Mecenati o coglioni o furbacchioni.

17/mag/2005 20.54.52 Giuseppe Zecchillo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
MECENATI O COGLIONI...O FUBACCHIONI

Abbiamo saputo che gli sponsors principali della Fondazione Teatro alla Scala copriranno gran parte del deficit di bilancio con contributi straordinari. Perché tanto zelo? Sono dei mecenati, o dei fessi? Dare ancora soldi alla Scala, senza sapere come e perché si è sprecato, è un gesto irresponsabile perché incoraggia un'amministrazione allegra.
Bene ha detto il Presidente della Provincia, Filippo Penati: "Per il buco di bilancio dela Scala non daremo nemmeno un centesimo. Chi l'ha creato lo paghi".
Tuttavia, visti gli affari che questi sponsors hanno fatto con e nella Scala, sembra che la loro munificenza non sia né mecenatismo, né ingenuità, ma piuttosto un ben preciso calcolo: "do ut des". Io do perché tu dia.

Giuseppe Zecchillo
Sindacato Nazionale Autonomo Artisti Lirici

artistilirici@email.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl