Elena Belfiore Profilo

Delius ed in Giappone in una tournée del Teatro Comunale di Bologna dei Puritani e del Barbiere di Siviglia (cover di Rosina).

30/giu/2003 18.51.15 iltrovatore Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Elena Belfiore

 

Mezzosoprano

 

 

Nata a Genova, si é diplomata al Conservatorio «N. Paganini» della sua città sotto la guida del soprano Gabriella Ravazzi. Nel 1993, a soli 17 anni, è stata scelta a rappresentare 1'Italia in una rassegna internazionale di giovani musicisti per le manifestazioni mozartiane svoltesi a Praga, ottenendo grande successo di pubblico e di critica. Nei due anni successivi ha debuttato nei ruoli di Cherubino e Barbarina (Le nozze di Figaro), Clarina (La cambia1e di matrimonio), Rosina (Il barbiere di Siviglia). Nel 1996 ha debuttato come solista al Teatro Carlo Felice di Genova nel Requiem di Mozart.

Nel 1997 ha debuttato al Teatro Mancinelli di Orvieto nel ruolo di Zanetto nell'omonima opera di Mascagni, ha partecipato al Festival Mozart di Rovereto (Così fan tutte) ed al Festival di Wexford in Irlanda (La Fìamma di Respighi) e ha cantato nel ruolo di Imelda nella Parisina a Lugo.

Nell'agosto del 1998 ha sostenuto il ruolo principale in Isabella (teen-opera ispirata all’ltaliana in Algeri di Rossini) di Azio Corghi, presentata in prima assoluta al Rossini Opera Festival di Pesaro sotto la direzione di Enrique Mazzola. Nell'ambito della stessa manifestazione ha preso parte, a Pesaro e a Bologna, ad un concerto dedicato a Giacomo Leopardi, nel bicentenario della nascita, realizzato in coproduzione con il Teatro Comunale di Bologna. Nel novembre '98 è tornata a Lugo per L'italiana in Algeri di Luigi Mosca.

Fra aprile e maggio 1999 ha interpretato il ruolo di Cenerentola nell'opera omonima rossiniana in un allestimento dell' As.Li.Co. ospitato nei principali teatri della Lombardia ed ha cantato nel Requiem di Mozart all'Accademia di Santa Cecilia sotto la direzione di Myung Whun Chung ed in un concerto presso l’Accademia Chigiana di Siena interamente dedicato a G. Rossini “Il salotto di Rossini”. Nell’agosto dello stesso anno, ha preso parte alle produzioni di Mese Mariano di Giordano e del Signor Bruschino di Rossini  nell’ambito del Festival Lirico d’Orvieto. Hanno fatto seguito Il re alla caccia di Galuppi al Teatro Goldoni di Venezia ed al Teatro Verdi di Padova, Il turco in Italia al Cantiere Internazionale di Montepulciano, Messer Lievesogno e la porta chiusa a Verona e Trento ed Il fantasma di Canterville di Scannavini in prima esecuzione assoluta al Teatro Comunale di Modena. Nel 2001 ha debuttato al Teatro Comunale di Bologna in Notte di maggio di Rimskij Korsakov, diretta da Vladimir Jurowski, per poi cantare la sua prima Meg in Falstaff con la direzione di Guidarini e la regìa di De Tomasi al Festival di Orvieto.

Nella stagione 2001/2 Elena Belfiore ha interpretato il ruolo di Dorabella in Così fan tutte al Teatro Sociale di Trento ed a Bolzano sotto la direzione di Corrado Rovaris, in una produzione di Mario Martone, ed ha debuttato sul palcoscenico del Teatro Lirico di Cagliari in A village Romeo and Juliette di F. Delius ed in Giappone in una tournée del Teatro Comunale di Bologna dei Puritani e del Barbiere di Siviglia (cover di Rosina).

Più recentemente, ha preso parte ad una nuova produzione As.Li.Co. della Clemenza di Tito (a Legnago, Vichy e Massy), ha cantato in Die Zauberflöte a Bolzano, Trento e Rovigo (per la regia di Daniele Abbado), ed è tornata al Teatro Comunale di Bologna nelle vesti di Rosina nel Barbiere di Siviglia, sotto la bacchetta di Paolo Arrivabeni, e nel ruolo di Zweite Dame in Die Zauberflöte (regia di D.Abbado). Di particolare rilievo il suo recente esordio nel ruolo di Marcedes in Carmen al Teatro Regio di Parma, diretta da Julian Reynolds, nonché l’acclamato debutto sul palcoscenico del Teatro Massimo Bellini di Catania nel Barbiere di Siviglia (Rosina).

Tra i prossimi impegni si segnalano La traviata al Teatro Massimo Bellini di Catania, Le nozze di Figaro (Cherubino) al Teatro Regio di Torino ed a San Gallo, L’equivoco stravagante a Garsington, I vespri siciliani  al Teatro Massimo di Palermo.

 

20 Maggio 2003 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl