LA FEDORA DI DENIA MAZZOLA PIACE AI BRESCIANI

27/mar/2012 11.08.02 Ab Harmoniae Onlus Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

@font-face { font-family: "Times New Roman"; }p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal { margin: 0cm 0cm 0.0001pt; font-size: 16pt; font-family: "Times New Roman"; }table.MsoNormalTable { font-size: 10pt; font-family: "Times New Roman"; }div.Section1 { page: Section1; }

Grande successo di pubblico per l’opera di Umberto Giordano messa in scena da Ab Harmoniae Onlus al circolo Dordoni di Brescia lo scorso 21 marzo.

 

Denia Mazzola Gavazzeni, nel ruolo protagonistico, è stata attrice e cantante di chiara intelligenza e musicalità riprendendo egregiamente l’appassionato personaggio di Fedora Romazoff eseguito recentemente a Bergamo.

L’artista bergamasca era affiancata da giovani e promettenti artisti, di cui si segnalano in particolar modo il tenore Andrea de Lorio, che ha interpretato Loris, Serena Pasquini (Olga) e Pierantonio d’Angelo (De Siriex).  Sosteneva i cantanti al pianoforte con l'abituale sensibilità Claudia Mariano.

 

La Fedora segna l’inizio di una nuova collaborazione, quella tra Ab Harmoniae Onlus e il Circolo Dordoni, che porterà tra breve tempo a Brescia l’Adriana Lecouvreur di Francesco Cilea, un’opera che difficilmente viene rappresentata, anche nei grandi teatri, per la difficoltà di trovare interpreti adatti a sostenere i ruoli vocali. Un’altra sfida per Denia Mazzola Gavazzeni ed Ab Harmoniae Onlus, che sarà risolta come sempre con grande professionalità e valore artistico.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl