Denia Mazzola e Ab Harmoniae Onlus per l’Incoronazione

Così, se le cronache del tempo riguardanti le celebrazioni del II centenario (1910) del rito dell'Incoronazione (1710) della Beata Vergine di Caravaggio ci raccontano di esecuzioni musicali di alto livello, l'associazione lombarda non poteva mancare di mettere al centro della propria programmazione due dei più importanti capolavori della storia della musica europea.

16/set/2010 14.45.00 Ab Harmoniae Onlus Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Come ogni settembre Denia Mazzola Gavazzeni riapre la stagione di musica sacra e solidale prodotta dall’associazione da lei stessa fondata - Ab Harmoniae Onlus - con la Lode in Musica per S Maria del Fonte in Caravaggio - V edizione

Nata per render omaggio alla Vergine di Caravaggio, Lode in musica illustra il Santuario ormai da cinque anni e – per ricorrere alle parole del Rettore don Gino Assensi - “offre al numeroso pubblico concerti di elevata qualità, diventando quest’anno colonna sonora delle celebrazioni per il III Centenario dell’Incoronazione”.

Così, se le cronache del tempo riguardanti le celebrazioni del II centenario (1910) del rito dell’Incoronazione (1710) della Beata Vergine di Caravaggio ci raccontano di esecuzioni musicali di alto livello, l’associazione lombarda non poteva mancare di mettere al centro della propria programmazione due dei più importanti capolavori della storia della musica europea.

Il primo di essi , La Vièrge di Jules Massenet, oratorio per soli, coro e orchestra – opera

raramente rappresentata in Italia e all’estero - completarà quest’anno la trilogia proposta per il Santuario da Denia Mazzola che, avviata nel 2008 con Eve e continuata nel 2009 con Marie Magdaleine , farà risuonare in Basilica le sue note mistiche il 25 settembre alle ore 21.00.

Su un libretto fornitogli da Charles Grandmougin, Massenet iniziò la composizione della Legende Sacrée la Vièrge nel luglio 1876, a seguito del successo con il 'dramma sacro' Marie-Magdeleine e il 'mistero' Eve, per rappresentarla, da lui stesso diretta, con interprete d’eccezione Gabrielle Krauss, all’Opéra di Parigi nel maggio 1880.

L’oratorio massenettiano, che costituisce anche un momento fondamentale nell'evoluzione stilistica del compositore (annunciandone l'effusione melodica che caratterizzerà il ruolo di Salomé in Hérodiade), è ripartita in tre scene liriche, e ritrae con mistica delicatezza la vita di Maria, madre di Cristo, nei suoi momenti più importanti, tratteggiandone la semplicità umana nella silente umile solitudine.

L’opera sarà registrata dal vivo in disco nel corso del concerto e avrà per interpreti voci giovani ma già conosciute a Bergamo e sulle scene internazionali, tutte legate all’associazione Ab Harmoniae Onlus dagli stessi intenti di servizio e solidarietà: Chiara Pieretti, Massimiliano Fichera, Camillo Facchino, Loriana Castellano, Elena Bakanova.

La voce ambrata di Denia Mazzola Gavazzeni assicurerà il ruolo di Maria.

Il Coro Bach di Milano sarà diretto dall’eccellente m° Sandro Rodeghiero e l’Orchestra Sinfonica Ab Harmoniae affidata alla sensibile bacchetta del m° Daniele Agiman.

La seconda “preziosa gemma dell’Incoronazione” è costituita dalla Kronungsmesse per soli coro e orchestra di W.A Mozart, e sarà eseguita in Santuario il 2 ottobre alle ore 16.00, nel corso della

S. Messa.

Composta nel 1779, la Messa dell’Incoronazione (Krönungsmesse) è la più celebre delle Messe scritte da Mozart nel periodo salisburghese.

Secondo la tesi tradizionale, fu commissionata in occasione dell’Anniversario dell’Incoronazione dell’effigie della Madonna del Santuario di Maria Plain, nei pressi di Salisburgo, e venne eseguita durante il servizio liturgico (proprio come avverrà oggi al Santuario di Caravaggio, ben più di due secoli dopo).

Pur avendo un’impostazione sinfonica sontuosa, la Messa mantiene dimensioni sufficientemente contenute, adatte per essere anche oggi inserita nel suo alveo originale, ovvero la Celebrazione liturgica.

Con il Coro Bach di Milano diretto dal M° Sandro Rodeghiero e le voci di Denia Mazzola Gavazzeni, Elena Serra, Daniele Cusari, Yusif Eyvazof, l’Ochestra Nuova Cameristica sarà diretta dal bergamasco Ludovico Pelis che – già fervido compositore – vanta numerose presenze in campo direttoriale anche all’estero.

Infine, Ab Harmoniae Onlus, le cui sedi sono anche a Nizza e Montecarlo, ha recentemente presentato alla stampa francese il suo programma internazionale 2010-2011, nel quale spiccano per umanità diverse deambulazioni liriche al capezzale degli ammalati terminali del’Unità di cure palliative dell’Ospedale L’Archet di Nizza, oltre all’atelier di canto per le detenute della Prigione di Nizza, il concerto per i detenuti all’interno della Prigione di Montecarlo, il Gala a beneficio per Unicef previsto per il 20 novembre in apertura della Giornata Mondiale dei Diritti del Bambino e il Gala del 3 dicembre al Theatre de Varietées di Montecarlo a favore di Special Olimpics, associazione monegasca sotto l’alto patronato della Princesse Stephanie, per la raccolta fondi destinata agli handicappati mentali in preparazione per i Giochi Olimpici di Atene 2011.

 

AB HARMONIAE ONLUS

Caterina Bravi

ab.harmoniae@fastwebnet.it

abho.monaco@gmail.com

Tel +39 338 1407113 – fax 02 36513287

 

L’AZZURRO –

Roberto Palafreni

Mail: ufficiostampa@lazzurro.net

tel: 035 320465

 

 



 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl