Mirko Fait fa il pieno a JazzMI, il Festival Jazz milanese arrivato alla sesta edizione

22/ott/2021 09:18:45 CRJ Music Press Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Ufficialmente iniziata giovedì 21 ottobre, la kermesse del jazz milanese è arrivata alla sesta edizione.

La parte dedicata ai locali di questo festival, però, inizia ogg, venerdi. Chiamata night and day, questa parte vede il coinvolgimento di moli locali che fanno musica dal vivo. Sono più di duecento quest’anno i concerti organizzati.

Mirko Fai, sassofonista milanese e direttore artistico, ha partecipato a tutte e sei le edizioni facendosi paladino sin dall’inizio di questa iniziativa ideata da Ponderosa Music e sotto la direzione artistica di Luciano Linzi e Titti Santini

 

Edizioni che hanno visto coinvolte, in queste sei edizioni, location storiche come Blue Note Milano, la Triennale, il Teatro dal Verme, la Pinacoteca di Brera, il Bonaventura, il Volvo Studio, il Belvedere Enzo Jannacci e molti altri, con esibizioni di star internazionali e nostrane come Ron Carter, Art Ensemble Of Chicago, Chick Corea, Joe Lovano, Maceo Parker, Paolo Fresu, Enrico Rava, Flavio Boltro e Fabrizio Bosso, solo per citarne alcuni.

Quest’anno anche una mostra fotografica del fotografo di Umbria Jazz, Roberto Cifarelli.

 

Fait fa il pieno, organizzando, nei soli dieci giorni della manifestazione del 2021, ben diciotto concerti in sei locali diversi: Cinema Teatro Trieste, Moebius Milano, Lùbar, Spank Milano, Nik’s & Co., 4cento Milano.

Sette date lo vedono protagonista con alcuni bravi musicisti jazz milanesi e non come i chitarristi Martino Vercesi, Valerio Scrignoli e Andrea Rotoli, le cantanti Elisabetta Guido (che ha registrato quest’anno un album con Mirko Fait e Fabrizio Bosso), Helena Hellwig (che esordì a San Remo con Andrea Bocelli e cantò poi con Ennio Morricone) e la contrabbassista Margherita Carbonell (che suonerà in questa edizione co Enrico Intra), tra i tanti musicisti che lo accompagneranno in queste serate all’insegna del jazz.

 

Non mancherà un omaggio per ricordare un grande musicista jazz scomparso in questi giorni, il chitarrista Franco Cerri, fondatore insieme a Enrico Intra e Maurizio Franco dei Civici Corsi di Jazz, dove Mirko Fait si formò nei primi anni ’90. Ricordandolo, il sassofonista milanese dice: “se ho iniziato a fare jazz è grazie a due persone, mio padre, che suonava la chitarra, e il suo amico Franco Cerri che conobbi quando avevo dieci anni. Non sapevo che le nostre vite si sarebbero incrociate molte volte.”

 

 

Foto di Roberto Cifarelli.

 

 

22 ottobre

Nik’s & Co

Via Schiapparelli, 14

h21.30

Mirko Fait Quartet

 

23 ottobre 

Cinema Teatro Trieste

Via Pacinotti, 6

h 21.30

Helena Hellwig Trio

 

24 ottobre

4cento

Via campazzino, 14

h13

Falchi/Fait

 

28 ottobre

Moebius

Via Cappellini, 25

h20

Elisabetta Guido Trio

 

29 ottobre

Spank

Viale Luigi Bodio, 25

h20.30

Elisabetta Guido Trio

 

30 ottobre

Nik’s & Co

Via Schiapparelli, 14

h21.30

Fait / Scrignoli / Carbonell

 

31 ottobre

LuBar

Via palestro, 18

h19

Mirko Fait Trio

 

Mirko Fait foto di Roberto Cifarelli

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl