CONSIGLI WEEK-END, DALLA CITTA' DEL FUOCO ALLA CITTA' DELLE ACQUE

26/mar/2012 14.59.18 Centro Stampa e Media Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



 

CSM marchio.jpg            

 

Itinerari: Appennino Tosco-Romagnolo

Consigli week-end: per gli amanti della bicicletta Giro dei Tre Passi, relax al Grand Hotel Terme di Castrocaro, Festa del Falò a Rocca San Casciano, la Città del Fuoco.

 

Comunicato stampa

 

DALLA CITTA’ DEL FUOCO ALLA CITTA’ DELLE ACQUE

 

Dal 13 al 15 aprile alla scoperta della magia dell’Appennino Tosco-Romagnolo con la Festa del Falò

Fervono i preparativi per la Festa del Falò, in programma dal 13 al 15 aprile nel cuore dell’antica Romagna-Toscana a Rocca San Casciano, la Città del Fuoco. I due rioni antagonisti, Borgo e Mercato, si danno battaglia nella sfida emozionante di due altissimi  falò (oltre 25 metri), arricchita da ricchissime maschere e una sfilata di grandi carri allegorici. L’evento da non perdere è sabato 14 aprile: lungo le sponde opposte del fiume Montone in mezzo alle due tifoserie agguerrite, bruceranno i maestosi pagliai di ginestre (alti più di 8 metri), i cosiddetti spini: quello del Borgo, costruito nella forma romagnola (un cilindro sormontato da un cono) e quello del Mercato a guisa toscana (cono dal fondo). Nessuna giuria assegnerà un premio al vincitore: i rocchigiani sapranno quale è bruciato meglio e ha originato fiamme più vive. Info www.festadelfalo.it. La pagina FB: http://www.facebook.com/#!/festadelfalo.

 

Clinica del Ben Essere alle Terme di Castrocaro, città delle acque

Per chi voglia associare allo sfolgorante spettacolo dei falò momenti di relax e benessere, a soli 17 km da Rocca San Casciano, la Città del Fuoco, si trova Castrocaro Terme e Terra del Sole, nota per la prestigiosa stazione termale e per il Festival dedicato alle voci nuove. Il Comune, composto dai paesi di Castrocaro Terme, Terra del Sole e Pieve Salutare, è base di partenza ideale per escursioni d’arte, enogastronomia e natura. Siamo nel cuore della Romagna forlivese, nella valle del fiume Montone, sulla statale che conduce a Firenze.

Già note in epoca romana, le acque termali salsobromoiodiche e sulfuree, insieme ai fanghi a maturazione naturale di ben 9 mesi, sono utilizzate dal 1838 per curare malattie reumatiche, delle vie respiratorie, orecchio, naso e gola, dell'apparato vascolare e ginecologico, con effetti benefici su adulti e bambini.

Castrocaro Terme è divenuta città delle acque a tutti gli effetti nel secolo scorso quando negli anni Trenta venne creato un complesso termale che è sempre rimasto all’avanguardia. Lo stabilimento, aperto tutto l’anno, è classificato dal Ministero della Salute in 1° categoria super e offre, oltre a cure specifiche da effettuare sotto controllo medico, percorsi wellness ed estetici all’insegna del relax.

Inaugurato nel 1938 dal principe Umberto di Savoia, si componeva originariamente di tre vaste strutture: lo Stabilimento dei Bagni, Grand Hotel Terme e Padiglione delle Feste: oggi i tre splendidi edifici, inseriti in un parco di 8 ettari, colpiscono per la profonda unità stilistica che ne regola i vari elementi costruttivi e decorativi, grazie alla creatività dell’architetto progettista Tito Chini.

Il Grand Hotel delle Terme & Spa offre un’ospitalità di fascino: il più moderno comfort in un'atmosfera carica di suggestioni Déco grazie all’originale architettura, che ha accompagnato momenti storici di rilievo e ospiti insigni. E’ collegato direttamente al Centro Benessere, tramite la terrazza solarium con vasche idromassaggio e lettini prendisole, la grande piscina inserita nel verde del Parco, minigolf, spazi gioco per i più piccoli ed il percorso botanico, ideale integrazione ai trattamenti terapeutici, di benessere e fitness. Nell’ambito delle recenti opere di ristrutturazione, sono state riportate agli antichi splendori le salette Art déco antistanti la hall. Inoltre, aperti al pubblico il ristorante di alta cucina Via Roma 2, chef Massimo Umberto Gorizia e la Cantina 4 stelle per degustazioni di grandi vini e cibi locali. Info su www.termedicastrocaro.it.

Tra le peculiarità dell’offerta termale la Clinica del Ben Essere, con il programma Long Life Formula: il Ben Essere come formula scientifica di vita. Long Life Formula significa saper coniugare salute e benessere �“ spiega Lucia Magnani, amministratore delegato di Salsubium SpA, società di gestione delle Terme di Castrocaro �“ è un metodo scientifico ed innovativo basato sull'eliminazione dei fattori di rischio e sulla prevenzione. Info: www.longlifeformula.it.

 

 

Per gli amanti della bicicletta il giro dei tre passi: Centoforche, Tre Faggi e Muraglione. Primo appuntamento il 9 aprile con il Raduno Mountain Bike a Rocca San Casciano, la Città del Fuoco, per Aspettando il Falò.

Un percorso di 105 km ricco di tornanti, salite e panorami incantevoli: dalla cima del Colle delle Cento Forche al Muraglione. Da Castrocaro Terme seguire le indicazioni per Dovadola e Rocca San Casciano, la Città del Fuoco. Prima del ponte all’entrata di Rocca, la Città del Fuoco, girare a sinistra per Galeata e San Zeno. Dopo alcune centinaia di metri la strada inizia a salire per circa 6 Km per giungere alla cima del colle Centoforche (m 551 s.l.m.). Dopo la discesa all'incrocio con la SS 9 ter a San Zeno svoltare a destra per Premilcuore. Oltrepassare il paese e proseguire sulla statale. Dopo 4 Km (superato il bivio di Fiumicello) sulla destra c'è una fontana. La strada continua a salire per 10 Km fino a giungere al Passo dei Tre Faggi dove comincia la discesa fino alla SS 67. All'incrocio svoltare a destra e affrontare gli ultimi tornanti (3 Km ) fino al Passo del Muraglione. Da qui inizia la scorrevole discesa, attraversando San Benedetto, Bocconi, Portico di Romagna, Rocca San Casciano, la Città del Fuoco, e Dovadola si torna a Castrocaro Terme.

Percorso: Castrocaro Terme - Rocca San Casciano, la Città del Fuoco - Centoforche - Bivio San Zeno - Premilcuore - Passo dei Tre Faggi - Bivio SS 67 - Passo del Muraglione - San Benedetto in Alpe - Rocca San Casciano, la Città del Fuoco - Castrocaro Terme.

Info: www.visitcastrocaro.it e www.comune.castrocarotermeeterradelsole.fc.it.

Gli amanti delle due ruote possono già contare su un primo appuntamento il 9 aprile a Rocca San Casciano, la Città del Fuoco,  in occasione di Aspettando il Falò, con il Raduno Mountain Bike in collaborazione con Rocca Bike �“ GS Ginestri. Ritrovo ore 9.00 presso Albergo La Capanna. Info: 333 9124619.

 

Amalia Giordano

 

Info stampa: 051 247426 - Monica Dall’Olio 335 8090742 - Amalia Giordano 366 5670329


Sono disponibili immagini in alta risoluzione, un filmato (DVD) sulla manifestazione e la pubblicazione “La Festa dei Falò di Rocca San Casciano”.

 

 

 

 

Monica Dall'Olio

Centro Stampa e Media srl

Comunicazione - Eventi - Prodotti Editoriali

Via Milazzo, 19 - 40121 Bologna BO

Tel. +39 051 247426 - Fax +39 051 247275

www.centrostampaemedia.it - www.ecomobile.it

 

images

 

In ottemperanza al Testo Unico Privacy (D.L. n. 196/2003) e sue modificazioni, Vi ricordiamo che i Vs. dati anagrafici sono registrati all’interno dei nostri database aziendali a seguito di un Vs. esplicito consenso. La nostra informativa Privacy completa di finalità, eventuali comunicazioni a soggetti terzi, i diritti dell’interessato e l’elenco aggiornato dei responsabili del trattamento è pubblicata sul nostro sito Internet www.ecomobile. www.centrostampaemedia.it

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl