pianista,compositrice e insegnante. Ogni anno è attiva anche in Italia, per suonare e tenere masterclass. Attualmente è leader di un sestetto composto da rinomati solisti, quali Jamie Baum, Jim Seeley e Ada Rovatti. Con questa formazione è uscito il suo nuovo CD, "Open Window" (Piloo Records, 2009) contenente dodici sue composizioni originali.Ha collaborato con illustri musicisti quali Don Cherry, Maxine Sullivan, Buster Williams, Calvin Hill, Bob Cunnigham, Giovanni Tommaso, David “Fathead” Newman, Clifford Jordan, Charles McGhee, Mike Clark, J.R. Mitchell. Ha partecipato ad importanti festival, come: Umbria Jazz, Bergamo, Bologna, Alassio, Verona (Teatro Filarmonico), Roma (Villa Celimontana), International Jazz Montmartre, San Francisco, New York City. Si è esibita nei maggiori teatri di New York, tra cui Madison Square Garden, Symphony Space, Aaron Davis Hall, Auditorium delle Nazioni Unite) 
3 parole : DA NON PERDERE ( Patrizia è stata la Prima pianista Jazz Italiana :-)

Ingresso Soci: 12,00 euro (musica e drink incluso)

 
FEBBRAIO e MARZO APERTI OGNI VENERDI, SABATO e DOMENICA - Altri giorni consultare il sito www.28divino.com

28DiVino Jazz, www.28divino.com
Via Mirandola, 21 - Roma
tel: 3408249718 dopo le 16.00



Questa e-mail è priva di virus e malware perché è attiva la protezione avast! Antivirus .


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl