Arriva a Cascina la grande "Czarda"

10/mag/2005 15.28.39 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
da ufficio stampa Laboratorio Lirico Europeo di Milano
02.48707203
--------------------------------------------------------------------------
 
Dopo il trionfale debutto a Lecco
 
LA PRINCIPESSA DELLA CZARDA
PER LA PRIMA VOLTA A CASCINA
La mitica operetta danubiana al Politeama nell'edizione del Laboratorio Lirico Europeo di Milano con Daniele e Walter Rubboli - Guest star Tiziana Scaciga Della Silva -     
 
Dopo il trionfale debutto di questi giorni al teatro del Cenacolo Francescano di Lecco, la nuovissima edizione del capolavoro di Emmerich Kalman : "La principessa della Czarda", approda sabato 21 maggio al Politeama di Cascina.
E' la prima volta che il maggior titolo di tutta l'operetta danubiana viene rappresentato a Cascina e l'iniziativa è dell'Acam, l'associazione musicale cascinese che firma al Politeama sia la stagione d'opera sia il cartellone delle operette.
Questa edizione, particolarmente curata nell'adattamento del testo e nella regia da Walter Rubboli, che ne sarà anche protagonista nel ruolo di Boni, è quella del Laboratorio Lirico Europeo di Milano che fa capo al Teatro Rosetum, e che ha presentato lo spettacolo a Lecco scatenando un autentico tripudio di pubblico.
Con la direzione musicale della brillante Debora Mori, che nonostante la giovane età è oggi la massima specialista italiana della piccola-lirica, lo spettacolo di avvale di un cast artistico di eccezione capitanato da una giovane star della "lirica" come il soprano Tiziana Scaciga Della Silva, elegantissima interprete di Mozart e Puccini, Verdi e Cilea, Dvorak e Mascagni, che fa di Silva Varescu un autentico capolavoro di recitazione e buon canto.
Al suo fianco l'ottimo tenore milanese Andrea Bragiotto, un Principe Edvino di grande autorità, mentre nel ruolo della soubrette, Stasi, l'eccellente Daniela Tessore, soprano di Savona da due anni in carriera nei teatri operistici dove ha debuttato con titoli di Mozart e Donizetti.
Completano il cast lo stesso direttore artistico del Laboratorio milanese, Daniele Rubboli (Feri) che non rinuncia mai alle occasione di stare in scena accanto al figlio Walter, gli straordinari attori Sebastiano Melloni (Principe di Lipperwallerschein) e Paolo Angelini (Eugenio), con la partecipazione straordinaria del giovanissimo ma già affermato mezzosoprano Elena Serra la quale, per le sue qualità di attrice, si presta al ruolo di Anilde, che alterna, in questo periodo a quello di grandissimo impegno vocale di Azucena, nel "Trovatore" che, dopo il debutto al teatro Rosetum di Milano, sarà al teatro San Giorgio di Dello il 15 maggio e successivamente a Peccioli e Montefoscoli di Pisa per il Festival Filippeschi.
Gli interventi coreografici sono affidati alla Scuola di Danza di Cascina.
 
.................................................................................
 
foto allegate
il regista attore e cantante Walter Rubboli
il soprano Daniela Tessore con Daniele Rubboli
Il soprano Tiziana Scaciga Della Silva
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl