Fabio Giachino trio: Premio Speciale all’Europa Fe st 2014 di Bucarest

Allegati

27/mag/2014 22.46.41 UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Fabio Giachino trio:

Premio Speciale all’EuropaFest 2014 di Bucarest

Nell’ambito di un intenso tour di presentazione del nuovo album “Jumble Up”, la pluripremiata formazione guidata dal pianista torinese riceve all’EuropaFest di Bucarest il Premio Speciale come miglior formazione.


 

Continuano i riconoscimenti per il talentuoso pianista torinese Fabio Giachino e per il suo Fabio Giachino trio formato con il contrabbassista Davide Liberti (premio speciale “Luca Flores” al Barga Jazz Contest 2011) e il batterista Ruben Bellavia: l'EuropaFest 2014 di Bucarest gli consegna il Premio Speciale come Miglior Gruppo dopo i due concerti di mercoledì 21 maggio al Teatro Excelsior e di sabato 24 maggio al Teatro Odeon.

Con il trio, Giachino aveva già ricevuto il Premio Fara Music Live 2012, il 1° Premio al Barga Jazz Contest 2012 (premio speciale "Luca Flores" a Davide Liberti) ed il primo premio al Premio Carrarese 2011 indetto dal Padova Porsche Festival: è stato votato nel 2013 tra le migliori 10 formazioni italiane al “Jazzit Award”.

Anche come pianista e compositore, Giachino ha sin da subito ottenuto grandi riconoscimenti di critica e premi italiani a livello internazionale e nazionale tra cui:
- Premio Internazionale Massimo Urbani 2011
- Premio Nazionale Chicco Bettinardi 2011

- Revelation of the year 2011 (JazzUp Channel)
- Fara Music Live 2012 come miglior nuovo talento

E’ stato inoltre votato tra i primi 10 pianisti italiani nei "JazzIt Awards" 2013, 2012 e 2011.

Il Premio all’Europafest di Bucarest arriva durante un lunghissimo tour, iniziato a febbraio da Torino e Praga, dedicato a “Jumble Up” (Abeat Records, 2014), secondo album del trio (promo su YouTube http://www.youtube.com/watch?v=eDsWzn3hTfU) dopo l’esordio con  “Introducing myself” (Musicamdo, 2012) che ospita il sassofonista Rosario Giuliani.

 

L’ALBUM
L’album rispecchia lo stile poliedrico del trio, partendo da una matrice jazz sulla quale si diramano sperimentazioni ritmico/armoniche e contaminazioni in cui si confondono mondi e colori differenti �“ senza perdere l’idea dello swing inteso come groove di base su qualunque impulso ritmico: il titolo rimanda letteralmente alla volontà di “mischiare, confondere”.


Fabio Giachino:

“Questo album vuole rappresentare una svolta rispetto al nostro primo disco. Si avverte maggiormente l’identità di gruppo ed il lavoro di arrangiamento che insieme abbiamo operato sulle mie composizioni, confrontandoci profondamente sul suono di ogni singolo brano, affinché potesse coesistere insieme alle altre tracce.

Inoltre, il trio è legato da una profonda amicizia e stima, che non si ferma sul palcoscenico; in tre anni abbiamo realizzato circa 100 concerti, ed alcuni brani sono nati da idee venute proprio mentre eravamo in viaggio insieme.”


Con lo stesso trio, Fabio Giachino ha inoltre collaborato e accompagnato (come ritmica) numerosi artisti a livello internazionale, tra cui: Rosario Giuliani, Tineke Postma, Maurizio Giammarco, Mark Nightingale, Emanuele Cisi, Dave Liebman.

 

LINK
www.fabiogiachino.com

FACEBOOK: www.facebook.com/FabioGiachinoMusicPage
“JUMBLE UP” YOUTUBE PROMO:
http://www.youtube.com/watch?v=eDsWzn3hTfU


CONTATTI
Ufficio Stampa Fabio Giachino trio: Fiorenza Gherardi De Candei
Tel. +39 328 1743236
fiorenzagherardi@gmail.com
www.fiorenzagherardi.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl