concerto grosso per mandolini a palazzo reale

10/apr/2009 19.15.29 ragucci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Concerto grosso per mandolini a palazzo reale

Sabato 11 aprile alle ore

12 si ripeterà a Napoli, nel Cortile d’onore di Palazzo Reale, quello

che l'anno scorso ha rappresentato un evento per la città e per la

cultura del mandolino: avrà nuovamente luogo, infatti, il Grande

Concerto con cinquanta mandolini dell’Accademia Mandolinistica

Napoletana, un’orchestra a plettro dalle dimensioni assolutamente

inedite.

Voluto dall'EPT di Napoli ed inserito nella rassegna “Emozioni

Napoli”, l'evento è stato affidato alle capacità organizzative, già

sperimentate con successo nella passata edizione, della Accademia

Mandolinistica Napoletana, gruppo di rilievo internazionale. Il

programma prevede l'esecuzione di classici napoletani, affidati alle

voci di Susy Sebastiano, Fiorenza Calogero, Peppe Parisi e Franco

Castiglia, già abituali collaboratori dell'Accademia Mandolinistica

Napoletana. Le voci recitanti degli attori Lucia Palmentieri e

Salvatore Esposito faranno da filo conduttore allo svolgersi

dell'itinerario musicale che toccherà anche composizioni strumentali

tratte dalle pagine più belle e godibili della letteratura

mandolinistica: la scaletta infatti prevede brani capostipiti della

moderna tradizione napoletana come “‘E spingole frangese”,

“Cicerenella”, “’O marenariello”, serenate come “Era de maggio”,

“Mandulinata a Napule”, “Serenata napulitana” e i classici del

novecento come “Voce ‘e notte”, passando per le canzoni legate al tema

dell’emigrazione come “Santa Lucia luntana”, “Torna a Surriento”,

“Lacreme napulitane”.

Promoter dell'evento è Enrico Russo, la regia è

curata da Bruno Garofalo, la direzione musicale è affidata al M°

Leonardo Lospalluti, mentre la direzione artistica è di Mauro

Squillante e Leonardo Massa.

ACCADEMIA MANDOLINISTICA NAPOLETANA

Dal

1929, anno della sua fondazione per iniziativa di Raffaele Calace,

l'Accademia Mandolinistica Napoletana - Presidente Mauro Squillante,

direttore artistico Leonardo Massa - si dedica con impegno alla

divulgazione della cultura mandolinistica; è grazie alla sua brillante

attività concertistica e al suo impegno didattico che si può ormai

parlare di rinascita del mandolino a Napoli. Le sue formazioni da

camera e la sua orchestra, la NapoliMandolinOrchestra, si esibiscono

con successo in tutto il mondo. A tale attività concertistica si

affiancano i lavori discografici per l’etichetta italiana Felmay e per

la giapponese Respect Records, sempre accolti in maniera lusinghiera da

pubblico e critica. Prestigiose le collaborazioni con artisti

napoletani quali Roberto De Simone e Gennaro Vallifuoco.





Ufficio

stampa Fondazione Bideri:

Manuela Ragucci 3383116674









blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl