Volterra CONCERTO DI NATALE PER BRUNO LANDI

Volterra: domenica 18 dicembre ore 16 CONCERTO DI NATALE PER IL BRUNO LANDI MEMORIAL DAY Alle ore 16 al Teatro Persio Flacco di Volterra primo spettacolo per ricordare il grande tenore volterrano che da povero muratore divenne uno dei divi della Scala di Milano e del Colòn di Buenos Aires - Un cast d'eccezione scelto e presentato da Daniele Rubboli Domenica 18 dicembre alle ore 16, il sipario del Teatro Persio Flacco di Volterra si alza per una straordinaria edizione del Concerto di Natale voluto dall'assessore Elisa Tonelli, melomane appassionata, e organizzato in collaborazione con il geniale Gianfranco Lazzereschi, gran patron del Festival Mario Filippeschi di Montefoscoli e Peccioli.

Persone Corale Rossini, Mirella Freni, Luca Saltini, Mikheil Sheshaberidze, Barbara Luccini, Andrea Bragiotto, Hilde Reggiani, G. Verdi, Mario Filippeschi, Gianfranco Lazzereschi, Elisa Tonelli, Daniele Rubboli, Bruno Landi, Pietro Mascagni, Giacomo Puccini, Luciano Pavarotti
Luoghi Roma, Italia, Europa, America del Sud, America del Nord, Livorno, Milano, Modena, Toscana, Mantova, New York, Malta, Buenos Aires, Georgia, Campi Bisenzio, Montefoscoli, Peccioli, Volterra
Argomenti musica, teatro, spettacolo, canto, opera

10/dic/2011 17.14.43 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
Volterra: domenica 18 dicembre ore 16

 

CONCERTO DI NATALE PER IL

BRUNO LANDI MEMORIAL DAY

Alle ore 16 al Teatro Persio Flacco di Volterra primo spettacolo per ricordare il grande tenore volterrano che da povero muratore divenne   uno dei divi della Scala di Milano e del Colòn di Buenos Aires - Un cast d'eccezione scelto e presentato da Daniele Rubboli

 

Domenica 18 dicembre alle ore 16, il sipario del Teatro Persio Flacco di Volterra si alza per una straordinaria edizione del Concerto di Natale voluto dall'assessore Elisa Tonelli, melomane appassionata, e organizzato in collaborazione con il geniale Gianfranco Lazzereschi, gran patron del Festival Mario Filippeschi di Montefoscoli e Peccioli.

Autore e conduttore delle spettacolo il regista e operatore teatrale Daniele Rubboli che a Volterra ha firmato indimenticabili spettacoli lirici di grande successo organizzati dalla Primavera Volterrana.

L'evento, tanto atteso dai melomani di tutta la Toscana, è dedicato al ricordo del celebre tenore Bruno Landi, ex piccolo muratore di Volterra che ebbe il coraggio di affidare alla propria voce la sua vita e, dopo aver debuttato nel 1925 a Campi Bisenzio come Duca di Mantova nel "Rigoletto" di G. Verdi, a 25 anni, iniziò una carriera che lo porterà a trionfare nei grandi teatri del mondo, dal Teatro alla Scala, dove canta a partire dal 1936, all'Opera di Roma (1933), al Metropolitan di New York dal 1938 anno nel quale inizia la sua grande esperienza in tutto il Nord America.

Ma il destino lo aspettava in Sud America dove venne accolto e adorato dal pubblico come un divo e qui sceglierà di vivere, comprando casa a Buenos Aires. questo non gli impedirà di tornare alla Scala e negli altri teatri d'Italia e d'Europa, anche se la sua attività artistica si svilupperà in particolare al Colòn di Buenos Aires e negli altri teatri lirici delle Due Americhe.

Aveva sposato il soprano modenese Hilde Reggiani e con lei condivise tantissimi successi teatrali.

Morto nel 1968, a Buenos Aires, non era mai stato celebrato nella sua città natale.

Con questo spettacolo Volterra non solo vuole ricordarlo, ma dare inizio ad un appuntamento annuale che ne perpetui la memoria nelle nuove generazioni.

Di lui racconterà vita e carriera Daniele Rubboli, mentre la "colonna sonora" di questo Memorial Day per Bruno Landi, che fu un classico tenore di grazia, è affidata ad un cast di eccellenti giovani artisti professionisti come l'elegantissimo tenore lirico-leggero Andrea Bragiotto di Milano, in questi giorni impegnato in un ricco cartellone d'impegni nei teatri di Malta; il soprano livornese Barbara Luccini, artista di grande forza interpretativa e il giovanissimo tenore georgiano Mikheil Sheshaberidze che renderà omaggio ai grandi musicisti toscani come Mascagni e Puccini.

Al pianoforte, per la prima volta a Volterra, un altro artista di grande carisma: il maestro Luca Saltini di Modena, grande amico di Mirella Freni e pupillo di Luciano Pavarotti per il quale ha diretto la Corale Rossini, in Mondovisione, ai suoi funerali nel Duomo di Modena.

Il programma musicale è ricco di coinvolgenti proposte e i curricula dei solisti garantisce una qualità rara a questo Concerto di Natale.

----------------------------------

informazioni  0588-86050 interno 353  (Comune di Volterra)

·    http://i.ytimg.com/vi/uwLGeqJQJts/0.jpg  il tenore Bruno Landi di Volterra

    

Metropolitan  http://www.centrostudivignola.it/UnitaItalia/saltini.jpg Luca Saltini pianista e direttore d’orchestra di Modena      BARBARA LUCCINI soprano di Livorno http://a8.sphotos.ak.fbcdn.net/photos-ak-snc1/v2349/213/125/1455142837/n1455142837_30202994_3580.jpg

ANDREA BRAGIOTTO tenore     My Photos di   

 http://a3.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc6/58614_1417796085220_1242158394_31132932_3302591_n.jpg  Mikheil  Sheshaberidze, giovane tenore della Georgia

                                                                                                                   http://a4.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc3/12467_172727129069_668434069_2647315_4198300_n.jpg  DANIELE RUBBOLI

http://www.youtube.com/watch?v=uwLGeqJQJts&feature=player_detailpage

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl