Zecchillo=Siamo ansiosi per il futuro della Scala

Appena il sovrintendente Lissner si è insediato, tutti i giornali milanesi ci hanno ubriacato di entusiasmo, definendo il nuovo manager della Scala "l'uomo giusto al posto giusto".

17/mag/2005 19.19.14 Giuseppe Zecchillo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
SIAMO ANSIOSI PER IL FUTURO DELLA SCALA

Appena il sovrintendente Lissner si è insediato, tutti i giornali milanesi ci hanno ubriacato di entusiasmo, definendo il nuovo manager della Scala "l'uomo giusto al posto giusto". Un giudizio prematuro, che sa di autoinganno, o di pedestre propaganda. Sembrava, a leggere i giornali, che la Scala fosse stata miracolata. Se così è lo vedremo a tempo opportuno, quando Lissner avrà cominciato a fare qualcosa. Per conto mio, in 40 anni di lavoro nei teatri di ogni parte del mondo, non ho mai visto succedere miracoli. Ho visto solo fatti, e quelli positivi erano merito di persone capaci, competenti, intelligenti. Ho visto anche che quando il potere e i privilegi entrano in teatro dalla porta, l'arte e i soldi escono dalla finestra e spariscono.
Ma adesso non è il momento di ricordi e malinconie. La Scala tornerà grande come un tempo se sarà guidata da persone che hanno lavorato nell'organizzazione teatrale con un curriculum forte; persone che fanno carriera per l'efficacia e la qualità delle loro scelte culturali e manageriali, non per accrescere il loro conto in banca. Vedremo a quale delle due specie di dirigente appartiene il Sig. Lissner. Personalmente sono un po' perplesso - e non sono il solo - dato il suo passato di festivals e di opere buffe. Non vorrei che, con Lissner, la Scala si distinguesse in simili eventi: sarebbe allora come un treno fermo su un binario morto. Economicamente: un pozzo perdente. Comunque non è mia intenzione mettere il carro avanti ai buoi, ma solo mettere in guardia il nuovo sovrintendente da fatali errori. Chi vivrà vedrà.

Giuseppe Zecchillo
Sindacato Nazionale Autonomo Artisti Lirici

artistilirici@email.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl