V FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA ROMANZA DA SALOTTO - I VINCITORI

I premiati sono stati: 1° classificato ANTONIETTA MESSORE (soprano) con Non m'amava (Alfonso Guercia) e Serenitas (P.A.Tirindelli)2° classificato OLEG NEKHAEV (tenore) con Canto del mattino (Denza) e Maggio (Tommaso Borea Regoli)3° classificato MARIA GRAZIA BIANCOLIN (soprano) con Senza baci (Catalani) e Un bimbo e un poeta (Guido Bianchini)4° classificato MAURIZIO FRANCESCHETTI (basso) con Amami (Giuseppe Rizzo) e Il Prigioniero di Josephstadt (Bazzini)5° classificato GIOVANNA CAPRETTA (soprano) con Terra e mare (Puccini) e Visione (Ruggero De Angelis) I tre premi speciali dedicati a Pier Adolfo Tirindelli sono stati: Targa d'oro MAURIZIO FRANCESCHETTI (basso) con Non v'innamorate!

17/mag/2006 19.41.00 Associazione Lirica "P. A. Tirindelli" Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Sabato 13 Maggio 2006 alle ore 20.30 presso l'Auditorium Dina Orsi di Conegliano Veneto si è svolto il Concerto di Premiazione del 5° Festival Internazionale della Romanza da Salotto organizzato dall'Associazione Lirica "Pier Adolfo Tirindelli" con il patrocinio della Provincia di Treviso e il patrocinio e il contributo della Regione Veneto e della Città di Conegliano-Assessorato alla Cultura.
 
I premiati sono stati:
 
1° classificato ANTONIETTA MESSORE (soprano) con Non m'amava (Alfonso Guercia)Serenitas (P.A.Tirindelli)
2° classificato OLEG NEKHAEV (tenore) con Canto del mattino (Denza)Maggio (Tommaso Borea Regoli)
3° classificato MARIA GRAZIA BIANCOLIN (soprano) con Senza baci (Catalani) e Un bimbo e un poeta (Guido Bianchini)
4° classificato MAURIZIO FRANCESCHETTI (basso) con Amami (Giuseppe Rizzo) e Il Prigioniero di Josephstadt (Bazzini)
5° classificato GIOVANNA CAPRETTA (soprano) con Terra e mare (Puccini) e Visione (Ruggero De Angelis)
 
 
I tre premi speciali dedicati a Pier Adolfo Tirindelli sono stati:
 
Targa d'oro MAURIZIO FRANCESCHETTI (basso) con  Non v'innamorate! (parole di A. G. Corrieri) e Perché mi fuggiste? (parole di G. D'Annunzio)
Targa d'argento ANTONIETTA MESSORE (soprano) con Triste ritorno (parole di E. Panzacchi) e Spes (parole di A. Negri)
Targa di bronzo ALBERTO ZANETTI (basso) con Non v'innamorate! (parole di A. G. Corrieri) e Perché mi fuggiste? (parole di G. D'Annunzio)
 
Gli altri premi speciali:
 
 
Il premio "ROMANZE CELEBRI" è andato al basso ALBERTO ZANETTI per il brano Non t'amo più (F. P. Tosti)
 
Il premio "ALL'ITALIANA" è andato al baritono FRANCESCO SABATO per la canzone La strada del bosco (Nisa-Bixio-Rusconi)
 
Il premio "A VENEZIA" dedicato alla Città di Venezia è andato al basso ALBERTO ZANETTI  per il brano La perla (Guido Bianchini)
 
La Commissione esterna d'ascolto era composta da Valentina Valente (Presidente), Federica Lotti, Edda Marcialis (e non, come preannunciato in conferenza stampa, Marisa Caprara la cui madre doveva proprio in questi giorni subire un intervento chirurgico), Silvia Trischitta e Luca Barletta (e, come vuole il Regolamento, senza diritto di voto, Renato Toffoli). 
 
 
Stupende le scenografie di Graziella Modanese, con riproduzioni di dipinti di Heinrich Fussli, di William Blake, e di Thomas Buchanan Read.
Altrettanto suggestivo la ricreazione di un salotto vivente sul palcoscenico con figuranti in abiti d'epoca.
Sempre ottima Monica Stella nella recitazione dei brani prima dell'esecuzione dei cantanti premiati.
Alla seconda sua prova la brava conduttrice Eleonora Gai.
Splendide nel portamento, nel vestire, nel loro compito le due vallette Elisa Allegritti e Elena Tocchetto.
 
Pianista ufficiale sempre impeccabile Davide Da Ros
 
Si aggiungevano le partecipazioni del Coro degli Adulti e degli Anziani della Città di Conegliano diretto dal M° Camillo De Biasi che hanno aperto la prima e la seconda parte della serata con due composizioni del Tirindelli.
 
Apprezzata la Compagnia di danza Beauty Dance Opera che ha eseguito CARILLON di Angelo Bettinelli e VALZER di Tirindelli sulle coreografie di Elisabetta Marchesin e con musica dal vivo eseguita dall'ensemble strumentale formato da Paolo Dalla Pietà (flauto), Angelo Lovat (violino), Riccardo Toffoli (violoncello), Artemisio Gavioli (mandolino) e Davide Da Ros (pianoforte).
 
In sala la presenza di illustri personaggi della cultura e dello spettacolo.
 
 
 
 
 
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl