Milano: UNA GRANDE VEDOVA ALLEGRA AL CIRCOLO VOLTA DI MILANO

14/feb/2011 11.24.34 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 
   AL CIRCOLO "A. VOLTA" DI MILANO
UNA FESTEGGIATA VEDOVA ALLEGRA
 Walter Rubboli     
 
Per la prima volta, nella sua storia ultracentenaria, il celebre Circolo A. Volta di via Giusti 16 a Milano, ha ospitato nel suo delizioso teatro privato una operetta integrale. L'evento è stato realizzato dal Laboratorio Lirico Europeo di Milano diretto da Daniele Rubboli che ha messo in scena una festeggiatissima edizione di "Vedova allegra" con la regia di Walter Rubboli il quale, interpretando anche il ruolo di Niegus, si è meritato un personalissimo successo.
Pareva di essere a una prima della Scala per l'assoluta eleganza del pubblico che ha affollato il Circolo Volta per questa occasione: donne in lunghi abiti da sera con sfoggio di alta gioielleria e uomini elegantissimi, come la scenografia dei locali suggerisce.
Tiziana Scaciga Della Silva, con la sua strepitosa eleganza, sia nel cambio dei vari abiti di scena, sia nel canto che in lei ha una naturale nobiltà sia che canti l'operetta sia che interpreti Mozart o Puccini, è stata un'Anna Glavary fascinosa, confermando come attualmente sia la miglior interprete di questo personaggio nel panorama sopranile italiano di oggi.
Con lei la bella Elena Franceschi di Piacenza è stata una Valencienne piena di brio e vivacità sia scenica che vocale, ben affiancata dai tenori Andrea Bragiotto, un Camillo de Rossillon da manuale, e Marco Ferrari che, nell'interpretare il Conte Danilo, sa dare al personaggio il giusto tono del disincantato sciupafemmine.
Nel ruolo del Barone Zeta lo stesso Daniele Rubboli, direttore artistico della produzione, ha confermato quanto possa trovarsi a suo agio anche nei ruoli di attore, meritando applausi a scena aperta e suscitando le risate del pubblico nei numerosi "duetti" con Niegus (suo figlio Walter).
Meritatissimi applausi anche per il Kromov dell'attore Paolo Angelini, semplicemente geniale nelle sue caratterizzazioni.
Trascinante direzione musicale di Debora Mori e applauditissime le coreografie di Walter  Panzetti eseguite dagli artisti di Danzacolcuore. (n.p.c.)
 Tiziana Scaciga Della Silva
 
si ingrazia per la pubblicazione - Ufficio Stampa Laboratorio LiricoEuropeo di MI 02.2842836
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl