CESANO MADERNO FESTA DEI CALABRESI

12/set/2005 15.06.46 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Venerdì 16 settembre
A CESANO MADERNO
CALABRIA IN FESTA
 
Con un Concerto di Gala nella chiesa della Sacra Famiglia, venerdì alle ore 21, inizia a Cesano Maderno la Festa della Regione Calabria, appuntamento per tutti i calabresi della Lombardia e loro amici.
L'organizzazione è del comitato parrocchiale che ogni anno, a metà settembre, dedica una "3 giorni" ad una diversa regione italiana con musiche, stand gastronomici, mostre, per rendere omaggio alle tante presenze, in Lombardia, provenienti da tutte le regioni italiane.
Il Concerto di Gala, scritto e raccontato dal musicologo Daniele Rubboli, direttore artistico del Laboratorio Lirico Europeo di Milano, è un'occasione unica per riassaporare profumi e sapori dell'arte dei suoni in Calabria, in una suggestiva antologia che dalla musica popolare arriva fino alle opere teatrali di Francesco Cilea, compositore nato a Palmi di Reggio Calabria, e di Leoncavallo che ambietò il suo capolavoro, "Pagliacci", a Montalto Uffugo di Cosenza, dove era vissuto da ragazzo essendo il padre pretore di quel distretto.
Protagonista del Gala il celebre soprano Tiziana Scaciga Della Silva, artista emergente nel panorama italiano, che sarà il 20 e 21 settembre protagonista di due eventi musicali proprio al teatro Siracusa di Reggio Calabria, ospite di Pierpaolo Praticò, presidente del Teatro Studio Calogero. Con lei l'eccellente mezzosoprano Elena Serra, artista giovanissima ma già ampiamente affermata, e il tenore bergamasco Gianluca Marchesini, tutti accompagnati al pianoforte dal mitico maestro argentino Luis Baragiola, rientrato in questi giorni proprio da Buenos Aires dove ha sostenuto 18 Concerti in tutte le città dell'Argentina.
L'accesso alla chiesa della Sacra Famiglia è naturalmente gratuito e per l'occasione è attesa una autentica folla di calabresi residenti in Lombardia... e ben accetti sono comunque tutti i calabresi che avranno voglia di assistere all'evento.
Dopo il Concerto di Gala si apriranno gli stand gastronomici, che restano attivi fino a domenica, con primi piatti ai quali non mancheranno gli storici peperoncini piccanti della Calabria: per l'occasione ne sono stati fatti arrivare ben 2 quintali !
------------------------------------------------------------
da Ufficio Stampa
ISEA ARTS
0377.51881
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl