FIRENZE: IN ANTEPRIMA IL DIBATTITO SUL PROCLAMA DEL PRESIDENTE DELLA RUSSIAN ACADEMY OF ARCHITECTURE SUL PATRIMONIO DELL'AVANGUARDIA RUSSA

FIRENZE: IN ANTEPRIMA IL DIBATTITO SUL PROCLAMA DEL PRESIDENTE DELLA RUSSIAN ACADEMY OF ARCHITECTURE SUL PATRIMONIO DELL'AVANGUARDIA RUSSA

Allegati

15/feb/2005 16.54.58 Fondazione Del Bianco Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
 
 
 
 
 

 

FIRENZE: IN ANTEPRIMA IL DIBATTITO SUL PROCLAMA DEL PRESIDENTE DELLA RUSSIAN ACADEMY OF ARCHITECTURE  SUL PATRIMONIO DELL’AVANGUARDIA RUSSA

 

IN OCCASIONE DELLA MOSTRA “VCHUTEMAS: LE ORIGINI DELL’AVANGUARDIA RUSSA”PER LAPRIMA VOLTA VERRA’ COMMENTATO  IL PROCLAMA DEL PROFESSOR ALEXANDER KUDRYAVTSEV, AL FINE DI SENSIBILIZZARE IL GOVERNO RUSSO

 

Firenze, 14 febbraio 2005

Verrà presentato e discusso in anteprima a Firenze, in occasione della mostra promossa dalla Fondazione Romualdo del Bianco con la collaborazione dell’Università degli Studi di Firenze e da VivaHotelsVCHUTEMAS: Le Origini dell’Avanguardia Russa” presso l’Archivio di Stato, il Proclama che Alexander Kudryavtsev, Presidente della Russian Academy of Architecture, lancerà a Mosca il prossimo settembre al fine di sensibilizzare il Governo Russo al rischio di degrado di uno dei fenomeni più importanti del XX secolo, quale l’Avangurdia architettonica russa degli anni ’20 e ’30.

 

Il Proclama del Professor Alexander Kudryavtsev intende denunciare lo stato di fatiscenza del Patrimonio dell’Avanguardia Russa, la cui conservazione oggi è a serio rischio sul territorio Sovietico; il termine ultimo per il recupero di parte del potenziale Patrimonio Mondiale del XX secolo in Russia non supera infatti i prossimi 5 anni.

“L’Avanguardia architettonica russa degli anni 1920-1930 è uno dei fenomeni più brillanti del XX secolo. Insieme al razionalismo francese e al funzionalismo tedesco e olandese rappresenta un punto di svolta nella regolare evoluzione dell’architettura mondiale, concentrando in sé le scoperte spaziali delle arti raffigurative e delle nuove tecnologie, esprimendo nelle forme straordinarie le idee utopiche sul mondo reale, sulle nuove forme di vita, sull’ambiente della nuova utopia. Di questa scuola si sa molto meno che del Bauhaus […] Mentre il patrimonio di Bauhaus fu studiato dettagliatamente, le conoscenze su Vchutemas - Atelier tecnico-artistico superiore di Stato - sono tuttora incomplete” ha dichiarato il Prof. Alexander P. Kudryavtsev, Presidente dell’Istituto di Architettura di Mosca.

 

Al Dibattito interveranno  gli specialisti del MARCHI, Moscow Architectural Institute, Rappresentati del mondo accademico, culturale, della conservazione e restauro, del Forum Unesco e delle Istituzioni.

 

 L’Italia, patria della conservazione e del restauro, e Firenze nello specifico, grazie al sostegno e alla cooperazione di Vivahotels e della Fondazione Romualdo del Bianco, è stata eletta la sede ideale per un proclama-denuncia di tale portata.

 

Vivahotels, la catena alberghiera vera “specialista di Firenze”, simbolo della preservazione della cultura nel mantenimento delle radici locali e nello sviluppo dell’integrazione fra i popoli, propone in occasione della mostra la speciale offerta“Week-end a Firenze tra Arte e Cultura”. E’ possibile trascorrere il fine settimana a Firenze in una delle 6 strutture Vivahotels con prezzi vantaggiosissimi: per chi prenota due o più notti speciale sconto del 20% sulla tariffa di vendita. Inoltre, scegliendo Vivahotels in concomitanza con la Mostra sul Vchutemas sarà possibile ricevere in omaggio l’esclusiva Vivacard personale.

 

Vivahotels, catena alberghiera fiorentina, è l’unico marchio alberghiero che da oltre 15 anni sostiene iniziative culturali e a favore di giovani talenti a livello nazionale ed internazionale, coinvolgendo 76 nazioni e ben 8 diversi alfabeti. Un marchio che nella conservazione delle radici, nella cultura e nel talento dei giovani fonda la propria essenza: “art in our heart”. Vivahotels da sempre sposa i principi ispiratori della Fondazione Romualdo Del Bianco: l’integrazione internazionale, senza competizione, nel rispetto delle singole identità, per una loro valorizzazione. I Vivahotel (4 e 3 stelle): Laurus Al Duomo, Alexander Novoli, Fleming Novoli, Capitol Santa Croce, Pitti Palace Al Ponte Vecchio, Pitti Apartments Al Ponte Vecchio.

 

Per informazioni e prenotazioni:

 

FONDAZIONE ROMUALDO DEL BIANCO

www. fondazione-delbianco.org

e-mail: info@fondazione-delbianco.org

 
VIVAHOTELS

www.vivahotels.it

e-mail: reservation@vivahotels.com

tel. (+39) 055 294687 - n° verde: 800 700822

 

Ufficio Stampa

EASYCOM - Simonetta Prunotto, Elisabetta Raffo

Tel. 010 5956334 -  Fax 010 5709492, e-mail: easyservice@tin.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl