invio foto concorso Gigli Porto Recanati 16/18 febbraio 2006

20/feb/2006 10.23.14 Daniele Rubboli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Al Concorso di Portorecanati
UN SOPRANO ARMENO
VINCE IL "B. GIGLI" 2006
Un baritono coreano residente a Piacenza conquista il secondo posto ed al terzo si attesta un soprano coreano dell'Accademia di Osimo - Pioggia di premi su tutti i finalisti - Premi speciali a un baritono di soli 19 anni di Ancona -
 
Il sindaco di Portorecanati prof. Glauci Fabbracci e l'assessore alla cultura avv. Salvatore Piscitelli, assieme al prof. Francesco Tramannoni presidente dell'Associazione Amadeus, che ha di fatto organizzato la seconda edizione del Concorso Lirico Internazionale Riviera Adriatica - Peremio Beniamino Gigli, hanno premiato con una pioggia di contratti e riconoscimenti gli 8 finalisti usciti da una selezione che per una settimana ha impegnato la giuria presieduta dal M° Giuseppe Montanari.
Novanta i partecipanti provenienti da quindici diversi Paesi, quattordici i semifinalisti e otto i finalisti tra i quali è prepotentemente emersa la bella voce e la professionalità del soprano armeno Lianna Harutyunyan, artista che da vari anni risiede in Francia dove ha iniziato la carriera teatrale.
Alle sue spalle si è classificato il gigantesco baritono coreano Joung-Min Park, residente a Piacenza, dotato di grandissima voce, ma anche capace di fascinose modulazioni.
Terza classificata Hyang Sook Byun, soprano coreano residente a Osimo, dove ha frequentato i corsi di quella Accademia Lirica, anche lei di bella levatura professionale, perfettamente in grado di affrontare gli impegni teatrali per i ruoli di soprano lirico puro.
Un terzetto al quale comunque nulla ha da invidiare il basso russo Daniel Golossov, residente a Milano, bello e magnifico nella capacità interpretativa, destinato a un grande futuro anche nei teatri italiani.
Molto interessanti due autentici cuccioli della lirica: il soprano Silvia Giannetti di Loreto, di soli 20 anni, che pare destinata ad una bella carriera di soprano lirico, se nessun maestro la rovinerà; ed il baritono di Ancona Davide Bartolucci di appena 19 anni che ha dato prova di bella personalità.
Completavano il gruppo dei finalisti, tutti magistralmente accompagnati al pianoforte da Ilaria Tramannoni, l'argentina Natalia Lemercier, soprano, e il baritono coreano Dong Il Jang.
Oltre ai premi in denaro assegnati generosamente ai primi tre classiciati, la giuria della quale facevano parte Sergio Segalini, Giuseppe Oldani, Armando Garcia e il direttore artistico del Concorso Daniele Rubboli, ha assegnato numerose scritture sia per la stagione 2007 a Porto recanati, sia per la stagione 2006/2007 del Laboratorio lirico Europeo di Milano diretto da Rubboli, sia per le produzioni di Isea Arts.
un gruppo poi è stato invitato a partecipare gratuitamente al prossimo concorso francisca Cuart (2007) che si terrà a Palma di Maiorca, città che, nel nome di Gigli, si sta gemellando con Portorecanati.
-----------------------------------------------------------
 
da ufficio stampa Comune di Portorecanati  071.759971
 
foto allegate
Abito rosso con rose:soprano Hyang Sook Byun III classificata
In piedi accanto al pianoforte baritono Young Min Park  II classificato
In abito rosso, primo piano, capelli lunghi LIANNA HARUTYUNYAN  I classificata
 
Daniele Rubboli direttore artistico del Premio con il sindaco Glauco Fabbracci
Daniele Rubboli a sinistra il sindaco Fabbracci al centro, l'assessore Piscitelli a destra
 
 
 
 
 
 
 
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl