La Provincia di Modena celebra a Vignora l'Unità d'Italia

Ma molto prima, si potrebbe dire da SEMPRE, era nata nei teatri italiani, grazie alla cultura musicale, questa Unità.

11/apr/2010 09.12.09 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
        

CENTRO  STUDI  VIGNOLA

Associazione culturale

41058 Vignola (Mo) - Via Fontana 8

Tel./ Fax  059 76 27 96 (segr. Telefonica)

E mail:centrostudi@aitec.it

Cod. Fisc. 01586500363

 
 

 


                                   tel/fax059.762796

Associazione culturale

41058 Vignola (Mo) - Via Fontana 8

Tel./ Fax  059 76 27 96 (segr. Telefonica)

E mail:centrostudi@aitec.it

Cod. Fisc. 01586500363

 

 
 

 


                                  

 

                        Siamo lieti di attenderVi

sabato 6 novembre alle ore 16 in punto, alla Sala dei Contrari della Rocca, a Vignola, dove - come da calendario della Provincia di Modena - avrà luogo la Celebrazione Ufficiale dell' Unità d'Italia con l'originale spettacolo scritto e presentato dal musicologo e regista modenese Daniele Rubboli: L'UNITA' D'ITALIA IN CONCERTO

La Vostra presenza sarà particolarmente gradita                            Daniele Rubboli 

                                          COMUNICATO STAMPA

 

            I passi decisivi verso l'Unità d'Italia furono la spedizione dei Mille (1860) al comando di Giuseppe Garibaldi e l'occupazione delle Marche e dell'Umbria.

            La guerra per l'Unificazione italiana fu terminata dalle truppe di Vittorio Emanuele con la presa di Gaeta cui seguì la riunione del primo parlamento che votò il Re del Piemonte primo Re d'Italia e Roma capitale (1861).

            In questo modo sia il 2010 che il 2011 sono gli anni in cui si ricorda culturalmente questo evento.

            Ma molto prima, si potrebbe dire da SEMPRE, era nata nei teatri italiani, grazie alla cultura musicale, questa Unità.

            I musicisti del Lombardo Veneto e dello Stato Pontificio come Donizzetti e Rossini scrivevano opere per il regno delle Due Sicilie e viceversa, mentre il padano Giuseppe Verdi spaziava ovunque senza confini.

            Proprio per evidenziare quest'ultimo aspetto il Centro Studi Vignola e Archeo & Arte hanno messo in calendario uno spettacolo scritto e raccontato da Daniele Rubboli con voci liriche di grande qualità provenienti dal Laboratorio Lirico Europeo di Milano.

 

            - Maria Simona Cianchi       soprano

            - Emanuele Servidio              tenore

            - Elena Serra                         mezzosoprano

accompagnati al pianoforte dal M° Luca Saltini (Direttore della Corale Rossini di Modena)   Mezzosoprano Elena Serra

 

presenteranno arie di Verdi, Donizzetti, J.B.Strauss, Bellini, Leoncavallo ,Cotrau  come da programma allegato.

 

L'UNITA' D'ITALIA IN CONCERTO

L'opera lirica italiana unica identità culturale della civiltà italiana

dalla SICILIA al LOMBARDO VENETO

 

sarà presentata presso la Sala dei Contrari - Rocca di Vignola (g.c Fondazione di Vignola)

SABATO 6 NOVEMBRE

ORE 16

 

L'iniziativa è stata inserita nel programma generale predisposto dal Comitato Modenese per le celebrazioni dei 150 anni d'Unità d'Italia.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl