Pino Forastire a Tivoli!

Considerato come uno dei più interessanti chitarristi compositori nel panorama internazionale, virtuoso con la sei e la dieci corde, Forastiere si è rapidamente affermato anche nel mondo della chitarra acustica per la novità nella scrittura delle sue composizioni e una tecnica esecutiva davvero straordinaria.

Allegati

14/gen/2009 23.42.06 Di Pirro Management Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
 
 
 
 
Dopo lo splendido concerto di Riccardo Sinigallia,
procediamo a vele spiegate.
 
L'augurio, è che non vogliate perdervi uno dei più grandi chitarristi italiani in circolazione.
Vi aspettiamo!
 
Venerdì 16 Gennaio
Pino Forastiere
in concerto
 

La musica di Forastiere nasce da una solida formazione in ambito classico, contemporaneo e rock, e sfugge a una precisa definizione di genere. Considerato come uno dei più interessanti chitarristi compositori nel panorama internazionale, virtuoso con la sei e la dieci corde, Forastiere si è rapidamente affermato anche nel mondo della chitarra acustica per la novità nella scrittura delle sue composizioni e una tecnica esecutiva davvero straordinaria. Di lui il "guru" della critica musicale newyorkese John Schaefer ha detto: "La sua musica è un mix di pattern ritmici incrociati di Steve Reich che incontrano le tecniche di Michael Hedges, il tutto ammirando Eddie van Halen".Il titolo del nuovo album è "Why Not?", appena uscito per l'etichetta statunitense CandyRat. Il disco prende il titolo dal concerto per chitarra elettroacustica e orchestra d'archi che Forastiere ha eseguito in prima assoluta e registrato dal vivo lo scorso gennaio 2008 presso il Teatro Palladium di Roma, con la Roma Tre Orchestra diretta da Pietro Mianiti. Poliritmia e melodie mediterranee sono come sempre alla radice della personale visione musicale del chitarrista-compositore, molto amato negli Stati Uniti e in Canada: l'uscita dell'album per la label americana ne è una ulteriore conferma.

 

un black-block per la sei corde. (...) Il piccolo rivoluzionario incappucciato è arrivato oltreoceano, perché l'album esce per l'etichetta americana Candyrat, che accoglie così nella terra acustica “made in USA” questo eclettico musicista lucano, tanto sentimentale quanto innovatore.” - Gioia

“Questo cd è veramente un'opera d'arte che veramente merita una nomination al Grammy” - Bridge Guitar Reviews

 www.forastiere.it

 

 Gli eventi di "Vite in Jazz" si tengono rigorosamente di Venerdì presso "l'inimitabile"

Caffè della Vite!

 

Ingresso gratuito

Inizio concerti ore 21,30 

E' possibile mangiare. 

(panini...)

 

 

Caffè della Vite

Vicolo dell'inversata, 33    Tivoli (Rm)

Tel 0774-311079

 

Visita:

www.myspace.com/viteinjazz   

 

 e scopri cosa stiamo organizzando!

 

 

Se non gradisci ricevere questa mail informativa, rispondi con oggetto: "il venerdì vado al bowling" e scusandoci per il disturbo arrecato ti "scancelleremo" immediatamente dalla mailing list.

 

Grazie

 

 

Vite in JazZ 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl