Il Fabio Giachino Trio: a Torino i festeggiamenti per il 100° concerto

01/apr/2014 18:19:10 UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Fabio Giachino trio celebra a Torino il 100° concerto
Mercoledì 2 aprile la pluripremiata formazione guidata dal pianista torinese festeggerà la ricorrenza con un evento speciale che vedrà l'alternarsi sul palco di diversi ospiti, e la presentazione dell'album "Jumble Up", già in tour in Italia e Europa fino all'estate.

Immagine in linea 1


"Il trio è legato da una profonda amicizia e stima che non si ferma sul palcoscenico: in tre anni abbiamo realizzato 100 concerti, ed alcuni brani del nuovo album sono nati da idee venute proprio mentre eravamo in viaggio insieme.
Ho sempre amato il trio acustico e avere una band con due persone e musicisti come Davide Liberti e Ruben Bellavia è fantastico. Poter condividere non solo la musica, ma anche l’amicizia all’interno di una formazione che assorbe quasi quotidianamente le proprie giornate non è cosa da poco, credo che anche questo si senta e emerga quando suoniamo insieme.”


Mercoledì 2 aprile il pianista Fabio Giachino festeggia a Torino il 100° concerto con il suo pluripremiato Fabio Giachino Trio, formato con il contrabbassista Davide Liberti e con il batterista Ruben Bellavia. La formazione è vincitrice del Premio Fara Music Festival Live 2012 come miglior gruppo, del I Premio al Barga Jazz Contest 2012 (premio speciale "Luca Flores" a Davide Liberti), del I premio al Premio Carrarese 2011 indetto dal Padova Porsche Festival ed è stata inserita nella top ten delle migliori formazioni italiane al JAZZIT AWARD 2013. 

La ricorrenza sarà celebrata dalle ore 22 con un evento al Magazzino sul Po (Murazzi del Po, 14) che vedrà l'alternarsi sul palco di diversi ospiti. Per l'occasione, saranno presentati brani dall'ultimo album "JUMBLE UP" (Abeat Records), attualmente in tour in Italia e Europa.
Con il trio, Fabio Giachino ha inoltre collaborato e accompagnato (come ritmica) numerosi artisti a livello internazionale, tra cui: Rosario Giuliani, Tineke Postma, Maurizio Giammarco, Mark Nightingale, Emanuele Cisi, Dave Liebman.


Talento oramai noto nel panorama jazz italiano, lo stesso Fabio Giachino è stato insignito di grandi riconoscimenti di critica e di premi italiani di livello internazionale:
- Premio Internazionale Massimo Urbani 2011 
- Premio Nazionale Chicco Bettinardi 2011
- Revelation of the year 2011 (JazzUp Channel)
- Fara Music Live 2012 come miglior nuovo talento
- votato tra i primi 10 pianisti italiani al "Jazzit Awards" 2011, 2012 e 2013


LINK
www.fabiogiachino.com

FACEBOOK: www.facebook.com/FabioGiachinoMusicPage
“JUMBLE UP” YOUTUBE PROMO: 
http://www.youtube.com/watch?v=eDsWzn3hTfU


FABIO GIACHINO BIO

Classe ’86, Fabio Giachino nasce ad Alba (CN), per poi stabilirsi definitivamente a Torino, dove ha intrapreso gli studi musicali al Conservatorio G. Verdi, affiancando agli studi classici - Diploma in Organo e Laurea di II Livello rispettivamente nel 2006 e nel 2009 – quelli di jazz, frequentando il biennio di specializzazione.

Dotato di grande talento, ha ottenuto da subito grandi riconoscimenti di critica e premi italiani a livello internazionale e nazionale
Premio Internazionale Massimo Urbani 2011 
Premio Nazionale Chicco Bettinardi 2011

Revelation of the year 2011 (JazzUp Channel)
Fara Music Live 2012 come miglior nuovo talento

E’ stato inoltre votato tra i primi 10 pianisti italiani nei "JazzIt Awards" 2012 e 2011 secondo il referendum della rivista Jazzit.

Numerosi anche i riconoscimenti ottenuti con il suo Fabio Giachino Trio, tra cui il recente Premio Fara Music Live 2012 come miglior gruppo, il 1° Premio al Barga Jazz Contest 2012 (premio speciale "Luca Flores" a Davide Liberti) ed il primo premio al Premio Carrarese 2011 indetto dal Padova Porsche Festival.

L'album d'esordio "Introducing Myself", registrato in trio nel 2012 con la partecipazione speciale del sassofonista Rosario Giuliani, è stato inserito nei "100 Greatest Jazz Album 2012" sempre secondo la rivista JAZZIT. 

Durante gli studi jazz, ha seguito lezioni e workshop con: A. Faraò, D. Moroni, R. Zegna, M. Rusca, D. Rea; F. D'Andrea, S. Battaglia, G. Trovesi, P. Tonolo, F. Di Castri (Siena Jazz 2007, dove vince una borsa di studio per il 2008), B. Harris (Felt Club Roma), J. Calderazzo, K. Rosenwinkel, S. Colley, J.T. Watts, S. Bonafede (Saint Louis College of Rome).

Nel 2011 vola a Detroit insieme ad Emanuele Cisi per uno scambio studendesco tra il Conservatorio di Torino (dipartimento di jazz) e la Wayne State University of Michigan, dove si è esibito con la big band dell'università ed i relativi professori.

Nel 2012 e 2009 studia a New York privatamente con Fred Hersh e Hal Crook.

Si è esibito in festival e club in Francia, Svizzera, Inghilterra, Polonia, Canada, U.S.A e in tutta Italia.


CONTATTI
Ufficio Stampa Fabio Giachino trio: Fiorenza Gherardi De Candei
Tel. +39 328 1743236
fiorenzagherardi@gmail.com
www.fiorenzagherardi.com








blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl