CENERENTOLA PER GIULIETTA SIMIONATO A BERGAMO

CENERENTOLA PER GIULIETTA SIMIONATO A BERGAMO Sabato 4 dicembre a Ponte San Pietro di Bergamo "LA CENERENTOLA" DI G. ROSSINI PER RICORDARE GIULIETTA SIMIONATO Regia di Daniele Rubboli con gli artisti del Laboratorio Lirico Europeo di Milano Sabato 4 dicembre, alle 20,30, si inaugura la 23a Stagione Lirica dell'Isola Bergamasca al teatro San Pietro di Ponte San Pietro (BG) con un omaggio al mitico mezzosoprano Giulietta Simionato, morta a Roma alcuni mesi or sono: "La cenerentola" di Gioachino Rossini.

12/mar/2010 10.02.23 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
Sabato 4 dicembre a Ponte San Pietro di Bergamo
"LA CENERENTOLA" DI G. ROSSINI
PER RICORDARE GIULIETTA SIMIONATO
Regia di Daniele Rubboli con gli artisti del Laboratorio Lirico Europeo di Milano
 
Sabato 4 dicembre, alle 20,30, si inaugura la 23a Stagione Lirica dell'Isola Bergamasca al teatro San Pietro di Ponte San Pietro (BG) con un omaggio al mitico mezzosoprano Giulietta Simionato, morta a Roma alcuni mesi or sono: "La cenerentola" di Gioachino Rossini. La produzione, che vanta la regia di Daniele Rubboli, già felicemente collaudata lo scorso anno al Teatro Cenacolo di Lecco, è dell'Associazione Amici della Lirica Giulietta Simionato di Filago (BG), presieduta da Maria Grazia Carminati.
Protagonista dell 'opera il mezzosoprano Veronica Filippi di Venezia con al fianco il celebre tenore Federico Lepre di Udine, già tante volte in cartellone alla Scala di Milano. Nel ruolo di Don Magnifico uno specialista come il basso/baritono Michele Govi, mentre le sorellastre sono affidate all'esperienza ed alla verve scenica e vocale di due cantanti d'eccezione, le milanesi Elena Serra (mezzosoprano) e Barbara Fasol (soprano). Nel ruolo di Dandini un altro specialista di levatura internazionale come il baritono pavese Enrico Marabelli, mentre l'emergente Simone Tansini, baritono di Piacenza, sarà Alidoro. Daniele Rubboli ha preferito sostituire il Coro con un solo "coreuta", ruolo affidato all'effermato baritono cremonese Diego Bellini, al quale sono affiancate varie comparse. Tutti gli artisti in cartellone sono collaboratori del celebre Laboratorio Lirico Europeo di Milano diretto da Daniele Rubboli. La direzione musicale è di Damiano Carissoni, i costumi della Sartoria Bianchi di Milano e l'allestimento scenico di Valerio Lopane.
  Michele Govi sarà Don Magnifico  Federico Lepre sarà Don Ramiro
 
in allegato la foto di Veronica Filippi: Cenerentola
 
----------------------------------------------------------------------------------------------  Da uff. stampa Laboratorio Lirico Europeo di Milano 02.2842836
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl