Nuova anteprima a Roma per l'album "Zeno": Francesco De Palma con Pierpaolo Principato e Dario Panza live al Teatro Keiros

04/apr/2014 18.37.25 UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Francesco De Palma: “Zeno” live al Teatro Keiros

Al Teatro Keiros di Roma, una nuova anteprima per l’album ispirato a “La coscienza di Zeno” di Svevo, mercoledì 9 aprile

Firmato dal trio del contrabbassista Francesco De Palma, con il pianista Pierpaolo Principato e il batterista Dario Panza, il disco uscirà a fine aprile con l’etichetta Zone di Musica.


Immagine in linea 1

 

 

Dopo il live all’Alexanderplatz Jazz Club, mercoledì 9 aprile al Teatro Keiros di Roma (via Padova 38) una nuova anteprima per “Zeno”, il secondo album del contrabbassista romano Francesco De Palma.

In uscita a fine aprile con l’etichetta discografica Zone di Musica, questo lavoro è ispirato al romanzo di Italo Svevo “La coscienza di Zeno” e segna anche una nuova tappa nel percorso professionale di De Palma dopo l’esordio nel 2011 con “Spring Bird”, disco dedicato al suo viaggio in Uganda del 2008 e alle masterclass tenute alla Makerere University of Kampala.

 

Il disco è firmato dal Francesco De Palma trio, formato insieme al pianista Pierpaolo Principato e al batterista Dario Panza.

Francesco De Palma: “Ho scelto di non chiamare nessun ospite nel disco, ma di dare rilevanza alla forza del trio, lo stesso con cui suono “live”, formato con due musicisti che stimo incredibilmente e con cui siamo molto uniti anche dal punto di vista personale, fattore per me fondamentale!”

 

Ricercando un equilibrio tra partitura e improvvisazione, lo stile di scrittura dell’album prende come riferimento Avishai Cohen, volgendosi però ad suono più “newyorkese”. Il tema che lega i 9 brani originali è la difficoltà che si incontra nel comunicare:

“Ho voluto raccontarla scrivendo pezzi “emotivi”, nati e sviluppati al pianoforte, con una forte componente ritmica: mi sono reso conto che è proprio il messaggio tribale ad arrivare per primo a chi ascolta. Così, ho scritto la mia musica con l'idea di dare proprio all'aspetto ritmico una funzione tematica. I brani hanno spesso temi semplici, mi sono accorto che i non-musicisti che li hanno ascoltati in anteprima, dopo un paio di volte, già potevano cantarli anche se erano scritti in 11/4 o “peggio”. Questa è una cosa bellissima per me!”

 

INFO
Teatro Keiros, via Padova 38 Roma.
Inizio concerto alle ore 21.

www.teatrokeiros.it

        

 

CONTATTI
Fiorenza Gherardi De Candei – Ufficio Stampa

Tel. 328 1743236
E-mail fiorenzagherardi@gmail.com

www.fiorenzagherardi.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl