Comunicati i finalisti del Premio Marco Tamburini

20/giu/2017 15:33:46 Bruno Candita Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicati i finalisti del Premio Marco Tamburini

La giuria sarà presieduta da Gegè Telesforo

 

 

La Direzione artistica del “Premio Marco Tamburini”, promosso da RovigoBanca e dal Conservatorio Statale di Musica “Francesco Venezze”, ha comunicato i nomi dei gruppi selezionati per partecipare alla fase finale dell’edizione 2017 del concorso nazionale.

La manifestazione, in programma a Rovigo il prossimo 16 luglio, intende onorare la memoria dell’indimenticabile trombettista, docente del Conservatorio di Rovigo e musicista di spessore internazionale, con lo scopo di individuare formazioni jazz emergenti, composte da due a otto musicisti, contribuendo allo sviluppo della loro carriera artistica e alla diffusione della musica jazz.

Dopo aver valutato il numeroso materiale pervenuto alla segreteria del premio, inviato da numerosissime formazioni italiane, la commissione ha scelto i seguenti finalisti, che si esibiranno presentando brani composti da Marco Tamburini: Aldo Bertolino Trio (Primavera); Di Teodoro/Parissi Duo (My life is now); Emanuele Filippi Quintet (Capolinea); Francesco Minutello Quartet (Napoli); L.E.G.S. (Giochi di luci); Off-Set Quartet (Nebbie); Tool Jay Quartet (Ostuni); Traversa/Saggin/Cogo Trio (Rifugi).

La commissione ha altresì individuato la formazione di riserva, utile in caso di rinuncia alla partecipazione da parte di uno dei gruppi selezionati. Si tratta dell’Epoque Jazz Trio (Rifugi), risultato posizionato in ordine di classifica immediatamente dopo gli otto prescelti.

I concorrenti, per conquistare l’ambito riconoscimento, si sfideranno dal vivo nel corso della seconda serata del IV Festival “Jazz nights at Casalini’s garden – Memorial Marco Tamburini”. La giuria, composta dal direttore e da alcuni docenti del dipartimento jazz del Conservatorio “Venezze”, sarà presieduta da Gegè Telesforo.

«Come sempre – ha dichiarato il direttore artistico Stefano Onorati - la scelta della commissione non può e non deve assolutamente rappresentare per i musicisti esclusi dalle finali un giudizio di demerito artistico, considerato l'elevato tasso tecnico dimostrato da tutti i gruppi iscritti alle selezioni. A tutti questi va il nostro sentito ringraziamento per la professionalità dimostrata nel preparare il materiale da inviare alle selezioni e per la professionalità dimostrata nell'attenersi scrupolosamente all'iter richiesto».

 

Rovigo, 20 giugno 2017

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl