I NOTTURNI DI KALIVODA ("IL PALADINO DELLO STILE CLASSICO") A CONEGLIANO

06/nov/2010 18.37.03 Associazione Lirica "P. A. Tirindelli" Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
*Per lunedì 8 Novembre 2010 l’Associazione Lirica “Pier Adolfo
Tirindelli” ha organizzato una serata musicale dedicata ai 6 Nocturnes
per viola e pianoforte op. 186 del compositore boemo Jan Vaclav Kalivoda
(più noto come Kalliwoda) che verranno presentati dal Vice Presidente
dell’Associazione Renato Toffoli e proposti nella loro versione
originale dalla violista Lucia Zigoni e dal pianista Riccardo Bozolo che
li eseguiranno al pubblico per la prima volta. L’evento è previsto per
le ore 20:45 e si terrà presso la sede dell’Associazione in Conegliano.*

* *

*Lucia Zigoni* si è diplomata in violino nel 1994 presso il
Conservatorio “G. Tartini” di Trieste sotto la guida del M° M. Lot e in
viola nel 1997 presso il Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco
Veneto sotto la guida del M° G. Di Vacri. Si è poi perfezionata in
violino con G. Mayer e M. Dal Don e in musica da camera con il Giovane
Quartetto Italiano, B. Giuranna, B. Barasz, F. Faes, M. Somenzi , A.
Specchi, R. Gessi, W. Vestidello, F. Mezzena.

Ha al suo attivo numerosi concerti con varie formazioni da camera che
vanno dal duo, all’ottetto, all’ensemble. Collabora con importanti
formazioni orchestrali tra cui la Filarmonia Veneta “G. F. Malipiero”,
l’Orchestra Filarmonica di Udine, l’Orchestra da Camera di Belluno, la
Nuova Orchestra da Camera “F. Busoni” di Trieste.

Ha iniziato la sua formazione di cantante in prestigiosi cori
proseguendo lo studio E. Tandura e, in particolare per la romanza da
salotto, con A. Toffoli. Ha seguito corsi di perfezionamento per
direttori di coro con I. Meisters, P. Righele; di canto barocco con C.
Ansermet; sul Metodo Tomatis con W. Messen. Nel 2004, al III Festival
Internazionale della Romanza da Salotto, è stata vincitrice del 2°
premio “Pier Adolfo Tirindelli” e, nell’edizione successiva, del premio
“A Venezia”. In seguito è stata membro della Commissione interna del
medesimo Festival. Svolge intensa attività concertistica sia come
solista che in formazioni cameristiche (Domenico Zipoli Ensemble,
Cappella Altoliventina, Made in vox) e corali (Coro Orologio, Coro G. B.
Tiepolo, Coro Quodlibet) in Italia e all'estero.

Svolge attività didattica presso l’Istituto Musicale Opitergium di
Oderzo come insegnante di violino, viola e musica d’assieme. Con lo
stesso Istituto, nell'a.s. 2008-09, ha realizzato progetti di educazione
musicale per le scuole primarie de Faè di Oderzo e di Fontanelle (TV).

Ha svolto attività didattica presso l'Associazione Corale e Musicale
Contrà Camolli (PN), quale insegnante di Propedeutica e Canto corale,
nell'a.s. 2007-2008 . Ha inoltre ottenuto l'incarico di insegnante di
Propedeutica e di Teoria e solfeggio presso la scuola di musica di
Fossalta di Piave (VE).

Ha seguito un corso sul metodo DalCon (propedeutica alla musica per
bambini in età scolare e prescolare) tenuto da N. Conci e E. Dalbosco.
Nel 2010 la Giuria del IX Festival Internazionale della Romanza da
Salotto presieduta dal M° Claudio Giombi Le ha assegnato il 1° premio.
Nello stesso anno ha vinto il 3° premio nella sezione “Canto lirico –
categoria Solisti” al Concorso Internazionale "Arte Musicale e Talento"
di Montecchio Maggiore.
Ha stilato un catalogo delle composizioni di Giulio Tanara, e uno delle
composizioni vocali di Giuliano Mauroner; ha elaborato un saggio sulle
scale per violino di Pier Adolfo Tirindelli, una relazione su Federico
Ricci e una tesi sul personaggio di Musette della Bohème di Leoncavallo.

*Riccardo Bozolo* è nato a Belluno nel 1985, si è diplomato presso il
Conservatorio "Benedetto Marcello" di Venezia con il massimo dei voti
(110/110) sotto la guida del M° Giorgio Lovato con una tesi su "Moriz
Rosenthal e il pianismo di fine '800" ed eseguendo il Terzo Concerto di
Sergej Rachmaninov. Ha frequentato varie masterclass tenute da illustri
artisti quali Pier Narciso Masi, François-Joel Thiollier, Lya de
Barberiis, Giovanni Umberto Battel, Elszebiet Dombi, Gustavo Romero,
Aquiles Delle Vigne, Franco Agostini e Alessandro Specchi (Musica da
camera).
Si è poi perfezionato con Riccardo Risaliti, Anna Kravtchenko, Lilya
Zilberstein, Daniel Rivera Giuliana Gulli e Nino Gardi a Trieste.

Ha vinto il 1° premio (all'unanimità) ed il premio speciale "Almerigo
Girotto" in duo con la violinista Corinna Canzian al Concorso
Internazionale "Schio 2009", 1° premio assoluto al Concorso Nazionale
“Adriano Guarnieri” di Feltre, il 2° premio al XII Premio Pianistico
Internazionale "Stefano Marizza" per "lo scintillante virtuosismo e la
fantasia dimostrata nelle soluzioni timbriche", il 2° premio al Concorso
Internazionale "Schio 2003", il 3° premio al IX Concours International
de Piano “Nikolai Rubinstein” di Parigi (Francia), il 4° premio al
Premio Virtuosité del Concorso Internazionale A.GI.MUS. "Città di
Padova". Finalista al 11° Concorso Internazionale “Luciano Gante” di
Pordenone, ha ottenuto un diploma di merito al 14° Concorso
Internazionale “Giovani Pianisti” di Roma.

Il suo variegato repertorio pianistico spazia dai clavicembalisti al
Novecento incentrandosi su lavori di autori romantici (Chopin, Liszt,
Schumann, Brahms), russi ed opere virtuosistiche di Alkan, Balakirev,
Grainger, Rosenthal (le Parafrasi sui Valzer di Strauss) ecc.

Ha tenuto concerti per Lions Club, Rotary Club, Croce Rossa Italiana,
Lilt, Andos, Polizia di Stato, nell’ambito del XV Premio Letterario
Nazionale “Trichiana Paese del libro”, ai Festival “Estate Musicale a
Portogruaro”, "Belluno Dolomiti Estate", “Comodamente-Vittorio Veneto"
(ricevendo una borsa di studio dal Centro Usine) esibendosi in diverse
sedi fra le quali Cortina d’Ampezzo (Alexander Girardi Hall), Venezia
(Gran Teatro La Fenice e Palazzo Albrizzi), Milano, Gorizia (Kulturni
Center Bratuz), Vicenza (Sala Concerti del Conservatorio),Trieste (Sala
Concerti del Conservatorio), Padova (Auditorium Internato Ignoto),
Rovigo (Teatro Sociale), Schio (Teatro Civico), Roma (C.A.S.C. Banca
d'Italia) ecc. All’estero ha suonato al Berkshire College Theatre di
Maidenhead (Inghilterra), all' Auditorium del Conservatoire Slave de
Musique di Parigi e a Beauchamp su un pianoforte "Erard" del 1870
(Francia), a Ceske Budejovize (Repubblica Ceca), a Rovinji (Croazia) e
in Austria.

Ha eseguito musiche di autori contemporanei ed ha inciso 2 cd live.
Attivo anche nella musica da camera ha suonato con orchestra e sotto la
direzione di Elisabetta Maschio, Guido Facchin e Maurizio Dini Ciacci.
Si esibisce spesso come accompagnatore di cantanti.

Già docente di Pianoforte alla Scuola di Musica di Villorba insegna ora
presso la Scuola di Musica "A.Corelli" di Follina e la Scuola Comunale
di Musica "A.Miari" di Belluno.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl