I: I 150 ANNI DELLA TRAVIATA

04/mar/2003 16.07.15 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 
Sassuolo: unico treato italiano
celebra il compleanno di Violetta
Il 6 marzo: La Traviata di Verdi compie 150 anni! - Il Teatro Carani di Sassuolo festeggia l'evento con protagonista Serena Daolio il soprano modenese che ha debuttato alla Scala in "Efigenia" -
 
Giovedì 6 marzo, alle 21, il Teatro Carani di Sassuolo, celebrerà i 150 del capolavoro di Giuseppe Verdi, "La Traviata" nel giorno del suo compleanno.
L'opera andò infatti in scena il 6 marzo 1853 alla Fenice di Venezia.
Storicamente il più grande teatro dell'Emilia-Romagna, il Carani, nato nel 1930, è da vent'anni il contenitore riconosciuto dei grandi appuntamenti dei Lirica Club regionali, ed anche questa volta ha voluto tener fede alla propria vocazione.
L'edizione dell'opera è stata affidata al musicologo e regista modenese Daniele Rubboli che a Milano ha fondato e dirige il Laboratorio Lirico Europeo e l'Accademia Lirica del Rotary International, due vivai dai quali attinge a piene mani la stessa Scala.
Così è stato infatti, lo scorso anno, anche per il soprano di Carpi Serena Daolio la quale, dopo aver debuttato con Rubboli proprio nel ruolo di Violetta, è stata poi scritturata dalla Scala per il ruolo di Diana nell'"Efigenia" di Gluck con la quale si è inaugurata la stagione d'opera agli Arcimboldi di Milano, e come protagonista della "Belle Elene" di Hoffembach che i teatri toscani hanno messo in scena a Pisa, per un tour che ha visto il soprano modenese ricevere ovunque ovazioni riservate solitamente alle dive dello star system.
Con la regia di Rubboli e l'interpretazione di Serena Daolio, "La Traviata" avrà negli altri ruoli il tenore italo-australiano Rosario La Spina, anche lui giovanissimo ma già più volte in cartellone alla Scala di Milano; il baritono di Como Carlo Maria Cantoni che al Comunale di Modena ha interpretato la prima mondiale del "Racconto di Natale" lo scorso dicembre; e ancora Elena Serra (Flora), Tiziana Scaciga Della Silva (soprano ormai nei cieli alti del teatro musicale che per l'ultima volta affronta il ruolo di Annina debuttato anni fa proprio con Rubboli), il tenore milanese Andrea Bragiotto, il baritono giapponese Sudo Shingo, il baritono bergamasco Gabriele Nani. Dalle fila della Corale Rossini di Modena Rubboli ha poi voluto alcuni solisti per gli altri ruoli: il basso Luciano Pagani (Grenvil), Gabriele Badiali (Giuseppe), Luigi Ferrari (domestico di Flora), Gino Cavazzuti (un commissionario).
L'orchestra Ensemble '800 di Lodi, sarà diretta dal giovane e affermato Vito Lombardi, mentre il Coro Puccini di Sassuolo è diretto dal M° Francesco Saguatti; coreografie di Monica Tinti direttrice della scuola di danza di Sassuolo.
-------------------------------------------------------
si ringrazia per l'ospitalità
ufficio stampa Accademia Lirica Rotariana 02.2842836
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl