DUE PRESIDENTI DEL ROTARY METTONO IN SCENA CIN CIN LA'

Ennio Cominetti dirigerà per l'occasione la sua

10/apr/2005 14.35.44 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 
dai Rotary Club Milano Sud Ovest e Le Grigne di Lecco - 02.2842836
--------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Un evento senza precedenti
CIN CI LA' IN SCENA A VALMADRERA
CON DUE PRESIDENTI DEL ROTARY
 
Domenica 30 aprile, al teatro di Vamadrera, debutta la nuova compagnia di operette nata dalla collaborazione di due artisti rotariani.
Protagonisti dell'iniziativa l'organista, compositore e direttore d'orchestra Ennio Cominetti, attuale presidente del Rotary Club Le Grigne di Lecco, ed il musicologo e scrittore Daniele Rubboli, past president del Rotary Club Milano Sud Ovest, creatore con l'altro rotariano Mario Marchesi dell'Accademia Lirica del Rotary e con il manager rotariano Diego Scaciga della Silva, della società di produzioni musicali Isea Arts.
La scelta per il debutto è caduta su un classico dell'operetta all'italiana, la popolarissima "Cin Ci Là", scritta per il Teatro Dal Verme di Milano da Virgilio Ranzato, primo violino della Scala, e da Carlo Lombardo teatrante di Napoli, dove venne presentata il 18 dicembre 1925.
Ennio Cominetti dirigerà per l'occasione la sua nuova orchestra, la Cameristica Lombarda, mentre Daniele Rubboli ne cura l'allestimento con i suoi artisti dell'Accademia Lirica del Rotary e del suo Laboratorio Lirico Europeo di Milano.
Lui stesso poi saràin scena nel ruolo del Principe Fon Ki, mentre Walter Rubboli, suo figlio, che firma la regia e l'adattamento, sarà il protagonista dell'operetta nel ruolo di Petit Gris.
Con loro la deliziosa soprano giapponese Rieko Arai (Miosotys), il tenore di Pavia Ennio Bellani (Ciclamino), l'attore milanese Sebastiano Melloni (Blum) e nel ruolo della protagonista il bellissimo soprano leggero turco Ekin Futaci Deambrogio .
L'allestimento scenico è quello del Teatro Mastroianni di San Martino Siccomario di Pavia che ha recentemente prodotto la stessa operetta con il Laboratorio di Rubboli.
L'iniziativa rotariana, impegnata a raccogliere fondi per le esigenze di servizio dei vari club, da domenica 30 aprile sarà a disposizione di quanti vorranno ospitare i suoi spettacoli che, nell'arco dell'anno, si arricchiranno di altri due titoli "Il paese dei campanelli" e "La vedova allegra".
La prevendita dei biglietti è in atto alla Biblioteca di Costa Masnaga, all'Ufficio Cultura del Comune di Malmadrera, all'agenzia di viaggi Saltur di lecco e all'Associzione Pan di Varenna in via 4 novembre 9.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl