Comunicato Concerti 28Divino Jazz - Collodel / Di Benedetto (Unica data Roma) e Emmanule Losio new quartet

24/gen/2017 12:32:08 28DiVino Jazz Club Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato Concerti del 27 e 28 Gennaio.
Dall'improvvisazione a Modern Jazz -

VENERDI 27 GENNAIO
ore 22.30
DST
Alberto Collodel, clarinetti
Simone Di Benedetto, contrabbasso
 
D: “Cosa succede alla percezione del tempo durante l’improvvisazione?”
R: “I tic diventano toc ed i toc diventano tic.”
Derek Bailey
 
DST è un progetto di recente formazione composto da Alberto Collodel ai clarinetti (soprano, contralto, basso), e da Simone di Benedetto al contrabbasso. Il duo si pone l’obiettivo di lavorare sull’improvvisazione come pratica musicale, esplorando varie tipologie di approccio. Il gruppo lavora sull’improvvisazione libera di matrice jazzistica e contemporanea, avvalendosi dell’aiuto di schemi, partiture, modelli, strategie, segnali, giochi, che conferiscono al risultato sonoro un’ampia gamma di possibilità espressive. Il progetto ha debuttato a inizio 2015 nella rassegna ‘Paperbacks’, organizzata dal Centro d’Arte di Padova. Il gruppo sta attualmente presentando il primo disco, uscito per la Berlinese AUT Records, con all’interno una suite di brani ispirata al testo di Primo Levi “il Sistema Periodico”.
 

IL SISTEMA PERIODICO Primo Levi scrive il “sistema periodico” paragonando gli elementi della tavola a tratti umani e caratteriali; una sorta di autobiografia mediata dal suo approccio scientifico, da osservatore empirico. Il risultato brilla per concretezza e godibilità, pur rimanendo un capitolo poco conosciuto della produzione dello scrittore. Con in mente questo legame tra chimica degli elementi e chimica “umana”, sono state scritte delle partiture ispirate a parte degli elementi presenti nell’opera, cercando di mantenere in equilibrio scrittura ed improvvisazione, e volutamente creando degli intrecci in sintonia con il carattere asciutto della scrittura di Levi. Si tratta di 7 quadri, in cui clarinetti e contrabbasso agiscono in totale libertà espressiva, ma con una struttura di fondo molto presente e ben organizzata. Un omaggio ad un grande artista e scienziato che ha fatto dell’osservazione e della memoria il suo punto fermo.
 
 

SABATO 28 GENNAIO
ore 22.30
EMMANUEL LOSIO [new] QUARTET
Emmanuel Losio - chitarra e composizioni
Simone Alessandrini - alto sax
Mihail "Misho" Ivanov - contrabbasso
Fabio Sasso - batteria
 
Emmanuel Losio è argentino, è giovane, ed è un vero talento della chitarra jazz.
Un frizzante concerto questa sera al 28Divino Jazz per la presentazione di questo suo nuovo quartetto .composto da talentuosi musicisti della scenajazzistica "europea", e con il quale interpreteranno nuove composizioni originali ma anche musica pubblicata nel Paese Basco con la etichetta discografica "Errabal Jazz" e presentata già in Argentina, Spagna e Italia
 
Una entusiasmo controllato sarebbe la giusta allegoria per esprimere il fascino di questa performance sempre ardente,
calorosa e con una vena di febbre improvvisativa.
Con lui sul palco Simone Alessandrni ai sassofini, il contrabbassista
bulgaro Mihail Ivanov e Fabio Sasso alla batteria... che son li conoscete sono tutti da scoprire, assolutamente.
 

Ingresso Live : 12 € con consumazione inclusa
28Divino Jazz - Via Mirandola, 21 - Roma - 340 8249 718
www.28divino.com

Per chi desidera cenare, venite prima che non si cena davanti alla musica, ma con calma (sopra)




Avast logo

Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
www.avast.com


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl