NATALE AL COMUNALE DI MODENA

14/dic/2004 21.03.11 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 

da Ufficio Stampa Isea Arts
con preghiera di attenzione
Buon Natale
02.2842836
 
foto allegate
Walter e Daniele Rubboli durante un recente show
il giornalista e musicologo modenese Daniele Rubboli
la pianista Debora Mori
Il soprano Monica Tarone
 
Sabato 18 e Lunedì 20 dicembre
 
CON DANIELE RUBBOLI
I DUE CONCERTI DI NATALE
AL COMUNALE DI MODENA
 
Il giornalista e musicologo modenese Daniele Rubboli è l'anfitrione dei due attesissimi Concerti di Natale che il Teatro Comunale di Modena ospita sabato 18 e lunedì 20 dicembre.
Il primo è l'ormai classico appuntamento organizzato dal presidente Romano Maletti della Corale Rossini, l'altro è il Galà di tutti i Lions della Provincia di Modena voluto dal loro presidente distrettuale prof. Pierluigi Forghieri.
Rubboli illustrerà così sabato sera un coraggioso abbinamento che vede l'esecuzione del "Prologo" dal "Mefistofele" di Arrigo Boito, momento di sfida tra il signore del male e quello del bene, con "I Carmina Burana", capolavoro del musicista tedesco Carl Orff che ha realizzato un'opera-ballo su i medioevali canti goliardici trovati nel monastero benedettino di Bueren.
Un geniale mosaico di lirismo e scurrilità, tra posizioni pessimistiche e aperture alla speranza, che raccolgono il desiderio degli studenti delle giovani università che nel secolo XII si erano aperte in Europa, di denunciare l'immoralità serpeggiante tra mondo laico e clero, nell'eterna tentazione di servire gli dei del denaro e del potere.
Una fustigazione quindi di costumi che possono perfettamente trovare nella realtà di oggi la loro attualità. Protagonisti, con orchestra o coro diretti da Marco Beretta, il basso Antonio De Gobbi, il baritono Andrea Cortese, il soprano Sonia Peruzzo, e il tenore modenese Massimiliano Barbolini.
Totalmente diversa l'atmosfera del Concerto di Natale di lunedì, quando Rubboli, per i Lions, porta la Comunale uno spettacolo scritto e raccontato da lui stesso:"Cinema Cinema Cinema".
La storia stessa del cinema attraverso le piu' popolari canzoni da film, con particolari omaggi a Rodolfo Valentino, Anna Magnani, Nino Manfredi e Alberto Sordi.
Ogni brano musicale sarà anche illustrato da una serie di immagini proiettate, mentre l'esecuzione è affidata ad un gruppo di giovani affermati professionisti di Isea Arts, la nuova società di produzioni musicali di cui Rubboli è presidente.
Per l'occasione saranno di scena il soprano piemontese Monica Tarone, festeggiatissima a Modena nel recente concerto in Duomo, con la Rossini, per l'inaugurazione del nuovo impianto d'illuminazione; il tenore Ennio Bellani, di Pavia, applauditissimo nelle edizioni dello scorso novembre a Carpi e Sassuolo in "Madama Butterfly"; l'ormai celebre, seppur giovane soprano Tiziana Scaciga Della Silva, autentica Signora della Lirica Italiana; e il carismatico regista e cantattore Walter Rubboli, lui pure nato a Modena, figlio di Daniele.
Al pianoforte l'ottima Debora Mori, che rientra in questo fine settimana da Bombay, dove si è recata con la troupe italiana invitata ad eseguire "La Traviata" di G.Verdi in un programma di scambi culturali tra le Camere di Commercio Indiane e quelle Italiane.
Il messaggio di questo spettacolo, come lo stesso Rubboli ha in più occasioni dichiarato, è che dopo oltre cento anni di vita cinematografica, la musica da film, sia questa strumentale che vocale, ha tutti i diritti non solo per far parte della storia ufficiale della musica mondiale, ma di entrare nei programmi dei concerti dei teatri e degli auditori affinchè il pubblico possa non dimenticarla come fosse una sinfonia di Beethoven o un'opera di Puccini.
 
-------------------------------------
 
la stampa è gradita ospite ad entrambi gli spettacoli !
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl