7-8 NOVEMBRE: DAVE DOUGLAS 5ET - FRANCK AVITABILE TRIO E ALTRI

7-8 NOVEMBRE: DAVE DOUGLAS 5ET - FRANCK AVITABILE TRIO E ALTRI BOLOGNA JAZZ FESTIVAL GLI APPUNTAMENTI DI SABATO 7 E DOMENICA 8 NOVEMBRE SABATO 7 NOVEMBRE 2009 Aperitivo Jazz TAKE FIVE GENUINE MUSIC CLUB, ore 20.00 MAREA Main Stage TEATRO DELLE CELEBRAZIONI ORE 21.15 DAVE DOUGLAS QUINTET ORE 22.30 FRANCK AVITABILE TRIO feat.

05/nov/2009 12.02.57 Press Jazz Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

BOLOGNA JAZZ FESTIVAL
 

GLI APPUNTAMENTI DI SABATO 7 E DOMENICA 8 NOVEMBRE

 

 

SABATO 7 NOVEMBRE 2009

 

Aperitivo Jazz  

TAKE FIVE GENUINE MUSIC CLUB, ore 20.00

MAREA

 

Main Stage

TEATRO DELLE CELEBRAZIONI

ORE 21.15

DAVE DOUGLAS QUINTET

ORE 22.30

FRANCK AVITABILE TRIO feat. FLAVIO BOLTRO

PREMIO  ALBERTO ALBERTI

 

‘Round midnight

IL TORRIONE JAZZ CLUB (FERRARA), ore 21.30 e ore 23.00

GEORGE COLLIGAN TRIO

 

 

DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009

 

‘Jazz Brunch

CANTINA BENTIVOGLIO ore 13.30

GEORGE COLLIGAN TRIO

 

Aperitivo Jazz  

TAKE FIVE GENUINE MUSIC CLUB, ore 20.00

BOLLING JAZZ QUARTET

 

 

 

Il primo fine settimana del Bologna Jazz Festival è ricco di appuntamenti: l’immancabile Aperitivo Jazz al Take Five con Marea (sabato 7) e Bolling Jazz Quartet (domenica 8), il doppio concerto sul Main Stage (sabato 7, Teatro delle Celebrazioni) che apre con il quintetto del trombettista Dave Douglas e prosegue con il trio di Franck Avitabilecon ospite Flavio Boltro(a cui verrà consegnato il Premio Alberto Alberti) in un omaggio a Michel Petrucciani nel decennale della sua scomparsa, e naturalmente, l’appuntamento ‘Round Midnight con il George Colligan Trio (sabato 7 al Torrione Jazz Club di Ferrara). Non manca neanche il brunch domenicale – uno degli appuntamenti più amati del festival – alla Cantina Bentivoglio.  


MAIN STAGE

Sabato 7 novembre 

Teatro delle Celebrazioni, via Saragozza 234, Bologna

 

ore 21.15

DAVE DOUGLAS QUINTET

 

(Dave Douglas, tromba - Donny McCaslin, sassofono - Uri Caine, piano - Matthew Penmann, basso - Clarence Penn, batteria)

 

Dave Douglas é indiscutibilmente il più prolifico e originale trombettista e compositore della sua generazione e continua a riscuotere successo e riconoscimenti di vario genere come trombettista, compositore e jazzista dell’anno dalle più disparate istituzioni come il New York Jazz Awards, la riviste specializzate Down Beat, Jazz Times, Jazziz, e – fra le altre – anche l’Associazione dei Critici di Jazz Italiani. Oltre a guidare numerosi propri progetti (tra i quali Brass Ecstasy, Dave Douglas 3, un quartetto e un sestetto), Douglas collabora stabilmente con numerose formazioni (tra le quali il progetto Masada di John Zorn) e con artisti del calibro di Anthony Braxton, Don Byron, Joe Lovano, Miguel Zenon, Bill Frisell, Han Bennink e Misha Mengelberg.  Il quintetto che presenta al Bologna Jazz Festival è sicuramente uno tra i più popolari e duraturi progetti di Douglas. Creato oltre sette anni fa, il quintetto propone un repertorio di brani originali che esplorano il sound del jazz contemporaneo con uno stile lirico e trainante.

 

ore 22.30

FRANCK AVITABILE TRIO

Omaggio a Michel Petrucciani

Featuring Flavio Boltro

Premio Alberto Alberti 2009

 

 (Frank Avitabile,  pianoforte - Diego Imbèrt, basso - Aldo Romano, batteria - Special Guest Flavio Boltro, tromba)

 

Ancora poco noto in Italia, Franck Avitabile, è ormai una vera star in Francia, dove fu scoperto da Michel Petrucciani. Pianista molto precoce, capace di assorbire presto l'opera omnia di Jarrett così come quella di Bach, di assimilare Tatum e Powell e di seguire le orme di Xenakis attratto dal fascino della matematica applicata alla musica, Avitabile è dotato di una tecnica impressionante e di un tocco molto classico che non gli impedisce di raggiungere con successo le zone più nere della musica. Tutti i musicisti del trio, che ospita per l’occasione anche Flavio Boltro alla tromba, hanno conosciuto e collaborato con Petrucciani e si producono in un omaggio al geniale pianista francese, nel decennale dalla sua scomparsa. Nel corso della serata Boltro riceverà il premio "Alberto Alberti" dedicato allo straordinario e instancabile divulgatore della musica jazz nel nostro paese, fondatore del Festival Internazionale del Jazz a Bologna. Il concerto è realizzato in collaborazione con Culturesfrance e Dreyfuss Records.

 


 ‘ROUND MIDNIGHT

Sabato 7 novembre ore 21.30 e ore 23.00

Il Torrione Jazz Club, via Rampari di Belfiore 167, Ferrara

 

JAZZ BRUNCH

Domenica 8 novembre ore 13.30

Cantina Bentivoglio, via Mascarella 4/b, Bologna

 

GEORGE COLLIGAN TRIO

(George Colligan, pianoforte - Josh Ginsburg, basso - EJ Strickland, batteria)

 

 

Fra i più originali jazzisti della sua generazione dotato di solida preparazione e di notevoli mezzi tecnici, Colligan si distingue per un approccio eclettico all’improvvisazione che trae ispirazione da diversi generi musicali. Oltre al pianoforte, suo strumento d’elezione, Colligan suona professionalmente la batteria e la tromba, una caratteristica non comune che gli consente di sviluppare una visione della musica composita. Si presenta al Bologna Jazz Festival con il suo nuovo trio.

 

 


APERITIVO JAZZ

Take Five Genuine Music Club, via Cartoleria 15 Bologna

 

Sabato 7 novembre ore 20.00

 

MAREA

(Massimo Tagliata, fisarmonica e pianoforte - Andrea Dessì, chitarra acustica – Flavio Piscopo, percussioni e voce)

 

Grazie alla versatilità musicale di cui è dotato, Massimo Tagliata, collabora con numerosi musicisti del panorama nazionale addentrandosi in generi musicali diversi: dal tango al jazz, dalla musica d’autore a quella popolare. Nel 2006 ha fondato, con il chitarrista Andrea Dessì, il gruppo Marea che vanta al suo attivo tre CD: Deserto Rosso con la partecipazione del sassofonista Javier Girotto, Fiore Notturno e Cammino Dritto, che vedono la partecipazione di Frank Marocco.

 

 

Domenica 8 novembre ore 20.00

 

BOLLING JAZZ QUARTET

(Simone Ginanneschi, flauto - Eleonora Beddini, pianoforte - Massimo Turone, basso - Manuel Cucaro, batteria)

 

Il Bolling Jazz Quartet riunisce musicisti di formazione eclettica nell’intento di proporre una selezione del repertorio cameristico di Claude Bolling, compositore del Novecento tanto intrigante quanto poco noto. Di recente formazione, il quartetto ha già all'attivo diversi concerti che hanno ottenuto rilevante consenso di critica e pubblico. 

 

 

 

--------------------------------------------------PREVENDITE E INFORMAZIONI -------------------------------------

 

 

Tutte le informazioni sul programma e i biglietti del Bologna Jazz Festival sono disponibili sul sito www.festivaljazzbologna.it

 

 

Main Stage, Teatro delle Celebrazioni

I biglietti e gli abbonamenti per i concerti al Teatro delle Celebrazioni sono disponibili presso:

Teatro delle Celebrazioni > via Saragozza 234 Bologna > 051.6153370/74 > www.teatrocelebrazioni.it 

 

 

 

Platea

 

 

Galleria

 

7/11 -  DAVE DOUGLAS 5ET/ FRANCK AVITABILE TRIO

 

Intero   € 38,00

Ridotto € 30,00

 

Intero   € 30,00

Ridotto € 24,00

 

 

 

 

RIDUZIONI: under 25, over 65, associati e dipendenti Legacoop, Cna, Cooperativa Ansaloni, Alliance Française

 

 

‘Round midnight, Aperitivo Jazz, Jazz Brunch

Per l’ingresso ai concerti si consiglia la prenotazione. Rivolgersi direttamente al locale di riferimento (la modalità di accesso e il costo dei biglietti sono variabili):

 

Il Torrione Jazz Club > via Rampari di Belfiore 167 Ferrara > 333.5077059 > www.jazzclubferrara.com

Cantina Bentivoglio > via Mascarella 4/b Bologna > 051.265416 > www.cantinabentivoglio.it

Take Five Genuine Music Club > via Cartoleria 15 Bologna> 051.2290039 > www.takefivebologna.it

 

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl