I: Concerto per la Pace

I: Concerto per la Pace

14/giu/2002 07.24.03 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
Per il Comune di ISEO (BS) dall' ACCADEMIA LIRICA DEL ROTARY INTERNATIONAL Distretto 2040 della Lombardia
Presidente Mario Marchesi
tel. 02.2842836 - rudan@tiscalinet.it
------------------------------------------------------------------------------------------------
 
comunicato stampa
 
Sabato 15 giugno a Iseo Lago Hotel
   
             FA TAPPA A ISEO
      IL CONCERTO PER LA PACE
Gli otto artisti lirici provenienti da otto Paesi diversi ricevuti prima
del concerto dal sindaco - Al pianoforte Roberto Negri della Scala -
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Sabato 15 giugno, è ospite della città di Iseo (BS) il CONCERTO PER LA PACE che Daniele Rubboli, direttore artistico dell'Accademia Lirica Italiana  ha fatto partire in aprile dal Teatro Persio Flacco di Volterra, e dopo essere stato festosamente accolto a Milano in Sant'Angela Merici, sta proseguendo il suo trionfale tour italiano.
Lo spettacolo, che vuole dare un segnale di possibilità di dialogo tra i popoli più diversi, attraverso la cultura musicale, è ospitato nell'auditorium dell Hotel Iseo Lago alle 20,45, dove sono stati invitati anche tutti i consoli e gli ambasciatori dei Paesi rappresentati.
Alle 18 però tutti gli artisti saranno ricevuti in Comune dal Sindaco e dalla giunta comunale per un incontro sul tema della manifestazione promossa dalla presidente di Iseo Musica, Marilde Zanucchi Sigismondi.
Il CONCERTO PER LA PACE prevede l'esibizione di otto giovani artisti lirici di otto diversi Paesi del mondo.
Ciascuno di questi, accompagnato al pianoforte dal M° Roberto Negri del Teatro alla Scala, renderà omaggio all'Italia eseguendo una romanza d'opera del nostro repertorio, poi intonerà una canzone della propria terra per offrire uno scambio di diverse culture musicali che possono felicemente convivere assieme.
A Iseo le nazioni rappresentate sono Albania (Anila Oxa), Corea (Sung-Kyu Park), Georgia (Diana Vashakmadse), Giappone (Yasuyo Takada), Italia (Andrea Bragiotto), Spagna (Carmen Claure), Messico (Martha Juliana Ayech Rodriguez) e Turchia (Aysen Zulfikar).
La manifestazione, che sarà presente in Italia fino a Natale, prevede anche l'inserimento di altre nazioni quali Brasile, Germania, Mongolia, Russia, Svizzera, Ungheria.
 
Per informazioni: telefonare ai numeri 030.980074 / 337.299585 - e.mail rudan@tiscalinet.it
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
BREVE INTERVISTA A DANIELE RUBBOLI
 
Perchè un CONCERTO PER LA PACE e perchè dall'Accademia del Rotary:
 
" Viviamo in un'epoca all'insegna della spettacolarizzazione e mi è sembrato giusto che anche i professionisti dello spettacolo dessero il loro contributo ad una idea che ci coinvolge tutti e che i giovani sentono con particolare urgenza.
Anche per questo ho voluto che gli artisti invitati a questi Concerti non abbiamo superato i 30 anni; addirittura il soprano turco, Aysen Zulfikar, ne ha appena 22.
L'Accademia del Rotary ha sposato questa mia iniziativa perchè è suo compito istituzionale promuovere la professionalità dei giovani artisti lirici di talento ed aprire loro le porte del mondo del lavoro.
In questo modo faremo conoscere dei giovani meravigliosi, dei quali nessun mass media di interessa, agli appassionati di teatro musicale di tutta Italia e sono certo che agenzie teatrali e direttori artistici, come già sta accadendo, si interessino a questi <ragazzi della lirica> che sono giunti in Italia dai Paesi più diversi per testimoniare come la nostra cultura musicale sia importante a casa loro.
E per servire al meglio questo nostro bene culturale che si chiama <teatro dell'opera>, questi ragazzi sopportano grandi sacrifici anche economici per studiare e perfezionarsi.
L'Accademia del Rotary regala loro ogni anno stages e master class a Milano nonchè occasioni di debutto affinchè possano davvero inserirsi al meglio nel non facile mondo teatrale ".
 
Perchè non ha aderito alla manifestazione nessuna star della <lirica>? :
 
" Semplicemente perchè non l'ho invitata.
Le mie star sono i giovani artisti di talento e voglio che l'attenzione del pubblico, come spero quella della stampa, si concentri su di loro. Senza nulla togliere ai grandi protagonisti delle scene musicali, voglio che la gente si accorga che esistono realtà altrettanto capaci, importanti, belle da ascoltare e applaudire con entusiasmo ".
 
----------------------------------------------------------------------------
 
si ringrazia per l'attenzione.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl